ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Von der Leyen eletta d'un soffio alla Commissione- Commissione Europea: Von der Leyen all'esame del voto- Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 31 maggio 2012

ELEZIONI, NASCE SULMONA BENE IN COMUNE

SULMONA - C'è aria di campagna elettorale a Sulmona. Chiusa da qualche settimana quella di Pratola Peligna, qualcuno già scalpita sulla sedia  con il sangue che ribolle nelle vene per dare il via alla corsa, nelle prossime amministrative, per la conquista della poltrona del sindaco a palazzo San Francesco. Si scaldano i motori agli esordi della bella stagione estiva, che stenta a partire, a un anno dall'apertura delle urne. E' nato un movimento civico, il primo, presentato ieri sera a Palazzo Sardi, chiamato Sulmona "Bene in Comune", con l'idea di incontrarsi-confrontarsi-dibattere. "Riappropriarci del nostro territorio e partecipare alla sua trasformazione". E' il leit motiv di giovani sulmonesi quarantenni che hanno deciso di entrare in

politica, mettendo a disposizione le proprie professionalità ed esperienze per svegliare "una città addormentata". Gremito il salone, tante associazioni culturali, comitati ambientalisti, presenti anche nelle precedenti assemblee riunitesi durante l'anno per discutere, principalmente, dei problemi delle associazioni e della cultura. Un inconsapevole primo passo, forse, che li avrebbe condotti a maturare oggi la decisione di provare a presentare seriamente progetti, proposte, discutendone, in barba allo slogan da loro stessi scelto, che prende ispirazione da un'espressione dialettale sulmonese "cadafatò", utilizzata prevalentemente per esprimere incredulità di fronte a iniziative di qualsiasi genere stroncandone gli entusiasmi. A prendere la parola Marco Maiorano, presidente di Sulmonacinema, Pierluigi Marzi, Alessandro Crociata, Guerino Sciulli, Carlo Alicandri Ciufelli, ex candidato sindaco nell'ultima tornata elettorale,  sulmonesi professionisti, docenti, i quali hanno spiegato che "nessuno dei cinque ha pensato di candidarsi a gruppo a sè stante" ma l'intenzione è quella di coinvolgere tutti, fuori dai partiti. Secondo appuatamento venerdi prossimo alle ore 19.00. Secondo qualcuno, facile l'allusione a una presa di coscienza scaturita dall'indignazione a un anno  dalla chiusura del cinema Pacifico, gestito da Sulmonacinema, con  battaglie condotte durante questi mesi con manifestazioni in Comune e post carichi di malcontento ogni giorno sui social network. E se c'è chi, oltre a loro, si sta attivando, come massaie alle prese con le pulizie di primavera, per dare una rassettata nel centrosinistra, forse credendo ancora nei partiti e non a chi parla, c'è anche chi sta preparando le cinque stelle di stampo grillino e chi comincia a ipotizzare qualche nome anche nel centrodestra. Staremo a vedere.g.s.






VIDEO IN PRIMO PIANO :