news

VIDEO IN PRIMO PIANO - GEMELLAGGIO SULMONA - OVIDIU

domenica 31 luglio 2011

GIOSTRA, MANARESCA VINCE IL PALIO 2011


SULMONA- Il sestiere di Porta Manaresca ha vinto il palio della giostra cavalleresca di Sulmona giunta alla XVII edizione. Una finale tesa quella che si è disputata questa sera sotto la minaccia di un cielo plumbeo da fulmini e saette. E’ stato il cavaliere Marco Diafaldi ad aver regalato la vittoria al sestiere di Largo Palizze battendo il cavaliere Francesco Scattolini che ha difeso i colori del sestiere di Porta Bonomini, vincitore uscente. Piazza Maggiore, dunque, per la quarta volta si è tinta di rossoblu. Primo palio conquistato nel 1995, poi nel 2001 e infine nel 2009.
“Ho lavorato sodo per raggiungere questo obiettivo” ha detto a caldo Diafaldi al centro dei festeggiamenti da parte di tutto il popolo di Manaresca che ha invaso il campo di gara, nonostante le prime gocce di pioggia che stavano scendendo.  A consegnare il palio 2011

GIOSTRA, BAGNO DI FOLLA AL CORTEO

SULMONA – Partito in anticipo, alle 16.40, e durato meno rispetto a ieri, il lungo corteo della giostra cavalleresca nella seconda e ultima giornata di sfide. Ad aprire la sfilata Roberta Scardola e Giorgio Ronchini, volti noti dei programmi tv Cesaroni e Grande Fratello. Stesso numero di figuranti, circa 500, ridotto il tempo dedicato agli spettacoli allestiti da ogni borgo e sestiere come è accaduto nella prima giornata di gare. Anche oggi bagno di folla lungo corso Ovidio e spalti al completo in piazza Maggiore dove il corteo ha fatto il suo ingresso in attesa dell'avvio della finale alla conquista del Palio realizzato da Sandro Manetti di Massa marittima, vincitore del concorso un “bozzetto per il palio”. Al momento clima favorevole, nonostante qualche nuvola incombe all'orizzonte.

GIRO D'ITALIA HANDBIKE, UN LOMBARDO SI IMPONE A SULMONA

SULMONA - Si è disputata questa mattina a Sulmona la 9° Tappa del 2° Giro d'Italia di HandBike.A vincere la tappa sulmonese di 40 Km in 1:07:47 alla media di 35,407 è stato Paolo Cecchetto dell'Asd Team Pulinet.L'atleta di Appiano Gentile in provincia di Como alla sua sesta vittoria in questo giro d'Italia è giunto solitario sotto il traguardo di Piazza Capograssi.Secondo è giunto Raimund Thaler del G.S. Disabili Alto Adige e terzo Sette Pantaleo del Polha Varese.


MUORE DOPO IL PARTO

SULMONA – Morire in quello che dovrebbe essere il giorno più bello della propria vita. Una donna di 41 anni, Magda Taufer, originaria di Bagnaturo di Pratola Peligna, ma residente a Roma, è morta questa mattina dopo aver partorito una bambina nell’ospedale di Sulmona. Aveva dato alla luce, con parto cesareo (riuscito perfettamente), la sua Marta, di tre chili e novecento grammi (che sta bene), ieri pomeriggio, tra la gioia dei familiari, quando, ad un tratto, la donna, mentre era nella cameretta del reparto ha avvertito un malore. Scattato immediatamente l’allarme, il pronto intervento, subito in rianimazione e in sala operatoria, dov’è stata sottoposta d’urgenza a un’operazione chirurgica per un’emorragia. I medici, nel tentativo disperato di salvarle la vita, hanno effettuato trasfusioni sanguigne con venti sacche di sangue e plasma. Il corpo, però, sembra non abbia risposto a dovere. Magda, purtroppo, non ce l’ha fatta. Alle 6.00 di questa mattina il suo cuore ha cessato di battere.
Oggi a Bagnaturo il triste rintocco delle campane ha riecheggiato lentamente, come usanza vuole nella piccola frazione Pratola, annunciando la tragedia che ha colpito una famiglia molto conosciuta nel posto. Sul caso la Procura ha aperto

RICORSO CRATERE, CONTINUA LA POLEMICA. ANTONELLA DI NINO REPLICA

PRATOLA PELIGNA – Continua il botta e risposta in merito al ricorso contro i comuni fuori cratere. Non si placa la polemica a colpi di comunicati stampa tra la vicepresidente della Provincia dell'Aquila Antonella Di NIno e il sindaco di Pratola Peligna, Antonio De Crescentiis. Nella lunga replica, in cui Di Nino precisa la sua contrarietà contro chi ha impugnato la sentenza del Tar e il suo intervento a sostegno del presidente Chiodi dettato dalla “difesa della verità” contro “il travisamento dei fatti”, non si tralasciano risposte anche per l’esponente del Psi, Orlando Orsini. “Un sindaco nervoso, non lucido e confusionario oltre che contraddittorio è quello che traspare dalla nota a sua firma”. Afferma l'assessore provinciale

sabato 30 luglio 2011

GIRO D'ITALIA DI HAND BIKE, GIANNI BUGNO INAUGURA LA TAPPA SULMONESE

Gianni Bugno
SULMONA - Gianni Bugno a Sulmona. Domani 31 Luglio 2011 Sulmona ospiterà la 2^ Edizione del Giro d’Italia di Hand Bike. L’evento patrocinato dal Ministero delle Pari Opportunità, dal Comitato Italiano Paraolimpico e dalla Federazione Ciclistica Italiana farà tappa a Sulmona.Oggi pomeriggio l'ex campione di ciclismo è atterrato con l'elicottero presso lo stabilimento Elisem in occasione della presentazione dell'evento. La gara partirà da Piazza Capograssi alle ore 10.30 e procederà con un percorso interamente cittadino per 2 km con un dislivello medio dell’1,60% e con un unico tratto in leggera salita lungo 150 mt con una pendenza pari al 3,2%.  Sulmona sarà la 9 tappa del giro d’Italia di Hand Bike partita dalla città di Loreto il 10 Aprile 2011  e che terminerà ad Alba il 28 Agosto 2011.
La manifestazione vede la partecipazione  del Comune di Sulmona , dell’Associazione Pedale Sulmonese, del Centro Studi Mac 47 e del LIOS Club Sulmona. .

AL VIA LA GIOSTRA, MANARESCA IN VETTA ALLA CLASSIFICA


(video fase finale della prima gara eliminatorie e corteo)
Marco Diafaldi
SULMONA – Al via la Giostra cavalleresca di Sulmona. Raggiunge la vetta della classifica nella prima fase eliminatoria delle gare il sestiere di Porta Manaresca, con il cavaliere Marco Diafaldi (2 vittorie, 16 botte, ovvero gli anelli infilati,  e un tempo di 59 secondi ). Al secondo posto il sestiere di Porta Filiamabili ( 2 vittorie 13 punti e 59 secondi) seguito da sestiere di Porta Bonomini (1, 14 punti e 57 secondi), Porta Japasseri ( 1, 13 e 60 secondi) Borgo Pacentrano (1 vittoria, 10 punti e 65 secondi) San Panfilo  (zero vittorie, 10 punti 59 secondi) e S.M. Tomba (0 vittorie, 5 punti e 89 secondi). Alle 17 in punto ha preso le mosse il lungo e rinnovato corteo (foto e video) di circa 500 figuranti dal piazzale antistante la cattedrale di San Panfilo, approdato, poi, alle 18.40 in piazza Maggiore. In tanti hanno assistito, con beltempo a favore e temperature gradevoli, alla spettacolare sfilata che ha animato il centro storico. Folla agli angoli di corso Ovidio e spalti gremiti in piazza Garibaldi, in numero maggiore rispetto al sabato d'esordio dello scorso anno. (Venduti tutti i biglietti anche per domani). Molti gli elementi innovativi

