-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Muro contro muro su Conte: Zingaretti: 'No a rimpastone'- Trattativa Pd-M5s va avanti, cresce l'ipotesi Roberto Fico- Conte: 'Chiusa la stagione con la Lega, non si riaprirà'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 25 settembre 2012

GIORNATE EUROPEE PATRIMONIO, VISITE GRATUITE IN DIVERSI LUOGHI DI CULTURA

Nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio, tra gli eventi promossi dalla Soprintendenza BSAE dell'Abruzzo il 29 e 30 settembre si potranno visitare gratuitamente diversi luoghi della cultura con eventi a tema, come mostre, proiezioni cinematografiche, concerti.  Chieti, Lanciano, L'Aquila, Celano, Castel di Sangro, Ortona, Castiglione a Casauria,  Abbazia di San Clemente, Tagliacozzo, Pescara Casa di D'Annunzio. Popoli,
Taverna Ducale Elvezio Sfarra. Mostra di pittura.
Lanciano, Piazza Plebiscito, Sulle tracce del Medioevo nel quartiere di Lancianovecchia
visita guidata, sabato 29 settembre 2012, Piazza Plebiscito ore 9,30-12,30
Un viaggio appassionante tra i suggestivi vichi di uno dei quartieri della città di Lanciano, abbarbicato tra l'antica curtis anteana e la Porta urbica, per scoprire le rilevanti vestigia del periodo medioevale, come le splendide architetture delle chiese di Sant'Agostino e San Biagio, le caratteristiche botteghe, la chiesa di Santa Croce col miracolo eucaristico, la torre campanaria di San Giovanni.
Per informazioni 0872 44614, Nessuna prenotazione , Orario: 9,30 - 12,30
"http://www.sbsae-aq.beniculturali.it"
Lanciano, Piazza Plebiscito, Il Santuario del Miracolo Eucaristico: uno scrigno di storia, arte, bellezza e devozione. Visita guidata, Piazza Plebiscito ore 9,30 - 12,30
La visita offre una lettura ad ampio spettro di un luogo di venerazione tra i più amati dalla cristianità, meta di turisti e devoti di ogni parte del mondo: un culto antichissimo e tuttora vivo, storie e leggende straordinarie, opere d'arte prestigiose che unitamente a personaggi sacri e profani tra cui emergono inaspettate eroine femminili, disegnano un mosaico ricco e variegato di cultura e bellezza.


Ortona, Palazzo Farnese, L’Arte in Abruzzo al tempo di Margherita d’Austria
Nella splendida cornice del Palazzo Farnese di Ortona dal 4 agosto al 31 ottobre 2012 entra nel vivo il ricco e avvincente percorso dedicato a Margherita d'Austria, personalità di rilievo che ha segnato in modo significativo la vita politica, economica e amministrativa degli antichi Abruzzi, proiettandoli nella grande storia nazionale ed europea.
Annunciato nel corso della Settimana della Cultura 2012 con due conferenze del prof. Giuseppe Bertini, studioso dell'arte e del collezionismo farnesiano, a L'Aquila e a Ortona, il progetto prosegue con la mostra L'arte in Abruzzo al tempo di Margherita d'Austria, a cura di Lucia Arbace e Ivana Di Nardo. Realizzato con il contributo del Comune di Ortona e della Banca di Lanciano e Sulmona, dalla Soprintendenza BSAE dell’Abruzzo, l'evento permetterà di proporre, in collaborazione con le Università di Parma e dell’Aquila, l’Istituto Superiore per il restauro e la conservazione (ISCR) di Roma, l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze (OPD) e le ditte interessate, numerose e pregevoli opere del Museo Nazionale d’Abruzzo danneggiate dal sisma e sottoposte ad accurati restauri negli ultimi tre anni.
Capolavori della pittura e della scultura – di artisti tutti da riscoprire come Pompeo Cesura, Aert Mijtens e Giovanni Paolo Cardone -, preziose oreficerie aquilane e raffinati oggetti di arredo saranno le prove tangibili dell'attiva e qualificata partecipazione dell'Abruzzo alla temperie culturale di un'epoca straordinaria in cui la gran dama, figlia dell’imperatore Carlo V, ha assunto un ruolo mediatico di grande rilevanza. Inoltre, all'interno della mostra, saranno situate alcune postazioni video con i reportage del restauro, e allestito un 'cantiere all'aperto' che rappresenta un'occasione eccezionale per seguire da vicino l'affascinante recupero opere d'arte che il sisma sembrava aver condannato alla distruzione. Un’attenzione particolare viene anche dedicata all’apparato didattico che permetterà di avvicinare a temi specifici dell’arte un più ampio pubblico.
L’itinerario alla riscoperta di una pagina importante della nostra storia potrebbe culminare a distanza di un anno con una mostra più complessa e ambiziosa, dedicata a I Tesori d’arte di Margherita d’Austria, ideata al fine di riunire e riportare almeno per un periodo breve in Abruzzo quanto resta di un patrimonio d’inestimabile valore oggi custodito in collezioni pubbliche e private di mezza Europa, comprendente tra l’altro due rarissimi arazzi oggi al Quirinale e la straordinaria Tazza Farnese, uno dei reperti più preziosi di tutta l’antichità classica.
La Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo ha promosso questo progetto con l'intento di sviluppare, in sinergia con diverse Università e Comuni abruzzesi legati storicamente all’illustre personaggio, con gli sponsor istituzionali e privati che vorranno concorrere, un intenso e variegato percorso di studi e iniziative che permetteranno di riportare alla luce i segni dell'influenza di Margherita nei vari ambiti delle arti figurative e del costume e di valorizzare altresì le tracce ancora oggi tangibili di questa straordinaria figura femminile che ha attraversato la storia europea con il passo di un’autentica protagonista.
La prima azione è stata la pubblicazione integrale dell'inventario dei beni di Margherita - che alla sua scomparsa nel 1586 erano custoditi nei palazzi di Ortona e dell’Aquila -, in un’elegante edizione stampata in sole 250 copie dall'editore Umberto Allemandi di Torino, a cura di Giuseppe Bertini con un testo di Silvia Mantini.
Per informazioni 0872 44614 085 90571
Luogo: Ortona, Palazzo Farnese
Indirizzo: Passeggiata orientale
Orario: mar. gio. sab. 10,00-13,00 e 17,00-20,00; dom. 17,00-20,00
Telefono: 0872 44614 085 90571



L'Aquila, Auditorium ANCE La città invisibile.
Venerdì 28 Settembre 2012 a partire dalle ore 10.00 presso la Sala Ance dell’Aquila, nell’ambito della ormai pluriennale collaborazione con l’Istituto Cinematografico “La Lanterna magica” sarà proiettato il film del regista emergente Giuseppe Tandoi, che racconta la storia di quattro ragazzi che forse non si sarebbero mai incontrati se il terremoto del 6 aprile non li avesse costretti, l’uno accanto all’altro, in una convivenza forzata nelle tendopoli degli sfollati. L’iniziativa inquadrata nell’ormai consueto appuntamento annuale delle Giornate Europee del Patrimonio, vede il cinema
come vero e proprio bene culturale da tutelare e da l’occasione a centinaia di studenti di confrontarsi con il giovane regista sui concetti generali della storia del cinema per poi assistere alla proiezione del suo primo lungometraggio Una città invisibile (Italia, 2009).
Diversi sono gli Istituti scolastici che hanno aderito all’iniziativa: Scuola Media “G. Mazzini”, Scuola Media “G. Carducci”, Scuola Media “T. Patini”, Scuola Media “D. Alighieri”, Scuola Media Micarelli.
Costo del biglietto: gratuito; Per informazioni 0862 4874297
Prenotazione: Nessuna
Luogo: L'Aquila, Auditorium A.N.C.E. L'Aquila
Indirizzo: Via Alcide De Gasperi
Orario: 28 settembre 2012 ore 10,00

Castel di Sangro, Pinacoteca Patiniana, La sapienza risplende. Madonne d'Abruzzo tra Medioevo e Rinascimento. Influenze d'oltralpe e suggestioni dell'Oriente bizantino si mescolano nelle sculture lignee e nei dipinti provenienti dal Museo Nazionale d'Abruzzo dell'Aquila, gravemente danneggiato dal sisma del 6 aprile 2009. Le opere sono state già esposte nei musei di Trento, Rimini, Teramo e Lanciano. Mostra e catalogo a cura di L. Arbace (Allemandi Torino)
La mostra prosegue fino al 20 ottobre 2012
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Castel di Sangro, Pinacoteca Patiniana
Orario: 16,30 - 18,30
Telefono: 0862 4874297
Fax: 0862 4874230


Celano, Castello Piccolomini Visite guidate al Castello Piccolomini e alle collezioni del Museo della Marsica. In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, 29 e 30 settembre 2012, il Museo della Marsica aderisce all'iniziativa promossa dal Mibac offrendo due giornate di visite guidate al Castello Piccolomini e alla collezione permanente, alla scoperta dell'arte marsicana e dei capolavori provenienti dal Forte spagnolo dell'Aquila.
Prenotazione: Obbligatoria; Telefono prenotazioni: 0863 792922
Luogo: Celano, Castello Piccolomini
Indirizzo: Largo Cavalieri di Vittorio Veneto
Orario: visite guidate alle ore 11,00 e alle ore 16,00
Telefono: 0863 792922
Fax: 0863 792922

Sulmona, Abbazia di Santo Spirito al Morrone Florilegio lirico. Concerto dell’Associazione Culturale francese “Opera Casà” 
Domenica 30 settembre, alle ore 17.30, presso l'Abbazia di Santo Spirito al Morrone, si terrà un concerto di beneficienza per i bambini vittime dei terremoti del 2009 e del 2012 a cura dell'Associazione Culturale Francese "Operà Casa".
Sei solisti accompagnati da Carine Bianco al pianoforte  sotto la direzione artistica di Evelyne Brunner-Bellaton,  eseguiranno musiche di Rossini, Verdi, Donizetti,  Gounod ed altri.
Unica tappa italiana, la manifestazione si svolge nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio ed ha il patrocinio dell'Ambasciata francese in Italia.
Costo del biglietto: gratuito; Per informazioni 0864 32849
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Sulmona, Abbazia di Santo Spirito al Morrone
Indirizzo: Località Badia
Orario: concerto ore 17,00
Telefono: 0864 32849



Tagliacozzo, Convento di San Francesco, Per grazia ricevuta - Gli ex voto nel Santuario di Maria SS. dell’Oriente in Tagliacozzo
Il più cospicuo e significativo dell’intero Abruzzo, il corpus di ex voto del Santuario di Maria SS. dell'Oriente vanta non pochi esemplari firmati e datati, coprendo un arco cronologico di tre secoli, dal 1671 alla metà del Novecento. Realizzate su carta, su tela, su tavoletta o su metallo, le opere sono suddivise in sezioni che illustrano le diverse tipologie di grazie ricevute, da quelle collegate alla salute agli incidenti domestici o sul lavoro, dai cataclismi agli inconvenienti accaduti durante viaggi a cavallo, sui carretti o in treno. Catalogo a cura di A. Cottone e M. Vittorini (Verdone Editore).
Costo del biglietto: Per informazioni 0863 6560 3338004323
Prenotazione: Obbligatoria; Telefono prenotazioni: 0863 6560 3338004323
Luogo: Tagliacozzo, Convento di San Francesco
Indirizzo: Largo Beato Tommaso da Celano
Orario: tutti i giorni 9,00-13,00 (su prenotaz.) /16,00-20,00 (senza prentotaz.)
Telefono: 0863 6560 3338004323
Fax: 0863 6560




Pescara,  Casa d'Annunzio Sorrisi a 5 cerchi. Le Olimpiadi viste dagli umoristi
La manifestazione, organizzata da Enrico Di Carlo per conto dell’Associazione culturale Pro Loco di Garrufo di S. Omero (TE), rientra nell’ambito della IV Rassegna umoristica “Sorridi con gusto”. Undici artisti con oltre cinquanta tavole ripercorrono la storia delle Olimpiadi prendendo spunto dai Giochi che si svolgeranno a Londra la prossima estate. Tra le caricature spiccano quelle degli atleti Valentina Vezzali, Pietro Mennea, Igor Cassina, Jury Chechi, Patrizio Oliva, Maurizio da Milano, Livio Berruti, Dorando Pietri. La rassegna sarà itinerante: partendo da Moncalieri (TO) toccherà Garrufo di S. Omero (TE), Bucchianico (CH), Pescara, Saint Just Le Martel (Francia), Chieti e Fossacesia (CH).
Costo del biglietto: gratuito; Per informazioni 085 60391
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Pescara, Museo Casa natale di Gabriele d'Annunzio
Indirizzo: Corso Manthonè
Orario: 09,00 - 13,30 - giovedì orario continuato fino alle 19,30
Telefono: 085 60391
Fax: 085 4503590


Castiglione a Casauria,  Abbazia di San Clemente Tagli periferici. Contemporaneità a confronto  Installazione contemporanea del giovane artista abruzzese Marco Flamminio: "Attraverso il taglio e il buco Fontana sfonda la parete metaforica dell'arte e approda a un rapporto fisico, concreto con lo spazio reale".  Questo giovane artista, senza tener conto della grande rivoluzione di Fontana, decide di prendere ago e filo e rammenda quelle fenditure che avevano stravolto il concetto di arte.

Costo del biglietto: gratuito
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Castiglione a Casauria, Abbazia di San Clemente a Casauria
Orario:  Telefono: 0864 32849 - 3355964417


In occasione del consueto appuntamento annuale con le Giornate Europee del Patrimonio, cui il MiBAC aderisce con lo slogan L’Italia tesoro d’Europa, la Taverna Ducale rimarrà aperta eccezionalmente con orario non-stop consentendo la visita al monumento nonché alla  mostra personale di Elvezio Sfarra, promossa e curata dalla Soprintendenza BSAE dell’Abruzzo e comprendente una selezione della trentennale produzione astratto-informale dell’artista aquilano.  
Sfarra, appassionato da sempre di pittura, ha tradotto questo interesse sulla tela solo in età adulta. Pittore autodidatta, alla metà degli anni Settanta ha iniziato a proporsi con carboncini e acquarelli, di carattere intimista. Più tardi si è avvicinato all’astrazione delle forme, all’utilizzo di diversi materiali e alla scoperta dell’informale. Negli ultimi anni ha ricevuto riconoscimenti in diversi concorsi nazionali.
La mostra inaugurata il 7 settembre, prosegue fino al 31 ottobre 2012
Prenotazione: Nessuna

VIDEO IN PRIMO PIANO :