ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Tria: 'Rispettiamo le regole, ottimista su procedura Ue'- Colpo alla 'ndrangheta: Arresti in Emilia-Romagna- Olimpiadi invernali 2026: Vincono Milano e Cortina. Sogno olimpico per l'Italia- Evaso in Uruguay boss 'ndrangheta Rocco Morabito- Giochi 2026, oggi si decide Conte: 'Il sogno dell'Italia'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 31 maggio 2014

LUISA TAGLIERI"FUORI DAL CONSIGLIO REGIONALE PER LEGGE ELETTORALE MORTIFICANTE"

SULMONA - “Una legge elettorale mortificante che non ha consentito ai socialisti di avere un rappresentante in consiglio regionale”. L’amarezza di Luisa Taglieri, candidata locale del Psi, è tanta perché i numeri parlano chiaro ma il responso non ha rispettato la volontà di molti elettori. “A votare il Partito Socialista è stato l’11% dei sulmonesi, cioè 1.200 persone, ed il 4,5% dei cittadini della Provincia dell’Aquila”. Ha reso noto la Taglieri che, per la fiducia accordatagli, ringrazia l’elettorato che ovviamente non ha colpe per la mancata riuscita. “Con 2.180 preferenze – afferma – mi ritrovo fuori dal consiglio regionale perché il partito per lo 0,18 non ha raggiunto il quorum mentre sono stati eletti otto candidati con meno voti che vanno solamente dai 700 ai 1.800”.
Luisa Taglieri ha colto l’occasione per congratularsi con Andrea Gerosolimo definendo la sua elezione un “capolavoro politico” in quanto è riuscito a fare la differenza anche nella Marsica. “Vanno i riconoscimenti per la vittoria di Andrea”. Ha detto la Taglieri che annuncia di non voler terminare qui il discorso intrapreso con i cittadini durante la campagna elettorale. “Sono stati – ha
detto – due mesi molto intensi a contatto con le persone. A loro è andato subito il mio pensiero quando non era più certa la mia elezione”. L’azione del Psi in città, forte dei numeri, continuerà. Il partito a livello regionale ha sostenuto la candidatura di Luciano D’Alfonso ma a livello locale non si pronuncia sull’eventuale ingresso nella maggioranza dell’amministrazione Ranalli. Proprio dal neo governatore D’Alfonso i socialisti attendono risposte visto che in Abruzzo hanno contribuito alla sua elezione con 11.638 preferenze ed anche a Sulmona in modo particolare. Luisa Taglieri dichiara di non aspettarsi nulla però lascia intendere che non sarebbe male una sua presenza come assessore regionale in quota rosa.

VIDEO IN PRIMO PIANO :