ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni- Affondo di Conte su Salvini: 'Scorrettezza istituzionale'- Roma, sgombero di una ex scuola-

news

News - Primo Piano

GIOSTRA CAVALLERESCA E ANFFAS, INAUGURATO NEGOZIO IN CORSO OVIDIO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 28 marzo 2014

LA FORMAZIONE IN UN CLICK, STOP A CARTA E BUROCRAZIA: COSI’ LA ASL INVESTE SUL BAGAGLIO PROFESSIONALE DEGLI OPERATORI

SULMONA  - Stop a documenti, fax, contatti telefonici e lungaggini burocratiche: la Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila dà una svolta alla formazione professionale, imboccando la strada dell’ informatizzazione. Corsi di aggiornamento racchiusi in un click: data, durata, iscrizioni  e calendario delle sessioni didattiche, ora viaggiano on line grazie a una ‘bacheca’ (cosiddetta piattaforma) on line attivata sul sito dell’Azienda sanitaria.Una ‘rivoluzione’ voluta dalla Direzione aziendale, al passo con l’esigenza di una Pubblica amministrazione che elimina le carte della burocrazia, snellisce i passaggi e stimola a migliorare il proprio livello di competenza professionale.
Una nuova modalità all’insegna dell’informatica, attivata nei giorni scorsi dal servizio di Formazione aziendale, diretto dalla dr.ssa Erminia Di Nardo. Con la ‘piattaforma’ in Rete il singolo operatore sanitario diventa parte attiva del processo di miglioramento del livello lavorativo e fruisce di una costante visione d’insieme delle iniziative in corso, relative alla formazione dei vari profili professionali.
La procedura.Sul sito aziendale Asl 1 il dipendente clicca sulla voce ‘formazione e corsi obbligatori’,  poi sulla dicitura ‘portale per iscrizioni in corsi Ecm’, dopo  si registra e crea la propria password. Quest’ultima gli consentirà di consultare  i corsi in via di svolgimento, scegliere quello che lo riguarda e, novità importante, effettuare l’iscrizione in tempo reale.
Passaggio, quest’ultimo, che fino a poco tempo fa richiedeva invio di fax, e-mail, contatti telefonici, laboriose verifiche e comunicazioni agli interessati da parte degli uffici competenti. Il nuovo spazio antiburocrazia potrà essere utilizzato sia dagli dipendenti della Asl sia dal personale esterno che svolge il proprio lavoro tramite convenzioni o altre forme giuridiche contemplati dalla legge.
“L’obiettivo”, dichiara la dr.ssa Di Nardo, “è eliminare la carta, sveltire e rendere più incisiva la gestione della formazione, dare informazioni sempre aggiornate sulle date di svolgimento dei corsi, offrendo una panoramica completa a tutti i dipendenti. Una modalità nuova”, conclude la dr.ssa Di Nardo, “che risponde all’esigenza dell’Azienda di potenziare la preparazione degli operatori sanitari, chiamati a confrontarsi con problematiche, normative e scenari che mutano costantemente e che impongono di essere costantemente al passo coi tempi della nuova sanità”



















VIDEO IN PRIMO PIANO :