-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Brexit: Johnson chiede l'ok al deal: 'Ora è tempo di decidere'- Arrestato per maltrattamenti l'ex boss Maniero- Renzi all'attacco su Quota 100: 'La cancelliamo'- Bimbo precipita a scuola, è grave-

news

News - Primo Piano

L’ORDINE DEI MEDICI OMAGGIA IL CENTENARIO SPIGLIATI

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 27 giugno 2014

FONDI PAR FSC ABRUZZO, DI NINO"OTTIMA NOTIZIA"

SULMONA - "L'approvazione da parte del Comitato di Sorveglianza PAR FSC Abruzzo 2007/2013 della proposta progettuale definitiva pervenuta dal Partenariato locale della Valle Peligna e' un'ottima notizia che ci ripaga di tutto l'impegno profuso in questi ultimi due anni". Lo dichiara la vice presidente della Provincia dell'Aquila, Antonella Di Nino. "Un'ulteriore conferma - aggiunge - della validita' del progetto di sviluppo che stiamo curando da tempo, che arriva poco dopo la recente approvazione di rimodulazione delle risorse ad opera della Giunta regionale che, nella seduta del 22 aprile 2014
con Deliberazione n.287, aveva gia' dato il proprio consenso sul lavoro svolto". Di Nino sottolinea che "la firma della Provincia dell'Aquila e quella della Comunita' Montana Peligna sulla proposta progettuale coincide con la volonta' di tutti i rappresentanti del Partenariato, tra sindaci, associazioni e parti sociali, di mettere in atto tutti gli interventi di rilancio del territorio, quanto prima. Con il presidente della Comunita' Montana Peligna, Antonio Carrara, abbiamo iniziato un percorso negli ultimi anni che ha coinvolto tutti gli attori principali del territorio a livello locale. Oggi la Regione, appena insediata, si trova a prendere atto del progetto che e' stato elaborato dalla delegazione dei tecnici - continua Di Nino -. Vista l'intensa attivita' di individuazione e condivisione degli interventi - conclude la vice presidente della Provincia dell'Aquila - invitiamo il neo assessore all'Ambiente, Mario Mazzocca e i suoi colleghi di Giunta regionale, per quanto di propria competenza, a dare continuita' a quanto previsto dal progetto di sviluppo per il reale avvio della fase successiva di attuazione del programma". (AGI)
Red/Ett

VIDEO IN PRIMO PIANO :