IL PARROCO SUONA CAMPANE A MORTO, MA IL DECESSO AVVIENE IN NOTTATA

VILLALAGO -  Le condizioni di salute di Gino G. erano preoccupanti e questo deve aver tratto in inganno il parroco di Villalago, insieme alla calca di gente che si dirigeva verso l'abitazione del malato, tanto da spingerlo a suonare le campane a morto presagendo il peggio. Invece Gino, nato e residente a Villalago, era vivo e vegeto nel suo letto, dove ha riposato per 82 anni. Il falso allarme dato dal rintocco "a distesa" delle campane ha finito di alimentare la notizia della scomparsa del villalaghese, con l'inevitabile corteo di parenti e amici diretto verso l'abitazione. Con stupore tutti hanno visto il loro compaesano vivo, con qualcuno, piu' anziano, che ha addirittura pensato a fattori soprannaturali. Purtroppo l'errore del parroco si e' rivelato premonitore, poiche' Gino e' deceduto nella notte.

GIOSTRA, UN SUCCESSO IL BANCHETTO RINASCIMENTALE

SULMONA - Ieri sera si è svolto nel cortile di palazzo San Francesco il Banchetto rinascimentale.Cinque le portate intervallate da spettacoli di giocolieri e mangiafuoco, giullari, danze rinascimentali e musicanti fino al gran finale con l'esibizione degli sbandieratori della giostra cavalleresca di Sulmona.

venerdì 29 luglio 2011

PRESUNTO MALTRATTAMENTO CANI, FORESTALE INDAGA


SULMONA –  Presunto maltrattamento di animali. E’ stato trovato oggi un cane morto da tre giorni circa in un terreno non coltivato in località Badia a Sulmona. Ad accorgersi dell’animale privo di vita sono stati alcuni passanti che hanno subito allertato gli uomini della Forestale di Sulmona giunti sul posto insieme al veterinario nel primo pomeriggio di oggi.  Altri tre cani da tartufo, due di taglia piccola e uno più grande, come quello rinvenuto privo di vita, erano sistemati all’interno di tre box in lamiera. Sono in corso le indagini da parte degli uomini della Forestale al comando dell’ispettore Antonio Amatangelo, per risalire al proprietario

ENTRA NEL VIVO LA GIOSTRA, ECCO LE SFIDE DI DOMANI.


SULMONA –  E’ entrata nel vivo la Giostra cavalleresca di Sulmona. Alla vigilia della prima giornata di gare continuano le investiture ufficiali dei cavalieri che correranno in piazza Maggiore sabato 30 e domenica 31 per difendere i colori dei propri Borghi e Sestieri. Ieri Borgo San Panfilo, Borgo Santa Maria della Tomba, Sestiere di Porta Filiamabili, questa sera sarà la volta del Sestiere di Porta Japasseri,  Porta Bonomini e Porta Manaresca. Dopo la giornata piovosa di ieri, che ha interrotto le prove generali di campo, oggi tutto è filato liscio secondo tradizione. Fervono i preparativi nelle sartorie e nelle scuole di sbandieratori e musici negli angoli più belli entro le antiche mura della città nei sette borghi e sestieri che, lo scorso sabato, hanno già dato il via alle cene e feste utili per il loro sostentamento. (foto). Ad alzare il sipario sulla due giorni tutta rinascimentale sarà

PER SULMONA NEL CRATERE, IL PD AL FIANCO DEL SINDACO


SULMONA - Si schiererà al fianco del sindaco di Sulmona, il gruppo consiliare del partito democratico. In una nota, infatti, afferma che "d'intesa con il circolo di Sulmona, sosterrà con determinazione e lealtà civica l'azione che la Giunta comunale intraprenderà in sede giudiziaria per ottenere l'ammissione di Sulmona nell'ambito del Cratere Sismico. La nostra Città sta perdendo troppi treni: contributi per gli edifici pubblici, tasse, trasferimenti, ma anche bandi su svariate tematiche di Provincia e Regione, escludono Sulmona perchè esclusa dal Cratere.

E non possiamo più attendere inermi la cortesia della Protezione Civile che già ha dimostrato -nella sua dirigenza centrale- di essere nemica giurata di questo territorio. Siamo soddisfatti che il Sindaco mantenga fede a quanto detto nell'ultima seduta del Consiglio Comunale, allorquando rispondendo ad una domanda d'attualità del Partito Democratico, assunse l'impegno di farsi sentire con forza nei confronti del Governo Regionale e Nazionale, senza preoccuparsi di aspetti di Partito. Lo stesso atteggiamento ci aspetteremmo da altri esponenti locali che invece si sperticano in difese d'ufficio dei livelli di Governo superiori, bacchettando le amministrazioni locali solo perchè di segno politico opposto.
Serve però che l'opinione pubblica prenda atto che l'amministrazione Federico, l'amministrazione del "guardate chi c'ho io" (riferito al rapporto preferenziale con il Governo che -a detta di Federico- sarebbe stata conseguenza diretta della rappresentanza parlamentare della Città) ha un unico modo di dialogare con questo Governo: trascinarlo in tribunale.
Ricordiamo che il Governo Berlusconi, oltre agli "sfregi" fatti a Sulmona sulla questione terremoto si è distinto per aver dato il proprio assenso al passaggio nel nostro territorio del Metanodotto SNAM, per aver bloccato il finanziamento della ristrutturazione dell'Ospedale deciso dal centrosinistra (8 milioni di Euro), per non aver dato corso al Protocollo d'intesa per lo Sviluppo nella Valle Peligna, per  aver cancellato i fondi per l'alta velocità sulla tratta ferroviaria Roma - Pescara e -come "ciliegina sulla torta"- per non aver perso occasione, con continue dichiarazioni del Ministro Brambilla, per attaccare le manifestazioni storiche equestri come la Giostra Cavalleresca".

TUTTO PRONTO PER MUNTAGNINJAZZ 2011


(nel video: una chiacchierata con Walter Colasante e Martina Colasante dell'associazione Muntagninjazz)

SULMONA - Dal 5 al 13 agosto per il quinto anno consecutivo Introdacqua, coinvolgendo anche  Sulmona e Pettorano sul Gizio, ospiterà Muntagninjazz edizione 2011, il festival internazionale, curato dall’omonima associazione che avrà come guest star, giovedi 11 agosto in piazza Susi, Gino Paoli insieme al grande batterista Roberto Gatto,  Flavio Boltro (tromba), Danilo Rea (pianoforte), Rosario Bonaccorso (contrabbasso). Paoli proporrà una rilettura in chiave jazz di alcuni suoi grandi successi, interpretati insieme a quattro importanti musicisti del panorama jazz italiano. Una sette giorni di eventi che avranno come filo conduttore il jazz contaminato da escursioni ritmiche dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo (ogni anno la manifestazione è dedicata a un paese straniero). Dopo venerdi 12 che sarà incentrato sulla festa tunisina,

TRASPORTI: FEDERCOPA, “POSITIVO L’IMPEGNO DELL’ASSESSORE MORRA”

