-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Grecia riapre, non all'Italia Zaia: non siamo lebbrosario- Minneapolis,ancora proteste.Incendiato il commissariato- Record di contagi in California: In America latina 46.600 morti- Renault elimina 15mila posti di lavoro in tutto il mondo- Serie A riparte il 20 giugno: Forse prima la Coppa Italia- Seul richiude, boom contagi Lockdown per due settimane- Omicidio Tobagi, Mattarella: 'Era un uomo libero'- Risale il numero dei morti: Giù i malati, più contagiati-

news

Post in evidenza

CON CINQUANTADUE RINTOCCHI DELLE CAMPANE DELL’ANNUNZIATA, DOMANI SARANNO RICORDATE LE CINQUANTADUE VITTIME DEL BOMBARDAMENTO AEREO

SULMONA - Il 30 maggio 1944 è la data che segnò una delle pagine più buie della storia di Sulmona: la strage di piazza Garibaldi. 52 pers...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 29 agosto 2014

LA PIOGGIA IMPEDISCE LA RIEVOCAZIONE DELLA CONSEGNA DECRETO DI NOMINA A PIETRO DA MORRONE

SULMONA - La pioggia persistente, iniziata circa un'ora prima dello spettacolo, non ha consentito ieri sera l'avvio della “Rievocazione ‘Consegna Decreto di Nomina Pontificia’ a Pietro da Morrone” a cura dell'Associazione Borgo Pacentrano di Sulmona.La manifestazione dunque è stata annullata e non puo' essere riproposta a breve poiché gli attori provenienti da Roma hanno già altri impegni assunti da tempo.Profondo rammarico è stato espresso da Raffaello De Angelis per la mancata messa in scena della rievocazione giunta ormai alla sua 11^ edizione.
Il capitano del Borgo Pacentrano spera comunque di poterla recuperare nel mese di settembre.A distanza di sette secoli,  Celestino V, continua ad interessare numerosi studiosi, vista

l'attualità in ogni caso del personaggio.Alla serata era intervenuta anche la prof.ssa Stefania Di Carlo, autrice della sceneggiatura, intorno all'affascinante figura dell'Eremita morronese.
 Per l'edizione 2015 gli organizzatori, hanno espresso la volontà di voler riproporre, come nelle prime edizioni, la rievocazione proprio alle propaggini del Morrone nei pressi dell'Eremo di Celestino V, location originale e naturale dell'evento, avvenuto nel luglio del 1294.Lo scenario era stato spostato in città a causa dell'interruzione al traffico della strada che conduce all'eremo, per caduta massi.



VIDEO IN PRIMO PIANO :