ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini: oltre questo governo ci sono solo le elezioni- Ue, Von der Leyen: sui conti monitoreremo Roma da vicino- Addio a Luciano De Crescenzo, l'ingegnere filosofo- Di Maio: 'La crisi non ci sarà'- 'Ndrangheta, colpo a cosca vicino Commisso- Andrea Camilleri è morto. Addio al grande scrittore-

news

News - Primo Piano

SUICIDIO CONTI: IL GIP, AVANTI CON LE INDAGINI

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 27 novembre 2015

TONY DEL MONACO – UN ARTISTA IN PUNTA DI PIEDI, PRESENTATO IL LIBRO NELLA SUA CITTA'

VIDEO
SULMONA -  Nella Sala Consiliare di Palazzo San Francesco a Sulmona (L’Aquila) si è tenuta la presentazione del libro “Tony Del Monaco – Un artista in punta di piedi”, scritto da Giancarlo Colaprete e Fernando Fratarcangeli.Il libro, distribuito su tutto il territorio nazionale nei principali store e librerie specializzate in musica, è edito dall’Associazione Culturale Musicale Nomadi Fans Club “Un giorno insieme” di Sulmona,
con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, della rivista RaroPiù, di Radio Mondo di Pratola Peligna e del Rotary International Club.

Alla presentazione sono intervenuti, oltre agli autori, la sorella dell’artista Franca Del Monaco, il vice presidente della Fondazione CARISPAQ, Domenico Taglieri, il Direttore della BPER Aladino Spera, il presidente dell’Associazione Nomadi Fans Club “Un giorno insieme”, Vincenzo Bisestile, Nino De Chellis de I 5 dell’88 e, in qualità di moderatore, Antonio Ranalli. Non sono mancante alcune sorprese, arrivate in collegamento telefonico. Non hanno infatti mancare il proprio saluto gli artisti amici di Tony Del Monaco, Massimo Ranieri, Paolo Mengoli e Orietta Berti. Sono inoltre arrivati i messaggi di saluto del presidente del consiglio comunale di Sulmona, Franco Casciani, dell’assessore regionale Andrea Gerosolimo, del rappresentante della scuola media Ovidio di Sulmona, Paolo D’Amato e della dott.sa Alessandra Cottone del Centro diurno “Fatore” di Sulmona.
Intervistati da Fernando Fratarcangeli gli artisti hanno espresso il loro ricordo di Tony Del Monaco. “Dolcissimo, modesto, un grande autore”, ha affermato Orietta Berti, “Nel mio recente album, che celebra i miei 50 anni di carriera, ho voluto omaggiare Tony Del Monaco, riproponendo due canzoni, che mi sono sempre piaciute, ovvero “L’ultima occasione” e “La voce del silenzio”. Non sono riuscita ad inserire, ma lo farò nel mio prossimo lavoro, il brano “Un’ora fa”, in assoluto il mio preferito tra quelli scritti da Tony”.

Paolo Mengoli ha invece ricordato la tournee in Giappone del 1976, nell’ambito del II Festival della canzone italiana insieme a Pino Donaggio, Delia Gualtiero e Iva Zanicchi. “Ho ricordo bellissimo di Tony”, ha affermato Mengoli, “Molti lo ricordano con una persona riservata, ma in realtà era molto scherzoso. Quel tour in Giappone fu incredibile. Io però Tony l’ho sconosciuto al Festival di Sanremo del 1970: entrambi eravamo reduci da grandi successi, ma in quell’occasione io con il brano “Ahi! Che male che mi fai” (scritto da Toto Cutugno) e lui con “Serenata”, non entrammo in finale. Però le nostre carriere sono andate avanti. Tra i brani del suo repertorio che ho inciso ed eseguo tuttora dal vivo c’è “La voce del silenzio”, che mi ricorda molto mio padre, anche perché poco prima di morire venne ad ascoltarmi in concerto. Però tra i suoi successi, che prima o poi vorrei incidere, direi senza dubbio “Vita mia” e “Se la vita è così”, brani che al tempo conquistarono le hit parade”.
Commosso anche il ricordo di Massimo Ranieri, che ha sempre considerato Tony Del Monaco un amico e un fratello maggiore, visto che ha condiviso lo stesso produttore e che ha inciso nel corso della sua carriera diversi brani di Tony Del Monaco, a partire da “Bene mio”, sua prima incisione. “Innanzitutto voglio salutare tutta Sulmona”, ha detto Massimo Ranieri, “e dirvi che mi manca tanto il vostro teatro comunale. Sono diversi anni che non vengo a esibirmi da voi, e per questo prometto di tornare al più presto. Vi ringrazio per avermi invitato a ricordare Tony, che era un amico del cuore. Ho cantato più di una sua canzone e ho trascorso tanto tempo con lui, giocando anche a carte la sera. Guardando la copertina scelta per il libro, rivedo il suo volto solare, rilassante e così allegro. Il libro è stato un atto doveroso verso questo grande artista e mi auguro che sia solo la prima di tante iniziative in suo onore. Per quanto mi riguarda vi anticipo che ho già inciso due pezzi di Tony, che inserirò nel mio prossimo disco”.