SULMONA - Saranno ridotti i tempi previsti dal piano sulla tratta ferroviaria che conduce i sulmonesi nel capoluogo abruzzese. Avevano alzato la voce i pendolari che ogni giorno sono costretti a viaggiare in condizioni poco comode sugli autobus sostitutivi dei treni, le cui corse sono state soppresse nel periodo estivo a causa dei lavori di manutenzione.  Ha avuto risposta la richiesta di chiarimenti elargita di Federcopa, portavoce del malcontento di quanti quotidianamente devono affrontare il viaggio Sulmona - L'Aquila.  L'assessore regionale Giandonato Morra ha precisato che il caso è stato  trattato  in tempo utile, ottenendo da Trenitalia una riduzione dei  tempi che erano stati programmati nel piano pluriennale. Tali attività

PROVINCIA, AL VIA I NUOVI CORSI DI FORMAZIONE


SULMONA – Ammonta a circa 600 mila euro il costo complessivo della nuova programmazione dei corsi di formazione attivati dalla Provincia dell’Aquila, presso le proprie strutture dell’Aquila, Sulmona., Avezzano, Tagliacozzo. Il Piano prevede l’attivazione di 38 corsi complessivi per l’anno 2011/2012 per un totale di 16.636 ore e 842 allievi. “Abbiamo messo in campo una valida offerta formativa – ha dichiarato il Presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo – che si distinguerà per tipologia e qualità di corsi professionali, in grado di rappresentare un effettivo valore aggiunto per chi frequenterà le lezioni. Cercando di erogare dei corsi che consentano un efficace riscontro con la reale richiesta di lavoro che c’è al di fuori”. 

SINERGIA TRIBUNALE E COMUNE

                            (nel Video l'intervista all'assessore Maria Assunta Iommi)
SULMONA –  Tribunale e Comune in sinergia. Chi sarà pizzicato a guidare in stato d’ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, senza aver provocato incidenti stradali, potrà avere la possibilità di scontare la pena detentiva o pecuniaria attraverso lavori di pubblica utilità da svolgere gratuitamente negli enti, nei musei civici, o nei centri di lotta alle dipendenze, si tratta, in sostanza, di prestazioni a favore della collettività. E’ stata firmata ieri una convenzione tra l’amministrazione comunale  e il  presidente del Tribunale di Sulmona, illustrata questa mattina a palazzo San Francesco dal sindaco Fabio Federico e dall’assessore Maria Assunta Iommi. Al termine dell’espiazione della pena, i vantaggi per il condannato, che potrà usufruire dei benefici solo una volta, sono il dimezzamento del periodo di sospensione della patente di guida, la restituzione della macchina in proprietà e l’estinzione del reato.

AFGHANISTAN, SIMONE SARA' TRASFERITO A ROMA

SULMONA - Migliorano, seppure lievemente, le condizioni di Simone D'Orazio, il caporal maggiore 29enne ferito gravemente nei giorni scorsi in un conflitto a fuoco avvenuto a Bala Murghab. "Sono in contatto con i famigliari - ha detto il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato - i quali

AVVOCATI SULMONESI PLAUDONO AMPLIAMENTO CARCERE

SULMONA – Plaudono la realizzazione di un nuovo padiglione che andrà ad ampliare il carcere di Sulmona gli avvocati del foro peligno. In una nota scrivono, infatti, che il Consiglio dell'ordine presso il Tribunale di Sulmona e la Fondazione Istituto per lo studio del diritto dell'esecuzione penale e del diritto penitenziario" Onlus, con sede nel capoluogo peligno, in merito al finanziamento e l’avvio dei lavori per la realizzazione del nuovo padiglione in via Lamaccio, che consente l’elevazione stesso a livello di Centro penitenziario con altri 1000 posti per tutte le tipologie di detenuti,
esprimono “il piu vivo compiacimento per la decisione assunta dal Ministero della Giustizia d'intesa con I'Amministrazione comunale". 

RICORSO CRATERE, I CHIARIMENTI DI CHIODI AI 26 COMUNI ESCLUSI


Foto U.S. Regione
L'AQUILA-  Secondo il presidente della Regione e commissario per la ricostruzione, Gianni Chiodi, in merito alla vicenda del ricorso  contro i comuni fuori cratere, che ha sollevato polveroni di polemiche in questi giorni,  si sarebbe diffusa una notizia falsa e strumentale giocando sull'equivoco confondendo la figura del Commissario per l'emergenza (Bertolaso), con quella del commissario per la ricostruzione. E' questo in sintesi il chiarimento del governatore regionale, il quale ha incontrato, oggi, una delegazione dei sindaci delle 26 amministrazioni comunali che hanno fatto ricorso al Tar. Fugato, da subito, ogni dubbio sulla paternita' da parte del presidente Chiodi dell'appello al Consiglio di Stato, avverso alla pronuncia del Tar che ha deciso una nuova istruttoria tecnica per quei territori.

SAN RAFFAELE SULMONA, SCONGIURATI I LICENZIAMENTI


SULMONA – Una notizia buona e una cattiva dal tavolo romano di ieri. Non saranno licenziati i 52 dipendenti della casa di cura San Raffaele di Sulmona, ma non sarà, al momento, estrapolata dalla vertenza Lazio la situazione della clinica sulmonese. Si è svolto un incontro nella sede del Ministero per lo Sviluppo Economico insieme ai vertici dell’azienda e ai sindacati, in cui

giovedì 28 luglio 2011

GIOSTRA, PROVE GENERALI SOTTO LA PIOGGIA

SULMONA -  Popolo della giostra in fermento a Sulmona, spera nel beltempo. Nonostante i capricci climatici oggi pomeriggio sono cominciate le prove generali della giostra cavalleresca di Sulmona in vista dell'appuntamento di sabato 31 luglio, quando alzerà il sipario sulle sfide all'anello il rinnovato corteo che dal piazzale antistante la cattedrale di San Panfilo si addentrerà in piazza Garibaldi, alias piazza Maggiore in tempi di lance e cavalieri. Giunti sul plateatico allestito di tutto punto i sette sfidanti  dei borghi e sestieri hanno prima visionato il campo di gara, forse un po' titubanti dato il meteo non proprio a favore, e, poi, hanno preso confidenza con il percorso a forma di otto. Saltato il turno e rimandato a domani, invece, a causa del maltempo, sia per messer Francesco Scattolini, che difende i colori del sestiere di Porta Bonomini, vincitore del Palio 2010, sia per messer  Daniele Baldassarre che corre per il sestiere di Porta Japasseri.

RICORSO CRATERE, SINDACO VALUTA RICHIESTA GIUDIZIO DI OTTEMPERANZA


SULMONA - Chiedere il giudizio di ottemperanza (che serve a garantire l'esecuzione del “decisum”) sulle sentenze emesse dal Tar Lazio a favore dei comuni fuori cratere è nelle intenzioni del sindaco di Sulmona, Fabio Federico, che al momento sta valutando se sussistano le condizioni nel nostro caso per poter indurre, quindi, la protezione civile ad ottemperare la sentenza del Tribunale e a rivedere tutte le schede.  Questo sulla scia del Comune di isola del Gran Sasso. Il giudizio di ottemperanza permette di dare esecuzione ad una sentenza nel processo amministrativo. In sostanza, significa che nel momento in cui non si dovesse dare seguito alla richiesta dei 26 Comuni di entrare nel cratere scatterebbero i guai economici.

TAVOLO ROMANO VELOCIZZAZIONE TRENI, DEL CORVO "SI NECESSITA AUTOMAZIONE CASELLI"


SULMONA - "Il tavolo tecnico a Palazzo Chigi e' stata un'importante occasione, in cui si e' parlato degli interventi per la velocizzazione della tratta ferroviaria Sulmona - Avezzano - Roma e degli interventi sulla tratta Sulmona-L'Aquila - dichiara in una nota il Presidente della Provincia dell'Aquila, Antonio Del Corvo - In particolare, e' emersa la necessita' di realizzare il CTC per l'automazione dei caselli; punto, che sara' discusso nel consiglio di amministrazione della Rete Ferroviaria Italiana il prossimo 4 agosto. L' automazione dei caselli rappresenta un grande beneficio per l'utenza, in quanto, considerando il raddoppio fino a Guidonia gia' appaltato, determinera' un risparmio totale di tempo per la tratta in questione, pari a 27 minuti.

ROCCARASO, STAZIONARIE LE CONDIZIONI DI SIMONE D'ORAZIO

ROCCARASO  - "Questa mattina ho sentito telefonicamente i famigliari di Simone D'Orazio e sono tranquilli, segno che le condizioni di salute del militare, pur rimanendo stabili con prognosi riservata, fanno ben sperare in un veloce recupero". E' quanto ha affermato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato. Ha detto, inoltre, che "Simone e' cosciente e sembra stia reagendo bene alle cure mediche somministrate nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale militare di Ramstein, all'avanguardia nel trattamento di questi casi". Antonella, la mamma di Simone, il fratello Luca e la sorella Antonella, lo hanno potuto riabbracciare

TRE RAGAZZI A PIEDI LUNGO LA LINEA GUSTAV

LANCIANO- Tre ragazzi in viaggio, a piedi, da Ortona (Chieti) a Monte Cassino (Frosinone), passando anche per Pietransieri e Alfedena,  lungo il tracciato della linea Gustav, la fortificazione che nel 1943 ha diviso l'Italia in due, a nord i tedeschi e a sud le forze alleate. Hanno scelto di trascorrere così le loro vacanze tre giovani liceali, Manuele Gianfrancesco di Atessa, Alberto Amadei di Castel Frentano, e Alfredo De Grandis di Torino di Sangro, attraversando a piedi circa 220 km in dieci tappe: la prima, oggi, e' Ortona-Orsogna, poi Orsogna-Casoli (venerdi' 29), Casoli-Torricella (sabato 30), Torricella-Pizzoferrato (domenica 31), Pizzoferrato-Pietransieri (lunedi' primo agosto), Pietransieri-Alfedena (martedi' 2), Alfedena-Castelnuovo al Volturno (mercoledi' 3), Castelnuovo al Volturno-Cardito (giovedi' 4), Cardito-Sant'Elia Fiumerapido (venerdi' 5) e Sant'Elia Fiumerapido-Montecassino (sabato 6). Il percorso tocchera' luoghi simbolo della linea Gustav

RICORSO CRATERE, LE REPLICHE DA PRATOLA E INTRODACQUA

PRATOLA PELIGNA –  Puntuali le repliche, una dopo l’altra, alle dichiarazioni, dei giorni scorsi, della vicepresidente della Provincia dell’Aquila, Antonella Di Nino, la quale, nel difendere il governatore regionale in merito alla vicenda del ricorso contro i comuni fuori cratere aveva tirato in ballo anche il sindaco di Pratola Peligna Antonio De Crescentiis e l’amministrazione comunale di Introdacqua.  Se il primo cittadino di Pratola esordisce, in una lunga lettera, affermando che “la Di Nino difende Chiodi io difendo il mio territorio” e parlando di pesanti dichiarazioni frutto di “isterismo politico” e di “livore”, il segretario cittadino del Psi, Orlando Orsini, reputa non pertinenti all’argomento le “accuse” lanciate e parte all’attacco sostenendo che “ Di Nino cerca di sviare l'attenzione dalle reali censure avanzate dal P.S.I. nei confronti del Governo e della Protezione Civile accusando il Comune di Introdacqua, oltre che altri Comuni, di gravi inadempienze”. Scrive De Crescentiis:Assistere alla vicepresidente della Provincia che,

mercoledì 27 luglio 2011

FURTO, TRUFFATA COPPIA DI ANZIANI IN CASA

SULMONA - Con la scusa di essere vecchie conoscenze, un uomo e una donna sono riusciti ad infilarsi dentro casa di una coppia di sulmonesi ultraottantenni e a portar via dai loro cassetti 500 euro.  Hanno bussato alla porta dell'abitazione dei due anziani nel centro storico di Sulmona, e dopo aver convinto la signora di essere amici di vecchia data, di cui lei però non ne ricordava il volto nè la storia, i due malviventi si sono dapprima intrattenuti in chiacchiere, poi, mentre la donna distraeva l'anziana padrona di casa con la conversazione, l'uomo si è introdotto  nelle stanze dell'appartamento, riuscendo rapidamente a trovare e a rubare il denaro. Senza che nessuno si accorgesse di nulla.

SIMONE HA RIABBRACCIATO LA FAMIGLIA NELL' OSPEDALE TEDESCO

ROCCARASO - Simone D'Orazio, il caporal maggiore 29enne ferito gravemente in un conflitto a fuoco avvenuto a Bala Murghab, trasferito oggi dall'ospedale di Kandahar a quello di Ramstein in Germania, ha potuto riabbracciare la mamma Antonella, il fratello Luca e la sorella Antonella. "La mamma - ha detto all'Agi il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato - ha riferito di averlo trovato meglio di quanto potesse aspettarsi e non ha potuto fare a meno di abbracciarlo. Le sue condizioni e i lievi miglioramenti fanno ben sperare e tutta la comunita' roccolana non vede l'ora di accogliere il suo eroe".

METANODOTTO, I COMITATI AI PARLAMENTARI "FERMATE DECISIONI SCIAGURATE"

SULMONA – I Comitati bacchettano con grinta i due onorevoli sulmonesi in una lettera aperta criticando l’atteggiamento di “totale disinteresse” riguardo il caso metanodotto snam a Sulmona, sollecitandoli quindi a un impegno alla camera. La Commissione Ambiente della Camera voterà, a breve, una risoluzione che prevede di rimettere in discussione il progetto Snam attraverso un apposito tavolo, con tutti i soggetti interessati, al fine di individuare soluzioni alternative. Ma, per essere approvata, la risoluzione necessita del voto della maggioranza parlamentare, di cui voi siete parte.  Perciò il vostro impegno e la sensibilizzazione sui vostri colleghi possono fare la differenza. Non si sta chiedendo la luna: è semplicemente quello che, come cittadini, riteniamo debba essere un vostro dovere”.   “Al  termine dell’audizione della Snam,  avvenuta lo scorso 13 luglio presso la Commissione Ambiente della Camera dei  Deputati,  i due parlamentari del PDL, Gibiino e Stradella,  hanno sollecitato la realizzazione in tempi rapidi del metanodotto “Rete Adriatica” e della centrale di compressione a Sulmona. Ci aspettavamo una vostra presa di posizione

GESTIONE PACIFICO, BANDO DESERTO. SINDACO: "EVIDENTEMENTE A SULMONA NON INTERESSA IL CINEMA"

SULMONA- Non trova pace il Cinema “Pacifico” di Sulmona.  Ancora con i battenti chiusi, lo schermo bianco e mille polemiche. Il bando è andato deserto e nemmeno l'associazione Sulmonacinema (con un nuovo presidente) ha preso parte. Mezzogiorno di oggi era il termine ultimo per partecipare al bando di concorso per la gestione della storica sala di via Roma. Si sarebbero dovute aprire le buste, formare la commissione e finalmente scoprire chi avrebbe ottenuto l’affidamento. Nulla di tutto questo perché la gara non ha visto alcun concorrente. Nessun partecipante, nemmeno l’associazione Sulmonacinema, gestore uscente, che ha spiegato, in una lettera indirizzata al sindaco e agli amministratori di palazzo San Francesco, le proprie  motivazioni.

ROCCARASO, PROVINCIA E COMUNE INSIEME PER RISTRUTTURARE ALBERGHIERO


ROCCARASO - Porta le firme in calce del Presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio Del Corvo e del Sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, il protocollo d’intesa per la sistemazione dell’Istituto Professionale Alberghiero di Stato di Roccaraso, danneggiato a seguito del sisma del 6 aprile 2009.
L’amministrazione comunale sarà il soggetto attuatore che si avvarrà della Provincia per la stesura del progetto, in quanto ente che gestisce l’immobile, data la sua competenza sugli istituti scolastici secondari. “Una sinergia tra Comune e Provincia – ha affermato Del Corvo – finalizzata alla tutela dei ragazzi che ogni giorno frequentano la scuola alberghiera.

MISS ITALIA, ANNAMARIA MAURIZI VINCE LA FINALE PROVINCIALE

(nel video la sfilata in piazza venti settembre)
SULMONA - Annamaria Maurizi ha vinto la selezione provinciale di miss italia che si è svolta ieri sera a Sulmona. La pratolana Elisabetta Forgione, invece, è giunta tra le prime sei aggiudicandosi la fascia di miss Wella.Ventidue erano le aspiranti miss giunte da tutto l'Abruzzo che hanno sfilato sul palco posto in piazza XX Settembre di fronte a una folta platea di turisti e curiosi.

GIOSTRA, NEL CORTEO DUE PERSONAGGI FAMOSI DELLA TV


SULMONA- Si respira aria di Giostra cavalleresca in città. Tutto pronto per la XVII edizione che animerà il centro storico il prossimo week end. Appuntamento il 30 e 31 con le sfide all’anello tra borghi e sestieri di Sulmona, il 3 agosto con le gare tra i borghi più belli d’Italia e, infine, tra i cavalieri delle 8 delegazioni europee dal 5 al 7 agosto. Fervono i preparativi nelle sartorie, ultimi  ritocchi ai nuovi costumi del lungo corteo arricchito da tante novità

ORDIGNO FATTO ESPLODERE DAVANTI IL PORTONE DI ANZIANO

PRATOLA PELIGNA - Attentato incendiario nella notte ai danni di un'abitazione a Bagnaturo, frazione di Pratola Peligna. Un ordigno rudimentale, composto da una bomboletta di gas e alcune candele tenute insieme da un elastico, è stato fatto esplodere al civico 17, davanti il portone di casa di un pensionato, ex dipendente della Magneti Marelli. L'incendio ha danneggiato il portone d'ingresso e la facciata dello stabile, mentre è andata distrutta una tenda esterna. Questa è la scena che si è trovato di fronte l’uomo al ritorno a casa intorno alle 6 del mattino.  L' ipotesi più probabile è che si sia trattato di un gesto di ritorsione maturato nel mondo della tossicodipendenza al quale, secondo gli investigatori, sarebbe legato suo figlio. Non si escludono, però, altre piste.

ROCCARASO, SIMONE D'ORAZIO MIGLIORA. TRASFERITO IN GERMANIA

ROCCARASO - Simone D'Orazio, il militare 29enne di Roccaraso, ferito in Afghanistan, e' partito a bordo di un aereo dall'ospedale militare di Kandahar per raggiungere quello di Ramstein in Germania. I familiari, la mamma Antonella, il fratello Luca e la sorella Manuela, sono partiti in direzione Pescara, da dove con un volo raggiungeranno la Germania. "Siamo contenti dell'evolvere positivo della vicenda - dice il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato - speriamo presto di riabbracciare Simone".

martedì 26 luglio 2011

CASERMA BATTISTI, CAMBIO AL VERTICE DEL 57 BATTAGLIONE ABRUZZI

SULMONA – Cambio al vertice del 57esimo battaglione Abruzzi. Al tenente colonnello Filippo Angelucci, al comando da quasi tre anni, subentrerà il tenente colonnello Giuseppe Margoni, proveniente dall’85° Reggimento Addestramento Volontari “Verona”. Giovedì 28 luglio, dalle 10:00, nella caserma “Cesare Battisti” di Sulmona, si terrà la cerimonia solenne, con consegna della bandiera di guerra, decorata dell'ordine militare d'Italia, tre medaglie d'argento al valor militare e una croce di guerra francese con palma. Alla manifestazione parteciperanno

VICESINDACO ROCCARASO: "SIMONE SI E' SVEGLIATO E HA PARLATO CON LA MADRE"

Abitazione dei genitori di Simone
ROCCARASO - "Abbiamo appreso con emozione e gioia la notizia del risveglio di Simone D'Orazio. E' un momento importante per la sua famiglia, ma anche per tutta la nostra comunita' che ha seguito ora per ora l'evolversi delle sue condizioni di salute". E' quanto dichiara Alessandro Amicone, Vicesindaco di Roccaraso che e' stato in costante contatto con la famiglia del caporalmaggiore Simone D'Orazio. "Il fatto che Simone abbia parlato con la madre- conclude Amicone-

INCIDENTE NEL BOSCO DI SANT'ANTONIO, MUORE OPERAIO RUMENO

PESCOCOSTANZO- Un operaio rumeno, Stefan Borcau, 45 anni, residente a Palena, è morto questa mattina  nel bosco di Sant’Antonio, al confine tra i territori di Palena e Pescocostanzo.  L’uomo, che lavorava in un cantiere boschivo, sembra sia stato colpito da un albero appena tagliato. Immediatamente soccorso dall'ambulanza,  l’operaio sarebbe deceduto durante il trasporto nell’ospedale di Castel di Sangro. Per sicurezza era stato richiesto

SOCIALE, SIGLATA INTESA PROVINCIA, ENTI, ASL E COMUNI

L’AQUILA - Dai bisogni alle opportunità. E’ il senso del protocollo d’intesa siglato oggi tra la Provincia dell’Aquila, gli 11 enti d’ambito Sociali, la asl e i comuni del territorio, per un welfare a misura di persona. L’accordo, il primo attivato in Abruzzo, è nato da un confronto condiviso con tutti gli enti, che avrà sviluppo  nel periodo 2011/2013. Al fine di reperire importanti risorse comunitarie e partecipare a bandi europei la Provincia, affiancherà, con una propria struttura tecnica, gli enti d’ambito sociali  per sostenere procedure complesse ed individuare quei progetti che riguardano le varie realtà di un territorio molto esteso, con alta presenza di anziani e a rischio spopolamento

PARROCO AGGREDITO SPORGE DENUNCIA

PESCASSEROLI  - Il parroco abate di Pescasseroli ha sporto denuncia contro il suo presunto aggressore, un 39enne del posto, per il fatto avvenuto tre giorni fa dietro la piazza S. Antonio. Stando a quanto riferito dal prete ai carabinieri, il suo aggressore lo avrebbe colpito all'orecchio, creandogli problemi al timpano risolvibili con 15 giorni di prognosi, cosi' come certificato dal medico dell'ospedale di Sulmona. L'accusato dell'aggressione ha riferito ai giornalisti: "Ho solo alzato la voce e proferito qualche parolaccia, poiche' non volevo importunasse mia moglie, visto che il giorno prima il prete aveva cacciato me e mio figlio di 2 anni dal giardino della struttura comunale gestita dalle suore, dove e' allestito il centro ricreativo estivo per i bambini. Poi

ARRESTO ROSELLI, API SULMONA STUPITA "URGE ANAGRAFE ELETTI"


