-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Ridisegnare il Paese, fisco iniquo, serve riforma'- Premiati gli 'eroi' del Covid:Ecco perché e chi sono- Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'-

news

Post in evidenza

AL VIA I LAVORI PER REALIZZARE ROTATORIE IN TRE INCROCI

SULMONA - "Dal momento del mio insediamento mi sono messo subito al lavoro in sinergia con Anas, che ha appaltato i lavori a una ditt...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 30 novembre 2010

SULMONA: ATTI DI INTOLLERANZA CONTRO UNA COLONIA FELINA


Due gattini deceduti per un presunto avvelenamento, altri due scomparsi nel nulla. E' questo il bilancio di alcuni atti di intolleranza contro la colonia felina di viale S. Antonio a Sulmona. A denunciare l'accaduto e' una socia Enpa (Ente nazionale protezione animanli) che accudisce i i mici della colonia. "Temo che l'autore di un gesto tanto incivile vada ricercato tra i condomini che vivono nei palazzi vicini - spiega la signora -. Piu' volte mi e' stato espresso disappunto per la presenza degli animali e piu' volte sono stata apostrofata in malo modo perche', a loro dire, mi sono resa colpevole di un grave 'reato': provvedere all'alimentazione dei mici". Ne' mancano particolari inquietanti. Alcuni giorni fa la signora ha notato uno degli abitanti del quartiere che, affacciato alla finestra del suo appartamento, scattava alcune fotografie a lei e agli animali. "Mi e' anche stato fatto intendere - prosegue la volontaria - che i mici avrebbero potuto essere avvelenati poiche' cio' non costituisce reato. Nelle prossime ore denuncero' l'accaduto all'autorita' giudiziaria affinche' proceda nei termini di legge." Nell'attesa che le analisi dell'istituto zooprofilattico chiariscano definitivamente le cause di morte dei due gattini ("Ma al 95% dovrebbe trattarsi di veleno", dice la donna) l'Enpa ricorda che i felini sono animali protetti dalle legge e che chiunque li maltratti o causi la loro morte commette un reato, punito dall'articolo 554 bis e ter del codice penale.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :