-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - M5s: 'Salvini non affidabile' Lega: 'Col Pd per le poltrone'- Open Arms si rifiuta di andare in Spagna. Salvini, inaccettabile- Terremoto di magnitudo 3.6 in provincia di Forlì-Cesena- Kabul, kamikaze a una festa di matrimonio: almeno 63 morti- Ventisette minori arrivati sul molo di Lampedusa- Open Arms: Salvini cede 'Sbarcano minori'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 31 gennaio 2014

DISCARICA BUSSI, WWF"ARRIVARE ALLA BONIFICA DEI SITI"

BUSSI - "Siamo pienamente soddisfatti per il riconoscimento anche formale che la Corte ci ha confermato". Lo dichiara l'avvocato Tommaso Navarra, a proposito della riconferma del Wwf tra le parti civili al processo riguardante la mega discarica di Bussi (Pescara). La Corte d'Assise di Chieti ha riconosciuto all'associazione ambientalista (c'e' anche il Codici Abruzzo tra le parti civili ammesse) il suo "radicamento nel territorio e presenza attiva nella vicenda".
"Va dato atto del resto - ha aggiunto il legale del Wwf - da questo punto di vista, di onesta' intellettuale ai difensori degli imputati che, nel richiedere l'esclusione di molte parti civili dal processo, non hanno ritenuto di porre in discussione il ruolo del Wwf". "Auspichiamo - ha commentato il presidente del Wwf Abruzzo, Luciano Di Tizio - che la giustizia faccia rapidamente il suo corso, grazie ai ritmi cadenzati che il presidente Spiniello ha imposto al processo, ma ribadiamo che, al di la' dell'esito della vicenda giudiziaria, e' fondamentale per gli abruzzesi che si arrivi anche alla bonifica dei siti inquinati".

VIDEO IN PRIMO PIANO :