SULMONA  - “Apprendiamo con stupore e con grande rammarico del provvedimento di arresto domiciliare che ha raggiunto il coordinatore regionale”. E’ il commento in una nota del coordinamento sulmonese di Alleanza per L’Italia che aggiunge “chiederemo da subito che per il Terzo Polo venga attivata un’anagrafe degli eletti dalla quale i cittadini possano trarre le informazioni necessarie a valutare la correttezza e la probità dei propri rappresentati. La questione morale è un problema di cui tutti dobbiamo farci carico, pena il naufragio definitivo del Paese e della democrazia”. “Ci auguriamo” continua la nota “che Marino Roselli,

ROCCARASO, ANCORA GRAVI LE CONDIZIONI DEL MILITARE FERITO

ROCCARASO - "Il quadro clinico di Simone d'Orazio pur rimanendo grave e' stazionario". Lo riferisce il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, dopo essersi recato questa mattina nell'abitazione a Roccaraso di Simone D'Orazio, il militare 29enne ferito gravemente in un conflitto a fuoco avvenuto a Bala Murghab, durante il quale ha perso la vita il suo commilitone David Tobini. Nell'abitazione a Roccaraso si trovano la mamma di Simone, Antonella, il fratello Luca e la sorella Manuela, costantemente informati dal nucleo dello Stato Maggiore dell'Esercito sulle condizioni di salute del loro congiunto.

ARRESTATO MARINO ROSELLI

PESCARA -  L'ex presidente del Consiglio regionale Marino Roselli, attuale coordinatore regionale Api è stato arrestato alle prime luci dell'alba di oggi dal personale del Corpo forestale dello Stato nell'ambito dell'inchiesta riguardante urbanistica, rifiuti, accordi di programma del Comune di Spoltore (Pescara). In manette anche il  sindaco di Spoltore, Franco Ranghelli, 53 anni, e Luciano Vernamonte, 68 anni, vice presidente della societa' Ambiente spa. A disporre gli arresti e' stato il gip del Tribunale di Pescara Gianluca Sarandrea su richiesta del pm Gennaro Varone. In base alle prime informazioni

lunedì 25 luglio 2011

ROCCARASO, IN TREPIDA ATTESA I FAMILIARI DI SIMONE D'ORAZIO

(nel video servizio a Roccaraso - pomeriggio- intervista capitano dell'esercito Giuseppe Genovesi  e Don Renato D'Amico)

ROCCARASO -  "Al momento rispetto a quello che ha dichiarato il Ministro stamattina le condizioni sono quelle che conosciamo. Da subito sono venuti i nostri ufficiali nella casa dei familiari a dare conforto e sostegno. In situazioni di gravità di questa tipologia si attivano dei nuclei di supporto alle famiglie". A parlare oggi pomeriggio il capitano dell'esercito Giuseppe Genovesi davanti il civico 13 di via Vallone sanrocco a Roccaraso, l'abitazione dei familiari di Simone D'Orazio, il paracadutista, classe 1982, originario di isernia ma residente a Roccaraso, di stanza al 183esimo reggimento Nembo brigata Folgore di Pistoia rimasto gravemente ferito in uno scontro a fuoco in afghanistan, costato la vita  ad un militare italiano, David Tobini  di Roma. Il caporalmaggiore sarebbe già stato sottoposto a un intervento chirurgico presso l'ospedale militare americano di Kandahar.  E' in trepida attesa la famiglia D'Orazio, la madre Antonella, il fratello Luca studente di ingegneria la sorella Manuela, gestori di un centro noleggio sci e quod nello stesso stabil, alla base degli impianti di risalita dell'Ombrellone, rimasti in casa ad affrontare dignitosamente l' attesa circondati solamente dall'abbraccio di amici e parenti. Fuori dunque telecamere e macchine fotografiche.

NOTTE BIANCA CON RISSA

PACENTRO -  Rissa nel bel mezzo della notte bianca a Pacentro. In due sono finiti all'ospedale. Erano le tre circa dello scorso sabato, quando un uomo ha preso a pugni  il deejay che stava lavorando durante la gremita manifestazione. Secondo quanto raccontato da alcuni presenti,  a causa dell'eccessivo chiasso. Prima il colpo in pieno viso, poi uno spintone e infine la zuffa che ha coinvolto anche altre persone accorse in difesa dell'uomo.  Diverse le ferite riportate dal deejay definite guaribili in una decina di giorni. Naso rotto, invece, per l'aggressore.

RICORSO CRATERE, DI NINO "IL FESTIVAL DELLA STRUMENTALIZZAZIONE"

SULMONA -  "Inutile continuare a ribadire che nulla di più errato è voler attribuire al Presidente Gianni Chiodi la paternità dell’impugnativa avendo già lo stesso Presidente negato a chiare lettere ogni azione in tale direzione". E' quanto scrive in una nota la vicepresidente della Provincia Antonella Di Nino  sul caso ricorso contro comuni fuori cratere, considerando le polemiche della settimana scorsa strumentali e sollevate dal centrosinistra.  "Il Presidente" ha spiegato Di Nino

SINDACO ROCCARASO, VICINI A FAMIGLIA D'ORAZIO

ROCCARASO - "Siamo tutti vicini alla famiglia D'Orazio che in questo momento sta vivendo un momento di grande agitazione per il ferimento di Simone avvenuto in Afghanistan, ma non possiamo dimenticare il dolore dei familiari del militare ucciso". Lo dice Francesco Di Donato, sindaco di Roccaraso, che si e' recato presso l'abitazione di Simone D'Orazio, il 39enne militare ferito nel conflitto a fuoco nei pressi di Bala Murghab. "Simone - ha aggiunto il sindaco - e' stato operato d'urgenza e gli e' stata asportata la milza. Le sue condizioni sono gravi, ma noi speriamo di riabbracciarlo presto". Nell'abitazione del militare si trovano la mamma, la sorella e il fratello, supportati psicologicamente dagli esperti dello Stato maggiore dell'Esercito e dai Carabinieri.

ATTENTATO IN AFGHANISTAN, E' DI ROCCARASO UNO DEI MILITARE FERITI

ROCCARASO - È di Roccaraso uno dei militari feriti nell'attentato in Afghanistan costato la vita questa mattina ad un militare italiano, David Tobini  di Roma, 28 anni compiuti di due giorni fa e in forza al 183 reggimento paracadutisti "Nembo" di Pistoia.Il ferito si chiama Simone D'Orazio, 39 anni, originario di Roccaraso. L'uomo non è sposato e ad attendere notizie sulle sue condizioni di salute ci sono la madre e la sorella.I militari stavano partecipando ad una attività congiunta con forze afgane nella valle del Murghab (provincia di Badghis). Lo rende noto lo Stato Maggiore della Difesa.

domenica 24 luglio 2011

API, AUGURI A CATENA


SULMONA – “Che la sua elezione non sia solo un mandato a breve scadenza per risolvere una difficile impasse interna”. E quanto scrivono, insieme a qualche promemoria e puntino sulla “i”,  gli esponenti di Alleanza per l’italia in una nota di auguri al neosegretario del Pd Andrea Catena.

