ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Europee: Alle 7 aperti i seggi, al voto quasi 51 milioni di elettori- Quattro italiani arrestati dopo una rissa a Cadige, in Spagna- Europee: Rush finale. Sfida Di Maio-Salvini-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 29 maggio 2012

IL GRANDE CINEMA NELLA PROVINCIA DELL'AQUILA


SULMONA  -  Un omaggio al comprensorio della provincia dell'Aquila. Cinque film di grandi autori girati nel territorio della provincia dell'Aquila saranno riproposti all'Aquila, Sulmona e Celano in cinque appuntamenti. L'iniziativa, promossa dall'Istituto Cinematografico "La Lanterna Magica", in collaborazione con la Biblioteca provinciale "Tommasi" e con il sostegno della Fondazione
Carispaq, ha come obiettivo qello di valorizzare il territorio attraverso il grande cinema.  I primi tre film saranno ospitati nell'auditorium Sericchi Carispaq del capoluogo abruzzese. Gli altri due, invece, in cui si riconosceranno sia il fascino del capoluogo peligno dei primi
anni novanta sia scorci suggestivi di alcuni luoghi del comprensorio marsicano, saranno proietatti nella splendid Abbazia celestiniana a Sulmona e nel Castello Piccolomini a Celano.  Si comincerà domani 30 maggio con Ladyhawke, di Richard Donner (1985), (ore 17.30), per proseguire, poi, il 1 giugno con la proiezione di "Il nome della rosa" di Jan jacques Annaud (1986) e venerdi 8 giugno "Francesco" di Liliana cavani (1989).  Mercoledi 13 giugno nell'abbazia di Santo Spirito al Morrone (ore 18) sul grande schermo si potrà gustare la pellicola firmata Mario Monicelli "Parenti Serpenti" (1992). Ultimo incontro venerdi 15 giugno (ore 16) a Celano con "Il posto dell'anima" di Riccardo Milani (2003).

VIDEO IN PRIMO PIANO :