ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Open Arms, Libia lascia morire donna e bimbo- Colpo ai Casamonica, 33 arresti Tra le vittime anche il dj Baldini- Mafia: colpo al clan dei Casamonica, 31 arresti- Putin: 'Nessuna ingerenza' Trump: 'Russiagate è farsa'- Sindone, almeno metà delle macchie di sangue sono false -

news

News - Primo Piano

INCIDENTE IN VIALE DELLA REPUBBLICA, CONDUCENTI ILLESI

VIDEO IN PRIMO PIANO -

martedì 17 marzo 2015

"LE ANTICHE PRELIBATEZZE DEL CENTRO ABRUZZO"IL 21 MARZO A SECINARO

(video)
SECINARO - Le antiche prelibatezze del Centro Abruzzo.Importanza dei prodotti tipici per la salute e lo sviluppo locale.Incontro che si terrà a Secinaro il 21/3/2015 h 9:30 presso Il ''Ristorante Giovanni ed Ada'', della Sirente Sas, Via Plaiola 107.Organizzatori: Comunità Montana Sirentina,"Ecomuseo d'Abruzzo''L'Associazione Culturale "Insieme per il Centro Abruzzo''La Società Sirente dei F.lli Barbati.L'incontro, presentato questa mattina in conferenza stampa da Giovanni Pizzocchia e Antonio Ruffini, nasce per via di due input provenienti dal Comune dell'Aquila e dall'Associazione Insieme per il Centro Abruzzo,
concomitanti e convergenti sul territorio provinciale ed in particolare su quello della Comunità Montana Sirentina, crocevia fra Sulmona e L'Aquila.
Il 20 febbraio scorso il Sindaco dell'Aquila, in vista dell'EXPO 2015,  ha convocato i Sindaci dei comuni interessati al Percorso del Perdono: Sulmona-L'Aquila, riferito a quello che Celestino V nel 1294 intraprese, allorché ricevette il Decreto di Nomina papale per recarsi nella Basilica di Collemaggio a L'Aquila, dove fu incoronato Papa. Lo scopo dell'incontro è stato finalizzato al coinvolgere tali territori, per proporre i propri prodotti tipici dell'agroalimentare, da inserire nell'ambito di un progetto di promozione, in occasione della partecipazione all'Expo di Milano con lo stand ''Casa Abruzzo''.






L'Associazione Insieme per il Centro Abruzzo , nel frattempo, aveva già espresso la volontà di indire l'XI edizione su ''Le antiche prelibatezze del Centro Abruzzo'' come ogni anno itinerante, proprio sul territorio della Comunità Montana Sirentina, ponendo in evidenza in questa edizione, gli aspetti legati alla salute-benessere e allo sviluppo locale. L' Ente, sebbene commissariato, vanta delle particolari peculiarità, essendo stato partner in un importante progetto europeo www.sycultour.eu, mirante allo sviluppo delle aree rurali del sud est europeo, grazie alla sinergia fra cultura e turismo.

L'incontro di sabato 21 marzo 2015, presso il Ristorante dei F.lli Barbati a Secinaro, nasce dal basso, come risposta a questi due stimoli.
Dopo il saluto del Presidente del Parco Simone Angelosante, del Commissario della Comunità Montana Luigi Fasciani, dei Sindaci e degli Amministratori Locali, interverranno i seguenti relatori:

-          Giorgio Davini, agronomo- Parco Nazionale Majella Morrone: Importanza dei prodotti tipici locali ai fini alimentari e turistici

-          Donato Silveri, agronomo Regione Abruzzo: La nostra identità riaffermata attraverso le produzioni autoctone

-         Anna Maria D'Alessandro, docente in Biochimica Cellulare e della Nutrizione, Dipartimento Scienza della Vita e dell'Ambiente  Università dell'Aquila: Proprietà farmacologiche dello zafferano

-          Antonio Pacella, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell'Alimentazione, nutrizionista: Cibo autentico, biodiversità e sviluppo locale. Tre obiettivi da salvaguardare

-         Ennio Maccari, biologo, Accademico per le Scienze: Inquinamento e Agricoltura

-          Giovanni Pizzocchia, dipendente Comunità Montana, pubblicista-sociologo: Ecomuseo e prodotti tipici, strategie per lo sviluppo locale.

-          Antonio Ruffini, ingegnere, Presidente dell'ICA: Conclusioni.

-          Dibattito con i produttori locali che potranno esporre anche i loro prodotti in appositi spazi.

Modera: Fiorenza Quadraro,  expert di moda, laureata in lettere indirizzo Spettacolo/Musica.

VIDEO IN PRIMO PIANO :