-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Grecia riapre, non all'Italia Zaia: non siamo lebbrosario- Minneapolis,ancora proteste.Incendiato il commissariato- Record di contagi in California: In America latina 46.600 morti- Renault elimina 15mila posti di lavoro in tutto il mondo- Serie A riparte il 20 giugno: Forse prima la Coppa Italia- Seul richiude, boom contagi Lockdown per due settimane- Omicidio Tobagi, Mattarella: 'Era un uomo libero'- Risale il numero dei morti: Giù i malati, più contagiati-

news

Post in evidenza

CON CINQUANTADUE RINTOCCHI DELLE CAMPANE DELL’ANNUNZIATA, DOMANI SARANNO RICORDATE LE CINQUANTADUE VITTIME DEL BOMBARDAMENTO AEREO

SULMONA - Il 30 maggio 1944 è la data che segnò una delle pagine più buie della storia di Sulmona: la strage di piazza Garibaldi. 52 pers...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 26 luglio 2012

PNALM, PACCHETTI DI TURISMO NATURA AD HOC PER OLANDESI E TEDESCHI

PESCASSEROLI - Pacchetti di turismo natura ad hoc per il mercato tedesco e olandese sono stati messi a punto dal Parco in collaborazione con gli operatori turistici locali e la Regione Abruzzo. Nell’ambito del progetto regionale POR-FESR “Valorizzazione dei territori di montagna” che coinvolge le principali aree protette abruzzesi, nei giorni tre tour operator provenienti dalla Germania e dall’Olanda, hanno visitato il Parco
e incontrato albergatori e rappresentati delle società di servizio.  E’ stata proposta una serie di pacchetti di turismo natura, weekend lungo o intera settimana, che possono concretamente sostenere la promozione turistica e la valorizzazione dell’area protetta nei due grandi paesi nord europei: trekking, passeggiate nelle varie zone dell’area protetta, tour dei paesi e  percorsi gastronomici per degustazione di prodotti tipici. “Attraverso un innovativo processo partecipativo che vede coinvolti il Parco e gli operatori del territorio - fanno sapere dal Parco – vengono realizzate queste “relazioni commerciali” tra imprese: da un lato,  l’offerta degli albergatori e guide naturalistiche del Parco,  dall’altro la vendita da parte di tre importanti agenzie di viaggi europee. Il tutto, d’intesa  con la Regione Abruzzo e con gli altri parchi della Regione nel quadro di un impegno condiviso già sperimentato in passato e che si spera, possa portare risultati sempre migliori”.

VIDEO IN PRIMO PIANO :