ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Reporter aggredito: Ostia, 6 anni a Spada: 'Fu mafia'- Crolla balconcino, muore operaio 32enne- Mafia, 104 arresti per infiltrazioni clan in economia- Furgone investe fan a festival pop in Olanda, un morto- In coma da tre mesi partorisce bimbo - Forte terremoto ad Osaka, tre morti e 100 feriti-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CELEBRAZIONE FESTA DELLA REPUBBLICA

mercoledì 26 febbraio 2014

RISCHIO CHIUSURA POSTI POLFER DI SULMONA E STRADALE DI CASTEL DI SANGRO

SULMONA - Rischiano la chiusura i posti di polizia ferroviaria di Sulmona e della Stradale di Castel di Sangro. Lo prevede un piano di ridimensionamento del Ministero dell’Interno in ordine alla riduzione dei costi sull’intero territorio nazionale. A rischio ci sarebbe anche la sede della polizia stradale di Sulmona che verrebbe accorpata a quella di Pratola Peligna. La problematica è stata affrontata ieri a L’Aquila dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato dal Prefetto Francesco Alecci
in cui era  presente il primo cittadino di Sulmona Peppino Ranalli.I Comuni di Sulmona e Castel di Sangro, nell’esprimere un parere nel merito, hanno manifestato una presa di posizione volta a contrastare il disegno che si sta prospettando “in ordine al rischio criminalità che potrebbe insorgere con la mancanza dei presidi”. Sulla Polfer il sindaco Ranalli ha fatto sapere che, procedendo ad un’attenta riorganizzazione del personale su tutta la Provincia dell’Aquila, la chiusura potrebbe essere evitata. Rassicurazioni sarebbero arrivate dal compartimento Polfer Marche-Abruzzo-Molise. Gli amministratori dei territori interessati vogliono vederci chiaro ed è per questo che il Prefetto Alecci ha accolto la richiesta di un nuova riunione del Comitato tra una quindicina di giorni. Il sindaco Ranalli farà convocare con urgenza la conferenza dei capigruppo per informare l’intero consiglio comunale su quest’altra battaglia importante da portare avanti.

VIDEO IN PRIMO PIANO :