ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini: 'Leali al governo, in autunno choc fiscale'- Il voto europeo: Trionfo Lega, Pd supera M5s Salvini: 'Ora si cambi passo'- Al Nord la Lega oltre il 40%, M5s è il primo partito al Sud- Lega prima al 30%. Fi al 10%, Pd sopra a M5s di un punto- In Europa populisti avanzano ma non sfondano. Boom Verdi-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 27 aprile 2014

G20 YOUTH, GIORGIA CARUSO RAPPRESENTERA' L'ITALIA

CASTEL DI SANGRO -  Per l'ottava edizione del G20 Youth forum è stata scelta anche Giorgia Caruso, bocconiana, a rappresentare l'Italia.Giorgia Caruso Nata il 28/08/1993 a Castel di Sangro  (II anno Biemf) è stata scelta come Minister of Finance per l’Italia in occasione del G20 Youth forum che si svolgerà dal 7 all’11 maggio a Garmisch Partenkirchen (Germania).Il G20 Youth forum si svolge da otto anni coinvolgendo i giovani (tra i 18 e i 30 anni) appartenenti ai Paesi che fanno parte del G20. Gli studenti, provenienti da tutto il mondo e scelti tra le migliori università (Harvard, Princeton, LSE, ecc.),
sono chiamati a proporre delle riforme concrete da presentare ai capi di Stato che partecipano al G20 e a organizzazioni internazionali come Imf, World Bank, Oecd, European Commision, con un documento ufficiale.Ogni anno viene scelto un tema guida, quest’anno il fil rouge è la situazione dei giovani oggi e su questo tema dibatteranno le cinque commissioni nelle quali sono divisi gli studenti selezionati (entrepreneurial climate for youth; family and career opportunities for young people; accessibility of education and human rights; food security and resources of the future; tax system and living conditions for youth). Giorgia farà parte della commissione dedicata ai diritti umani e all’accessibilità dell’istruzione, in linea al suo percorso di studi.“Sono stata selezionata insieme ad altri nove studenti italiani per rappresentare il nostro Paese, e in qualche modo, anche la Bocconi. Il processo di selezione è iniziato a ottobre, ho dovuto inviare il mio curriculum vitae e una serie di lettere di presentazione. Elena Cantù (docente del Dipartimento di analisi delle politiche e management pubblico) ha scritto per me una lettera motivazionale. Dopo alcune interviste telefoniche finalmente hanno accettato la mia candidatura”, spiega Giorgia emozionata e orgogliosa di essere stata scelta a rappresentare l’Italia e la Bocconi. 

VIDEO IN PRIMO PIANO :