I SULMONESI ADERISCONO ALLA CAMPAGNA SOCIALISTA DELLE 4 FIRME

SULMONA - Ieri  nella centralissima Corso Ovidio, i sulmonesi hanno aderito in massa alla campagna socialista delle 4 firme.Code si sono create per firmare le petizioni al gazebo del PSI alla presenza dell’On.Lello Di Gioia della Segreteria Nazionale, del Segretario Regionale Massimo Carugno, dei dirigenti Orlando Orsini e Livio Pallotta e del Capogruppo Consiliare Luciano Marinucci.

sabato 23 luglio 2011

MOTO CONTRO AUTO, GRAVE UN PRATOLANO


L’AQUILA – Violento scontro tra una moto e un’ auto questa mattina lungo la statale 17, nei pressi del bivio di Navelli. Lotta tra la vita e la morte D.P., 44enne di Pratola Peligna, rimasto gravemente ferito mentre viaggiava in direzione L’Aquila a bordo della sua motocicletta.  Prognosi riservata per il centauro ricoverato al momento nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Salvatore del capoluogo abruzzese, dov’è stato trasportato d’urgenza con l’elicottero del 118 e sottoposto poi a un delicato intervento chirurgico.  Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia stradale per i dovuti rilievi e per capire la dinamica dei fatti. Ferito in maniera non grave il conducente

PRETE AGGREDITO IN PIAZZA

PESCASSEROLI  - Il parroco di Pescasseroli nel pomeriggio di ieri e' stato aggredito verbalmente da un fedele sul retro della centralissima piazza S. Antonio, ma a detta di molti testimoni ci sarebbe stato un presunto "ceffone" al prelato, tanto che da un cittadino, con la vettura privata, si e' fatto accompagnare prima all'ospedale di Castel di Sangro e poi a quello di Sulmona per una visita all'orecchio. Le origini del diverbio non sono note. Il parroco, la settimana scorsa, ha

API PORTA A ROMA PROBLEMATICHE DI SULMONA

SULMONA- Nella convention ieri a Roma per l’ufficializzazione del Terzo Polo, la delegazione Api di Sulmona (Filadelfio Manasseri, Roberta Di Pietro, Giulio Mastrogiuseppe, Renato Bonifacio Gentile e Rosanna Sebastiani) ha portato la situazione di isolamento del capoluogo peligno e dei paesi del circondario con annesse problematiche ed emergenze, proponendo un percorso di rilancio.

CATENA PER TENERE UNITO IL PD


SULMONA -  “Il Pd è in buona salute”, quello scorso è stato “un buon congresso a livello di partecipazione”, “voglio mettere all’opera una squadra giovane”. Ha esordito cosi questa mattina il neosegretario del partito democratico di Sulmona, Andrea Catena, presentandosi ufficialmente in una conferenza stampa nella sede di Corso Ovidio, dopo aver ringraziato, seguendo galanteria di routine, l’uscente Mimmo Di Benedetto, il quale ricoprirà il ruolo di capogruppo a palazzo San Francesco. Punta all’unità del partito e a una segreteria operativa, annuncia di non voler essere un “segretario provvisorio” e parla di ricambio generazionale come caratteristica dello staff ai vertici, spiegando, inoltre, che il suo essere “sulmonese di adozione” (originario di Chieti) potrà rivelarsi un punto di forza proprio in quanto “distaccato”.

OSPEDALE, I MEDICI ALZANO LA VOCE


SULMONA  - Solleva malcontento il sindacato dei medici, Anaao, circa il caso sanità nel territorio di casa nostra, richiedendo maggior attenzione per le condizioni in cui versa l'ospedale peligno, sollecitando amministratori, politici e anche cittadini. Evidenziano come sian o  “gravi" le difficoltà quotidiane che vivono gli operatori del presidio ospedaliero  “destinato alla chiusura”. “Mancano interventi di manutenzione ordinaria, strutturale e strumentale, che limitano le quotidiane attività sanitarie. In particolare” precisano i medici “risulta che le ditte locali si rifiutano di offrire ulteriori prestazioni alla ASL a causa della mancata liquidazione del pregresso, con evidenti ripercussioni sull’economia locale e disservizi nella gestione sanitaria.

MINISTERO CONDANNATO AD ASSUMERE INSEGNANTE DI RELIGIONE

SULMONA - Giudice del Tribunale di Sulmona condanna il Ministero dell'Istruzione ad assumere una docente di religione. Una singolare sentenza che "rivesta grande importanza per la categoria dei docenti di religione" afferma Maria Rosaria Lupi, professoressa segretario provinciale dello Snals-Confsal. La decisione e' stata presa dal Giudice del lavoro presso il Tribunale di Sulmona, Ciro Marsella, al quale una docente di religione cattolica si e' rivolta per vedersi individuata quale destinataria di contratto di lavoro a tempo indeterminato con il M.I.U.R. Il reclutamento dei docenti di religione cattolica prevede una modalita' ripartita tra un 70% riservato al Ministero dell'Istruzione che vi adempie tramite contratti di lavoro a tempo indeterminato ed un 30% riservato all'Autorita' Ecclesiatica con contratti annuali.

venerdì 22 luglio 2011

MINISTRO GIORGIA MELONI A SULMONA

SULMONA-  "Le istituzioni non stanno a guardare, ma sta ai giovani la capacità di ricostruire e aiutarci a ricostruire l'Italia". E' quanto ha affermato, nel tardo pomeriggio di oggi a palazzo dell'Annunziata a Sulmona, il Ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, intervenuta  in occasione dei "150 anni di giovani ribelli", convegno organizzato dai ragazzi dell'associzione Città viva, nell'ambito di Giovani Prospettive aspettando la seconda notte bianca, i quali le hanno consegnato una targa ricordo: "Al Ministro Amico". Gli insegnamenti insiti nei  150 anni dell'Unità d'Italia, quale quello del ruolo determinante dei giovanissimi e il concetto che "i risultati che consegnamo dipendono da noi", la considerazione che l'Italia dice di avere dei giovani, ma che non trova riscontro della realtà, la ribellione intesa non come distruzione, ma come reazione finalizzata alla costruzione di un futuro "mettendoci la faccia" per cambiare le situazioni e, dulcis in fundo, il tema della meritocrazia sono

"BESTIE DA SOMA" IL QUADRO DEL PATINI E' TORNATO A CASTEL DI SANGRO

CASTEL DI SANGRO - "Bestie da soma", olio su tela di Teofilo Patini, e' tornato a Castel di Sangro, ospite della pinacoteca intitolata all'artista castellano. Il quadro, insieme a "L'erede" e "Vanga e latte", costituisce la trilogia Patiniana, oggetto di studio a livello internazionale. L'opera fa parte della collezione d'arte dell'Amministrazione provinciale dell'Aquila ed e' miracolosamente scampata al crollo del palazzo della Prefettura dovuto al terremoto del 6 aprile 2009. Dopo un periodo itinerante, in importanti mostre in Italia, per volonta' e impegno del vice presidente della Provincia, Salvatore Orsini, del presidente Antonio del Corvo e del sindaco di Castel di Sangro,

CASELLO AUTOSTRADALE, IL CONSIGLIO COMUNALE DI SULMONA DICE SI.

