-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - M5s: 'Salvini non affidabile' Lega: 'Col Pd per le poltrone'- Open Arms si rifiuta di andare in Spagna. Salvini, inaccettabile- Terremoto di magnitudo 3.6 in provincia di Forlì-Cesena- Kabul, kamikaze a una festa di matrimonio: almeno 63 morti- Ventisette minori arrivati sul molo di Lampedusa- Open Arms: Salvini cede 'Sbarcano minori'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 22 febbraio 2013

ELEZIONI, PELINO CON CHIODI CHIUDE LA CAMPAGNA ELETTORALE A SULMONA

(Video intervista Gianni Chiodi)
SULMONA - Chiusura della campagna elettorale per Paola Pelino candidata del Pdl al Senato. Al cinema Pacifico la parlamentare sulmonese ha concluso tra i suoi concittadini il tour elettorale.Affianco a lei il Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi.Inoltre in sala erano presenti il  Presidente del Consiglio Regionale Nazario Pagano, il Vice Presidente della Regione Alfredo Castiglione, la Vice Presidente della Provincia dell'Aquila Antonella Di Nino, il Sindaco di Sulmona Fabio Federico e molti altri amministratori del territorio peligno, insieme a tanti cittadini, simpatizzanti e sostenitori.
"Due sono le senzazioni, la prima che quattro mesi fa il nostro partito era dato per disintegrato, in realtà la campagna elettorale è stata come quella delle regionali del 2008, ho visto lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di partecipare alla compagna elettorale" ha affermato Gianni Chiodi."Il secondo aspetto è che invece c'è il rischio per  il nostro paese di avere un parlamento ingovernabile sotto certi punti di vista.Se si annunciano i problemi, ma non si ha un minimo di soluzione, ma solo rabbia, questo è il vero rischio per questo paese che purtroppo è in condizione di avere bisogno di una classe dirigente che sia all'altezza di un compito del tutto straordinario" ha continuato Chiodi."Credo che bisogna ridurre le tasse perché secondo me è la chiave di volta è la soluzione per dare
Paola Pelino
competitività alle  nostre imprese che cosi' possono ricominciare ad assumere e non licenziare e possono avere la possibilità in qualche modo di far vivere gli italiani  con maggiore tranquillità.Non esiste ovviamente nulla che  sia semplicemente evocativo, basta con queste frasi che non hanno nessuna ragione di esistere del  tipo - metteremo il lavoro al primo posto senza dire come si fa, oppure - coniugheremo rigore e sviluppo senza dire come si fa - ha aggiunto Chiodi."Io penso che sia arrivato il momento di coloro che sanno governare e sanno amministrare e che vogliono ridurre le tasse per favorire la ripresa di consumi e della crescita e degli investimenti privati".In merito alla composizione delle liste Chiodi ha affermato."Questa legge elettorale va superata al più presto in accordo con l'opposizione. Sarebbe bene che al di là dei calcoli, questa legge possa essere cambiata.Detto questo io ritengo che la lista elettorale, così come era stata inizialmente presa in considerazione, fosse una lista che non dava il massimo della forza al nostro partito per poter ottenere il massimo consenso possibile e quindi è stata sottolineata la sua inadeguadezza ed è stata  modificata"ha sottolineato Chiodi."Il problema è salvare il paese da una situazione molto difficile.Queste elezioni  non sono come le altre, sono le piu'  importanti a partire da quella che riguardava la scelta della Repubblica o della Monarchia" ha concluso Chiodi




VIDEO IN PRIMO PIANO :