ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Von der Leyen eletta d'un soffio alla Commissione- Commissione Europea: Von der Leyen all'esame del voto- Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 27 gennaio 2014

PRESENTATO IL" WOLF BIKE TOUR"A SETTEMBRE UNA DUE GIORNI DI CICLISMO E NATURA NEL CENTRO ABRUZZO

SULMONA - Questa mattina è stato presentato il progetto “Wolf  Bike Tour”. Si tratta dell’iniziativa, ideata da Ercole Giammarco e Tommaso Paolini, che ha l’obiettivo di valorizzare il territorio a livello turistico attraverso la passione per le due ruote. L’appuntamento si terrà il primo fine settimana di settembre (sabato 6 e domenica 7).All’incontro sono intervenuti oltre a Tommasso Paolini e a  Ercole Giammarco titolare di Landscape (consulenze strategiche di comunicazione), già direttore marketing in Mondadori Periodici, Gianluca Santilli responsabile nazionale per la categoria cicloamatori della FCI, il presidente regionale della federazione ciclistica italiana, Mauro Marrone,
il vice Armando Di Rocco, il sindaco di Sulmona Peppino Ranalli, i consiglieri comunali di Sulmona, Alessandro Lucci, Roberta Salvati e il presidente provinciale della FCI Fernando Ranalli.
Saranno oltre un migliaio di appassionati della bicicletta pronti ad invadere il centro Abruzzo.La manifestazione si articolerà in due tappe. La prima (sabato 6 settembre ) con partenza  dall’Abbazia Celestiniana, e con un percorso che interessa Sulmona, Anversa degli Abruzzi, Villalago, Scanno e Bugnara, per poi fare ritorno all’Abbazia.Domenica 7 settembre, invece, gli appassionati della bicicletta partiranno da Piazza Garibaldi a Sulmona per attraversare Cansano, Pescocostanzo, Rivisondoli, la stazione ferroviaria di Palena, Campo di Giove, Pacentro e quindi fare ritorno a Sulmona.
"Il turismo è una risposta per uscire dalla crisi"ha affermato Tommaso Polini."Bisogna puntare sul turismo natura per avere uno sviluppo del turismo endogeno"ha aggiunto Paolini."Il biking ha 16 milioni di praticanti nel mondo, persone che prediligono la vacanza natura.La pratica della bici e dalla Mtb svilluppa un indotto economico di circa 2 miliardi di euro"ha ricordato Paolini."Il nostro obiettivo è promuovere il turismo attraverso la bicicletta"ha sottolineato il promotore dell'iniziativa.Per Ercole Giammarco l'Abruzzo è ricco di bellezze straordinarie, ma turisticamente è sconosciuto a molti."Questa per l'Abruzzo è un utopia possibile"ha detto Giammarco."La bicicletta è intesa anche come uno sport non agonistico, ma turistico.Fare sport vuol dire passeggiare con i propri amici e i propri cari e la  bicicletta permette di porre l'attenzione a un territorio quello abruzzese che va scoperto non solo dagli italiani ma anche e soprattutto dagli europei"ha spiegato Giammarco."La bicicletta è un puro stile di vita e non una moda"ha sottolinetao Gianluca Santilli."Serve un'estrema coesione attorno a questa iniziativa da parte di tutti gli operatori istituzionali e privati, perchè la gran fondo rappresenta una calamita per attrarre turismo.Bisogna però creare un ambiente "by friends" che permetta ai turisti di trovarsi perfettamente a proprio agio in modo da poter tornare e portare con loro gli amici, incrementando cosi' il turismo".Per il presidente della FCI regionale Mauro Marrone la federazione è pronta a questo tipo di eventi."Lo sport per tutti è la nostra mission"ha affermato Marrone, ricordando che a livello legislativo regionale sarà riconosciuta al piu' presto la figura del maestro di Mtb e di Guida Ciclistica."La Fci è pronta e darà la massima disponibilità e collaborazione a questo
progetto"ha sottolineato Marrone.Massima collaborazione è stata assicurata da parte del Sindaco di Sulmona Peppino Ranalli e dall'intera amministrazione comunale di Sulmona a questa iniziativa.Nei prossimi mesi sono previsti altri incontri e riunioni con i vari sindaci delle località coinvolte a cui saranno chiamate a partecipare anche le associazioni di categoria, allo scopo di fare sistema su questo progetto.

VIDEO IN PRIMO PIANO :