-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Usa, ecco le foto dai satelliti: l'attacco a Riad dall'Iran- La tariffa Rc auto a 405 euro: Prezzo ai minimi dal 2012- Estorsioni e violenze: Arrestati 12 capi ultrà della Juve- Benvenuto Presidente Mattarella: a L'Aquila un 'presidio per la scuola'- Salvini a Pontida: 'Questa è l'Italia che vincerà. Mai a sinistra, mai col Pd'-

news

News - Primo Piano

A FUOCO AUTO IN TRANSITO SULL’A25

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 27 luglio 2013

TRASFERIMENTO SEDE ARPA, ASSOCIAZIONE "INSIEME PER IL CENTRO ABRUZZO" SCRIVE AL SINDACO

SULMONA - "L’Associazione Culturale “Insieme per il Centro Abruzzo” nell’esprimere il proprio compiacimento per il risultato elettorale che ha designato le SS. LL. ai vertici più alti dell’assise di questa Città, torna a sollecitare il trasferimento dell’autorimessa dei mezzi dell’ARPA, dall’attuale sede ad altra più idonea, fuori del centro abitato, possibilmente nell’area destinata all’insediamento industriale"si legge in una nota diffusa dal Presidente Antonio Ruffini."Sono trascorsi, ormai, più di dieci anni da quando l’associazione si è fatto carico del disagio lamentato dagli abitanti della zona in cui ricade l’autorimessa,
che inizialmente era in periferia ma che, poi, a seguito dello sviluppo urbano è stata inglobata in un area residenziale intensamente abitata.Oltre all’inquinamento atmosferico, dovuto allo smog causato dagli scarichi dei mezzi e, a quello acustico dovuto al movimento praticamente senza continuità c’è da tener conto che la situazione ormai è insostenibile non solo per gli abitanti delle zone immediatamente limitrofe al deposito degli autobus ma anche per la nuova viabilità che si è creata con l’attivazione della rotatoria, provocando non pochi disagi agli automobilisti in transito.A tale scopo la legge regionale n° 10 del 16.02.2005 stabilisce che :- impianti di distribuzione di carburanti ubicati in corrispondenza di biforcazioni di strade di uso pubblico e con la cuspide degli stessi con accesso su più strade pubbliche anche al di fuori dei centri abitati, sono “incompatibili”.Nel caso specifico assimilando l’autorimessa ad un impianto di carburante sia perché è dotata di un impianto autonomo di distribuzione del carburante per rifornire gli autobus sia perché da tale struttura entrano ed escono in continuazione dei mezzi, questa ricade in corrispondenza di due strade pubbliche, Via della Repubblica e Via Lamaccio e la sua cuspide accede su dette strade pubbliche per di più al di dentro di centri abitati, pertanto, è incompatibile.
L’associazione culturale “Insieme per il Centro Abruzzo” si auspica che il sig. Sindaco che sicuramente conosce le leggi e le norme urbanistiche meglio di tutti gli altri non consentirà all’ARPA di seguitare a “spadroneggiare” sul territorio comunale di Sulmona a danno dei suoi cittadini".

                         IL   PRESIDENTE
                           Antonio Ruffini

 

VIDEO IN PRIMO PIANO :