ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Mafia: colpo al clan dei Casamonica, 31 arresti- Putin: 'Nessuna ingerenza' Trump: 'Russiagate è farsa'- Sindone, almeno metà delle macchie di sangue sono false - Trump-Putin, faccia a faccia di due ore. 'Un buon inizio'- Francia batte Croazia 4-2.Bleus campioni del mondo - Scontro tra il governo e Boeri 'Se non è d'accordo si dimetta'-

news

News - Primo Piano

INCIDENTE IN VIALE DELLA REPUBBLICA, CONDUCENTI ILLESI

VIDEO IN PRIMO PIANO -

sabato 28 agosto 2010

PERDONANZA 2010 CONTESTAZIONE DURANTE IL CORTEO "E' IL GIORNO DEL PERDONO" AFFERMA LETTA


PERDONANZA 2010 GIANNI LETTA "E' IL GIORNO DEL PERDONO"
''Io non ridevo''. Cosi' i rappresentanti dei Comitati al passaggio del sottosegretario Gianni Letta attraverso due ali di folla. ''E' il giorno del perdono'' si e' limitato a dire l'uomo di Governo riferendosi alla dure contestazioni che lo hanno accolto sin dal suo arrivo.
Un corteo della Bolla molto effervescente, quello che si sta svolgendo all'Aquila, dove il clamore, il dissenso, lo scontro stanno avendo la meglio sulla spiritualita' propria della Perdonanza celestiniana. Il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente (anche lui oggetto di striscioni con 'Vergogna'), sollecitato dai cronisti sull'opportunita' di invitare Letta all'Aquila, dopo che il Governo da lui rappresentato ha ''massacrato di botte a Roma i manifestanti'', ha replicato che nel Corteo della Bolla ''il Governo c'e' sempre stato, il Governo c'e' stato sempre vicino, ed e' giusto che oggi sia qui''. Letta, dal proprio canto, a chi domandava quando il premier Berlusconi tornera' all'Aquila ha assicurato didascalicamente ''molto presto''.

VIDEO IN PRIMO PIANO :