Per festeggiare l’80° compleanno di Tony Del Monaco ci sarà una serata celebrativa al Teatro Comunale “Maria Caniglia” di Sulmona. La serata si svolgerà lunedì 28 dicembre, alle ore 21, esi terrà nell’ambito del XIII Premio nazionale “Un giorno insieme – Augusto Daolio – Città di Sulmona”, che torna dopo alcuni anni di assenza (l’ultima edizione si era svolta nel dicembre 2010). L’appuntamento, organizzato dall’Associazione Culturale Nomadi Fans Club “Un giorno insieme” e dall’Associazione Culturale Premio Augusto Daolio – Città di Sulmona, con il Patrocinio del Comune di Sulmona, sarà uno degli appuntamenti più attesi del prossimo cartellone natalizio (per informazioni e prenotazioni posti è possibile telefonare al numero 389 9737620).
Nell’ambito della serata, che sarà condotta dalla giornalista Rai, Daniela Miniucchi e dal giornalista e coautore del libro, Fernando Fratarcangeli, si alterneranno alcune persone che hanno conosciuto Tony Del Monaco. Un’occasione per ripercorrere la carriera e le canzoni dell’indimenticabile cantautore peligno che, nel corso della sua ventennale carriera artistica, ha partecipato a 4 edizioni del Festival di Sanremo (dal 1967 al 1970), 3 di Canzonissima (dal 1970 al 1972), svariate edizioni del Cantagiro, Un Disco per l’Estate, Festivalbar e inciso successi quali L’ultima occasione, Vita mia, E’ più forte di me, Se la vita è così, Magia,La voce del silenzio, Un’ora fa, Serenata, Una spina e una rosa, Parla tu cuore mio, Cronaca di un amore etc.Più di 120 sono i brani incisi dall’artista per la RCA, CGD, Ricordi e altre case discografiche, arrangiati da celeberrimi direttori d’orchestra quali Ennio Morricone, Armando Trovajoli, Piero Piccioni, Luis Bacalov e Piero Umiliani. Molti i cantanti che hanno interpretato le sue canzoni: Mina, Tom Jones, Massimo Ranieri, Francesco Renga, Ornella Vanoni, Claudio Baglioni, Sergio Leonardi, Gianni Nazzaro (con lo pseudonimo di Buddy), Tony Dallara, Betty Curtis, Mal, Little Tony, Orietta Berti, Peppino Gagliardi, Liana Orfei, Annie Girardot, Giulio Sangermano.




