-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Zingaretti: 'Mi auguro non esista l'ipotesi doppio forno'- Zingaretti vede Di Maio, scontro sul nome di Conte- E' morto Carlo Delle Piane- Concluso l'incontro Pd-M5s, Dem: nulla insormontabile-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 22 giugno 2011

RINNOVO DIRETTIVO "CENTRO STORICO", AL VIA LA FESTA DEL COMMERCIO

G. Bono, E. Tarantelli, R. Di Bacco, D.Bianchi. Alto: F. Ruggeri
SULMONA-  Promuovere lo sviluppo della città rivalutando il cuore storico di Sulmona è lo scopo della “festa del Commercio”, iniziativa che prenderà il via il prossimo 2 luglio in occasione dell’inizio dei saldi. Si tratta di un evento che prevede esibizioni di gruppi musicali e particolari forme di incentivi per promuovere lo shopping.
Ecco, dunque, che
l’associazione Centro storico Centro Commerciale Centro Storico rivolge l’invito ai negozianti a mantenere i propri esercizi aperti fino alle 23.00. “Il Consorzio” spiegano in una nota i membri del direttivo “é aperto alla partecipazione di imprese commerciali, artigiane, agricole  e dei servizi, con particolare riguardo a quelle turistiche ed alberghiere. E’ anche prevista la partecipazione di singoli professionisti, di enti ed associazioni che abbiano a cuore lo sviluppo delle attività economiche e culturali della città di Sulmona.”.  Si sono svolte ieri le elezioni per il rinnovo delle cariche dell’associazione. Cambio al vertice del direttivo: a ricoprire il ruolo di presidente è stata eletta dal Cda l’imprenditrice Ersilia Tarantelli, che succede a Rita Di Bacco dopo tre anni di incarico “retto con soddisfazione di tutti i soci”, Al suo fianco due vice presidenti: Giuseppe Bono e Davide Bianchi, mentre Franco Ruggieri è il nuovo segretario amministrativo in sostituzione di Antonio Chiodo. Gli altri componenti il CdA sono: Maria Rita Di Bacco, Claudio Mariotti e Rino Di Fonzo. Il Consiglio di Amministrazione ha lanciato una nuova campagna associativa che inizierà da subito e durerà per tutta l’estate. La quota associativa è ora stabilita in 100 Euro più Iva. Durante l’assemblea sono stati discussi alcuni significativi punti programmatici per lo sviluppo della città, nell’interesse delle aziende associate e nell’ottica delle più recenti normative di valenza regionale.


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :