-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Muro contro muro su Conte: Zingaretti: 'No a rimpastone'- Trattativa Pd-M5s va avanti, cresce l'ipotesi Roberto Fico- Conte: 'Chiusa la stagione con la Lega, non si riaprirà'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 29 dicembre 2014

ANCORA UN SUCCESSO PER LA SECONDA EDIZIONE DEL PRESEPE VIVENTE DI SULMONA

(video)CLICCA QUI
SULMONA - Ennesimo successo per la seconda edizione del Presepe Vivente Itinerante che ieri ha animato il centro storico di Sulmona.La suggestiva rappresentazione della Natività organizzata dall’associazione Giostra Cavalleresca in collaborazione con la compagnia teatrale “Arianna” e con l’amministrazione comunale, con la partecipazione della Proloco di Campo di Fano e della protezione civile del gruppo Alpini, ha visto la partecipazione di moltissime persone.I 250 i figuranti hanno dato vita ad una rievocazione che al termine di ogni quadro ha strappato tantissimi applausi a dimostrazione della bontà e della qualità artistica dell'evento.In scena gli attori dell’ “Arianna” insieme ai rappresentanti dei Borghi e Sestieri.
Otto le postazioni in cui sono state allestite magnifiche scenografie dislocate negli angoli e nelle piazzette lungo Corso Ovidio. In ognuna, gli artisti, a intervalli di 15 minuti, hanno ripetuto le scene che rievocano la Natività. A ricoprire il ruolo del bambinello è stato il piccolo Aldo D’Amico di 4 mesi di Villetta Barrea, mentre a vestire i panni della Madonnina è stata  Anna Di Pasquale accanto a suo padre, Emilio Di Pasquale, che ha interpretato San Giuseppe.
Il primo quadro, in piazzetta Celestino V, ha raccontato l’Annunciazione, mentre il secondo, a piazza Minzoni, è stato incentrato sulla Visita di Maria ad Elisabetta. Nella Rotonda di San Francesco è stato ricordato l’episodio di Erode, per passare poi a piazza XX Settembre dove è stato rappresentato l’episodio del Censimento. La quinta scena, sul sagrato di palazzo dell’Annunziata, è stata dedicata alla Locanda e al Mercato, mentre a piazza Tresca si è svolta la rappresentazione dell’Apparizione dell’Angelo ai pastori.Alla Villa Comunale è stato ricordato l’episodio con i Pastori.L’ultima postazione,  dove si è concluso l’itinerario, davanti la cattedrale di San Panfilo, con l’atteso momento della Natività. Qui un bambino ha recitato una preghiera per la pace e la fratellanza tra i popoli.Durante la  manifestazione era presente uno spazio   riservato alla raccolta fondi in beneficenza per la piccola Iaia. Soddisfatti per l'esito della manifestazione gli organizzatori della Giostra Cavalleresca, della Compagnia Teatrale Arianna,  della Proloco di Campo di Fano e della protezione civile del gruppo Alpini
Video Servizio Barbara Delle Monache
Foto Ornella La Civita




















VIDEO IN PRIMO PIANO :