(Nel video intervista al consigliere di minoranzaGiuseppe Ranalli, unico voto contrario, e al consigliere Donato Di Cesare)


SULMONA - Si al casello autostradale, proposto il twins day, approvato gemellaggio Sulmona e Zante e ok a Consiglio sotto il palio. Un malore in aula poco prima della conclusione dei lavori. E' l'esito della mattinata a apalazzo san Francesco. Il consiglio comunale di Sulmona ha approvato questa mattina un indirizzo di proposta del Consiglio comunale per sollecitare le autorità competenti (Anas, Autostrada dei Parchi e Provincia dell’Aquyila) alla realizzazione di un casello autostradale sulla A25 in località Macchia Maiuri nel territorio del Comune di Bugnara. 12 i consiglieri comunali favorevoli, unico voto contrario, quello del capogruppo Idv Giuseppe Ranalli che ha rimarcato la necessità di dare priorità a problemi più impellenti della città.  Durante

LA NEOMAMMA 58ENNE "HO CORONATO IL SOGNO DI UNA VITA"


SULMONA - "Ho coronato il sogno della mia vita”. Così Angela Palumbo, la maestra d'asilo che ieri, a 58 anni, ha partorito un bambino di 3,5 chili, commenta la vicenda di cui è protagonista con il marito, Vito D'Amicone, 64enne ex impiegato. Oggi la donna, con in braccio il bambino, ha accettato, dal suo letto dell'ospedale di Sulmona, di raccontare la sua storia.Ho lottato tanto per avere un figlio e alla fine ce l'ho fatta, combattendo insieme con mio marito, contro tutto e tutti - afferma -

RICORSO CRATERE, IL SINDACO "POLEMICA POLITICA"


SULMONA –  Nella polemica in merito al ricorso contro il cratere sismico interviene il sindaco Fabio Federico che spiega la situazione e usa dure parole contro il presidente della Comunità Montana Antonio Carrara, parlando di “polemica politica”. Scrive in una nota “A fronte di dichiarazioni chiare, nette ed inequivocabili quali quelle fatte dal Presidente della Regione Abruzzo, Dott. Giovanni Chiodi, in ordine alla sua posizione in merito al ricorso presentato avverso la sentenza del TAR Lazio sull’estensione del cratere sismico, c’è ancora chi continua imperterrito a diffondere notizie tendenziose o peggio ad emettere sentenze sulla persona o l’operato del Presidente della Giunta Regionale. Ho, più volte e personalmente, affrontato la questione del ricorso in oggetto direttamente con il Dott. Chiodi

PACENTRO, SALTA CONSIGLIO COMUNALE CITTADINI OCCUPANO UFFICI


PACENTRO– Cittadini occupano in protesta uffici comunali. Per la seconda volta, dopo la seduta dell’11 luglio scorso in occasione della riapprovazione del rendiconto del 2010 salta il consiglio comunale in prima convocazione per l'assenza della maggioranzaI cittadini di Pacentro giunti numerosi per assistere all'assemblea, dopo la comunicazione del consigliere Madonna di rinviare la seduta al prossimo lunedì 25, hanno attuato una protesta pacifica occupando temporaneamente gli uffici del Comune.

RICORSO CRATERE, CARRARA REPLICA

SULMONA- A sottolineare precisazioni in merito alla smentita dei giorni scorsi del governatore regionale Gianni Chiodi sull’impugnazione contro i comuni esclusi dal cratere sismico è Antonio Carrara, presidente della Comunità Montana Peligna che afferma  “Il presidente Chiodi sostiene di non aver presentato ricorso in appello alla sentenza del Tar per i Comuni fuori cratere e si lamenta della disinformazione” ma, sostiene Carrara “nell'intestazione del ricorso al consiglio di Stato si dice chiaramente che l'appello è presentato per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri e per il Commissario delegato all'emergenza terremoto

SCHIAZZA (PDL) CONTRO "LE POLEMICHE STRUMENTALI DEL CENTROSINISTRA"

SULMONA - "Le polemiche di questi giorni  ancora una volta testimoniano la strumentalità ed il carattere assolutamente polemico che muovono  le iniziative politiche del centrosinistra peligno". Lo scrive , in una lunga nota di precisazioni,  il componente del direttivo provinciale del Pdl, Patrizio Schiazza, in riferimento al malcontento relativo "all’appello presentato avverso alla sentenza  al TAR del Lazio in merito all’accoglimento dei ricorsi dei 26 Comuni abruzzesi esclusi dal cosidetto “cratere sismico” e le dichiarazioni del Consigliere comunale dell’IDV Ranalli in merito alla “ messa in liquidazione della sanità del territorio, di uno stato di precarietà delle unità operative e di un effettivo depotenziamento futuro dell’ospedale”di Sulmona.

giovedì 21 luglio 2011

PARTO RECORD, E' DI RIVISONDOLI LA NEOMAMMA DI 58 ANNI


(nel video il servizio con intervista al primario Paolo Santarelli e al sindaco Roberto Ciampaglia)

SULMONA - La neomamma si chiama Angela Palumbo, campana di origini, educatrice in una scuola materna di Roccaraso, vive a Rivisondoli insieme al marito, Vito Amicone, 64enne pensionato ex impiegato dell'ufficio postale. I due sono sposati dal 2004 e da sempre il loro unico desiderio è stato quello di avere un figlio, frutto dei un matrimonio coronato a tarda età. Dopo i primi tentativi la decisione di sottoporsi  a inseminazione artificiale in un ospedale all'estero. La notizia  ha subito fatto il giro del paese e il sindaco, Roberto Ciampaglia, si è voluto congratulare con la coppia. "A nome della collettività di Rivisondoli faccio gli auguri a Angela e Vito per un evento che ci rende tutti felici. Anche perché il piccolo - ha detto Ciampaglia - come ultimo nato del paese sarà chiamato a impersonare il bambinello nella prossima edizione del Presepe vivente".

LA VOCE DEI GIOVANI DEMOCRATICI

SULMONA - "I Giovani Democratici di Sulmona ringraziano per il lavoro svolto il Segretario uscente Mimmo Di Benedetto e augurano un buon lavoro al neo eletto Andrea Catena auspicando un cammino comune". Scrive così il segretario dei giovani democratici, Alessio Di Masci il quale aggiunge

RANALLI IDV CONTESTA IDEA CASELLO AUTOSTRADALE

SULMONA - "Nel periodo in cui sono piu’ acuti i sintomi del disagio sociale delle famiglie, legato al protrarsi delle crisi industriali ( cassa integrazione, mobilità , disoccupazione oltre il 30%.. ) e di fatica per la stragrande  maggioranza delle piccole e medie imprese e del commercio della Valle Peligna , il sindaco Federico e la sua maggioranza pensano che la soluzione  possa essere la realizzazione di nuovo casello autostradale nel comune di Bugnara". E' quanto afferma in una nota il capogruppo Idv Giuseppe Ranalli

SOPPRESSIONE SULMONA - L'AQUILA, PROVINCIA: "CI MUOVEREMO PER MANTENERE IL SERVIZIO"

SULMONA - “La Provincia dell'Aquila non ha competenze dirette sulle tratta ferroviaria L'Aquila - Sulmona ma ci muoveremo con un'azione mirata e precisa per scongiurare tagli e mantenere il servizio”. Così l'Assessore alla Viabilità della Provincia dell'Aquila Guido Quintino Liris,  in risposta alla mozione presentata in Consiglio Provinciale dal Capogruppo del Pd Ennio Mastrangioli sulla soppressione  del servizio ferroviario sulle tratte  L'Aquila-Sulmona e Sulmona-Carpinone. “Abbiamo già affrontato il problema in sede di Conferenza di Servizi - ha detto Liris - a fine mese

PARTO RECORD, DIVENTA MAMMA A 58 ANNI


SULMONA - Parto record all'ospedale di Sulmona, secondo il primario pochi i casi del genere. È diventata mamma a 58 anni. Questa mattina, nel reparto ostetricia del nosocomio peligno, diretto da Paolo Santarelli, una donna, residente nella Valle Peligna, ha dato alla luce, con  taglio cesareo,  un bel bimbo, poco meno di 3 chili e mezzo. Il neonato è in ottime condizioni. La gravidanza per l'età della neo mamma, secondo il primario Santarelli "è un fatto straordinario che ha pochissimi riscontri. La donna è stata assistita al meglio dagli operatori di ostetricia e pediatria.

VIDEO IN PRIMO PIANO :