-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Brexit: Johnson chiede l'ok al deal: 'Ora è tempo di decidere'- Arrestato per maltrattamenti l'ex boss Maniero- Renzi all'attacco su Quota 100: 'La cancelliamo'- Bimbo precipita a scuola, è grave-

news

News - Primo Piano

L’ORDINE DEI MEDICI OMAGGIA IL CENTENARIO SPIGLIATI

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 30 marzo 2013

DIVERSE DENUNCE DELLA POLIZIA STRADALE DI PRATOLA

PRATOLA - Dall’inizio della settimana corrente il personale della Sottosezione di Polizia Stradale di Pratola Peligna, durante l’espletamento di indagini di polizia giudiziaria, ha individuato e denunciato alle Procure della Repubblica di Pescara  e Sulmona, B.R. di anni 58 originario di Pratola Peligna , ma residente in Pescara. A seguito di attività investigativa, è stato denunciato perché trovato in possesso di uno smart phone di ingente valore provento di furto. L’attività d’indagine è scaturita a seguito di una denuncia-querela per il furto dell’apparecchio telefonico.
La successiva attività tecnica ha consentito di ricostruire i tempi in cui l’indagato ha iniziato a utilizzare l’apparecchio, fino a permetterne il successivo rinvenimento e sequestro.
-N.A. di anni 48 residente a Sulmona è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Sulmona per aver asportato i sigilli di sicurezza apposti sulla sua autovettura in fase di sequestro delegato e a lui stesso affidata per la custodia giudiziale.-B. U. di anni 32 residente a Pratola Peligna, denunciato alla Procura della Repubblica per aver chiamato prevalentemente nottetempo e in maniera ripetuta e in più periodi i telefoni cellulari di una coppia di coniugi residenti a Sulmona i quali, stanchi di tale situazione, hanno deciso di sporgere denuncia.-O.K. di anni 33 di nazionalità Nigeriana a seguito di controllo, eseguito nei pressi del centro commerciale di Roccacasale, è stato trovato privo di documenti di identità, l'uomo era già stato espulso un mese prima dal territorio nazionale con provvedimento del Prefetto di Varese. Per i motivi indicati il cittadino Nigeriano, dopo ulteriore provvedimento di espulsione del Prefetto di L’Aquila, è stato accompagnato da personale della Questura di L’Aquila presso la Frontiera.- F. R. di anni 33 residente a Sulmona, responsabile tecnico di un impresa edile di Sulmona, è stato denunciato alla  Procura della Repubblica per aver minacciato e ingiuriato quattro persone di nazionalità egiziana suoi ex dipendenti i quali hanno sporto denuncia-querela per tali fatti.-B. D. di anni 43, B. F. di anni 30, P. F. di anni 45, G. G. di anni 31, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per aver acquistato, in più riprese, beni presso un esercizio commerciale di Sulmona, senza assolvere al pagamento, sebbene rateizzato.












VIDEO IN PRIMO PIANO :