-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'- 'Il virus non esiste più': Zangrillo crea un caso- Floyd, sesta notte di incidenti:Tafferugli alla Casa Bianca-

news

Post in evidenza

ABRUZZO, MONTAGNA: GIORNATA IMPEGNATIVA PER L’ELISOCCORSO, 4 INTERVENTI IN POCHE ORE

L'AQUILA – Giornata impegnativa per le eliambulanze del 118 di L’Aquila e Pescara, che ieri sono intervenute in ben 4 operazioni di so...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 25 novembre 2014

SULMONA E VALLE PELIGNA: PER CHI HA COMPIUTO I 70 ANNI SCONTO COMMISSIONE SUI BOLLETTINI

SULMONA – Anche a Sulmona e in tutti gli uffici postali della Valle Peligna i cittadini che hanno compiuto 70 anni di età possono pagare i bollettini di conto corrente a loro intestati con una commissione ridotta a € 0,70 anziché € 1,30. Secondo calcoli approssimativi basati sui dati ISTAT relativi alla suddivisione della popolazione per fasce di età, è possibile individuare solo a Sulmona più di 80mila bollettini di conto corrente delle principali utenze pagati ogni anno dagli oltre 4mila “over 70” residenti in tutta la provincia.
Per poter accedere al beneficio è sufficiente presentarsi con un valido documento d’identità presso un qualsiasi sportello postale e richiedere lo sconto, applicabile a tutti i tipi di bollettini postali (fatture per le utenze luce, gas, acqua, telefono, le rate dei finanziamenti, bollo auto, canone Rai, multe e tutti i soggetti muniti di conto corrente postale). La riduzione è richiedibile indipendentemente dal tipo di mezzo di pagamento utilizzato: contante, carte Postamat per i titolari dei conti correnti BancoPosta e bancomat di tutti gli istituti bancari.Poste Italiane ricorda inoltre che la ricevuta di pagamento del bollettino di conto corrente postale, eseguito con Poste Italiane oppure tramite società o circuiti autorizzati (l’elenco è consultabile sul sito www.poste.it), attesta l’avvenuto pagamento, garantendolo al 100%. Il timbro di Poste Italiane apposto sulla ricevuta del bollettino ha infatti efficacia pienamente liberatoria, dalla data in cui il versamento è stato eseguito.


VIDEO IN PRIMO PIANO :