--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Cts: 'Mancano le condizioni per ulteriori aperture stadi'- Oltre 1.900 contagi in 24 ore. Record dal post lockdown- Oms: 'Dobbiamo agire ora': Rischiamo 2 milioni di morti- Servirà il doppio tampone per ritornare a scuola- Runner morto in un torrente: Due persone salve dal fango- Due persone sono in fuga a Parigi dopo avere attaccato a coltellate quattro persone-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 11 aprile 2014

XV CERTAMEN OVIDIANUM SULMONENSE, SI E' SVOLTA LA PROVA DI TRADUZIONE

(video intervista Giuseppe Dell'Agata)
SULMONA - Si conosceranno domani, sabato 12 aprile, i nomi dei vincitori del XV Certamen Ovidianum Sulmonense, concorso internazionale di latino, la cui prova si è imperniata questa mattina sulla traduzione, commento e analisi di un brano tratto dal quinto libro delle Metamorfosi ovidiane (versi 409-454) dedicato alla ninfa Cyane.La cerimonia di premiazione dei tre vincitori è fissata al Teatro Comunale “Maria Caniglia”, domani pomeriggio con inizio alle ore 17.

Nell’occasione saranno consegnati anche i premi speciali dedicati alla memoria del prof. Giuseppe Di Tommaso (ideatore e promotore del Certamen Ovidianum) e del prof. Achille Marcone, premi riservati alle migliori traduzioni in lingua straniera. Alla migliore traduzione di uno studente sulmonese sarà assegnata una prezioso volume a stampa di un’opera di Ovidio, una “cinquecentina” reperita sul mercato antiquario ed offerta dal Rotary Club di Sulmona.
Lo studente del Liceo Classico Ovidio che nel corso del triennio liceale ha conseguito la media più alta sarà insignito, invece, della tradizionale borsa di studio che ogni anno viene attribuita in memoria dei fratelli Ferrucci.
Tutti gli studenti che hanno partecipato al Certamen riceveranno una dotazione di libri, iniziativa realizzata in collaborazione con l’Associazione “Voci e scritture”.

XV CERTAMEN OVIDIANUM SULMONENSE
Prestigioso ed emblematico riconoscimento alla XV edizione del Certamen Ovidianum Sulmonense: è la medaglia che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha voluto destinare – quale suo premio di rappresentanza – alla XV edizione del concorso internazionale di latino che si tiene a Sulmona nel nome del poeta Ovidio.
A darne notizia alla dirigente del Liceo Classico, Caterina Fantauzzi, è stata - questa mattina - la dottoressa Adriana Longhi, Capo del Servizio Rapporti con la Società Civile del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica.




VIDEO IN PRIMO PIANO :