ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Migranti: 'La Sea Watch non sbarca neanche a Natale'- Tria: 'Rispettiamo le regole, ottimista su procedura Ue'- Colpo alla 'ndrangheta: Arresti in Emilia-Romagna- Olimpiadi invernali 2026: Vincono Milano e Cortina. Sogno olimpico per l'Italia-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 25 luglio 2012

TRIBUNALE, DI STEFANO, PROFICUO INCONTRO DEI SINDACI ABRUZZESI CON BERSELLI

ROMA - Estremamente positivo e proficuo l'incontro di questa mattina con il Presidente della Commissione Giustizia in Senato, Filippo Berselli". Lo afferma in una nota il Senatore PdL Fabrizio Di Stefano che quest'oggi ha riunito in un incontro, piu' volte richiesto dagli enti locali, i sindaci di Vasto, Lanciano, Avezzano e Sulmona , il Presidente della Provincia dell'Aquila, ed il Presidente Berselli, per fare il punto sulla questione della chiusura dei tribunali cosiddetti "minori". "Ho voluto promuovere un incontro, ed attivarmi in tal senso perche' ritengo che la soppressione dei tribunali sia una decisione ingiusta, e l'esito della riunione con il senatore Berselli non ha fatto altro che confermarcelo. Il Presidente Berselli infatti- prosegue Di Stefano- ha dichiarato la propria contrarieta' al parere sulla proposta del
Ministro Severino , e di questo siamo molto soddisfatti. Ci attiveremo anche con il senatore del PdL, Mugnai, relatore della Riforma, che ha gia' espresso il proprio parere negativo, evidenziando come sia necessario procedere in parallelo alla revisione delle circoscrizioni giudiziarie e degli uffici del giudice di pace, soffermandosi criticamente sul provvedimento in cui non sono stati adeguatamente considerati i costi derivanti dalle procedure di accorpamento e di soppressione enfatizzando invece il profilo relativo ai potenziali risparmi derivanti dall'economia di scala". "Il nostro impegno continuera' - ha concluso il Parlamentare - ed il parere negativo che avalla la nostra tesi del Presidente Berselli conferma la giustezza della nostra posizione".

VIDEO IN PRIMO PIANO :