IL XIII PREMIO NAZIONALE “UN GIORNO INSIEME – AUGUSTO DAOLIO – CITTA’ DI SULMONA”
Al Teatro Comunale di Sulmona, dunque, nella serata di lunedì 28 dicembre 2015 si esibiranno in apertura i sei cantautori finalisti del XIII Premio nazionale “Un giorno insieme – Augusto Daolio Città di Sulmona”. Si tratta diEvol (Pratola Peligna – AQ), Kimagure (Chiesina Uzzanese - Pistoia), Alessandra Machella (Macerata), Marcondiro (Roma), Il sogno della Crisalide (Roma) e Francesco Spaggiari (Roma). Uno di loro avrà la possibilità di esibirsi il 20 e 21 febbraio 2016, al “Nomadincontro – Tributo ad Augusto” a Novellara (Reggio Emilia), annuale appuntamento che i Nomadi tengono per ricordare l’indimenticabile Augusto Daolio. A valutare i cantautori sarà una giuria compostada Andrea Lo Vecchio (compositore e autore televisivo, reduce dal successo di “Tale e quale show” con Carlo Conti e Gabriele Cirilli), Fernando  Fratarcangeli (critico musicale e direttore di Raropiù), Alessandro Sgritta (critico musicale), Massimo Giuliano (critico musicale) e Paolo Tocco (giornalista e promoter musicale).
I 50 ANNI DI CARRIERA DE I 5 DELL’88
La serata si concluderà con un concerto speciale del complesso de I 5 dell’88, che festeggiano per l’occasione i 50 anni di carriera. La band, che prende il nome dal numero degli anni dei suoi componenti che, sommati, appunto davano 88, è stata fondata verso la metà degli anni ‘60 dal chitarrista nonché leader carismatico Nino De Chellis, autore tra l’altro dei brani “Nella sera” e “Ricordati di me”, incisi da I 5 dell’88 intorno agli anni ’70 negli studi discografici della RCA.Il Gruppo ebbe un grande successo negli anni dal ‘65 al ‘70 tanto da diventare leader indiscusso dell’intera Regione Abruzzo per poi spaziare in tutto il territorio nazionale; da ricordare le magiche serate al GRAND’ITALIA di Piazza Esedra a Roma, le notti al COPACABANA di Milano e le indimenticabili Nottate Estive alla RACCHETTA di Pescara  e alla CIUCCULELLA  di Vasto Marina.Una bella carriera in ascesa culminata con l’incisione del 45 giri “Nella sera” che, però, si arrestò di fronte ad uno sfortunato incidente d’auto intorno agli anni ’70.
Nella loro formazione originaria I 5 dell’88 erano così composti: Nino  De Chellis, Gianni Centi, Angelo Molinaro, Nicola Ranalli poi sostituito da Camillo Canale, Roberto De Chellis.Dopo un’assenza dalla scena durata diversi anni, il Gruppo si è ricostituito intorno agli anni 2000. Della formazione originaria, oltre a Nino De Chellis, è ancora presente Angelo Molinaro, cantante solista dalla voce molto possente. L’arrivo nel Gruppo di Beppe Cruciani (batteria e voce), Maurizio Ricciotti (tastiera e voce), Luigi Di Loreto (basso e voce) ha ulteriormente rinvigorito e migliorato lo stile de I 5 dell’88.
E’ del 2014 l’uscita del cd, molto apprezzato dagli appassionati, dal titolo I 5 dell’88 arrangiati e diretti da Beppe Frattaroli  in cui, oltre a diversi inediti, è possibile gustare un’originalissima versione di “Profumo di lei”, all’epoca cantata da Fred Bongusto.  
IL SITO INTERNET
E’ attivo da poco più di un mese il sito Internet www.tonydelmonaco.it, che contiene ricche sezioni dedicate alla storia e alla discografia di Tony Del Monaco, oltre alla rassegna stampa completa, che include articoli apparsi sulla stampa nazionale ed internazionale a partire dagli anni ’50. Il sito sarà anche il veicolo per promozionare il libro e l’artista all’estero. Sono numerosi, infatti, gli italiani residenti in Canada e negli Stati Uniti che hanno fatto richiesta del volume, segno della popolarità che Del Monaco ebbe tra gli anni ’60 e ’70, come dimostrano le sue numerose tournée all’estero.
LIBRERIE SULMONA
Il libro è distribuito nelle principali librerie nazionali e store on line, che hanno sezioni dedicate alla musica leggere. E’ altresì acquistabile attraverso il sito Internet www.tonydelmonaco.it Inoltre, a Sulmona è disponibile nei seguenti punti vendita:
-      Libreria Susilibri (Via Panfilo Mazara, 22 - susilibri@libero.it tel. 0864 50834);
-      Libreria Punto e a capo (Via Roma, 12 -http://www.puntoeacapo.social/;  info@puntoeacapo.social tel.0864568749):
-      Sulmona Gomme (Strada St. 17 km 96 - sulmonagomme@virgilio.it tel. 0864 902195).
Per contatti e approfondimenti:



Centro di Salute Mentale ASL n. 1 Avezzano - Sulmona - L’Aquila
Direttore Dr. Vittorio Sconci
Centro Diurno
“Giuliana Fapore” SULMONA
Responsabile Dr.ssa Alessandra Cottone


Il Centro Diurno Giuliana Fapore di Sulmona guarda con molto interesse al Progetto culturale che in questi giorni si sta concretizzando con la pubblicazione del libro dedicato alla carriera del cantautore di Sulmona dal titolo Tony Del Monaco un artista in punta di piedi.
Lo scorso anno il nostro Centro ha realizzato un lavoro artistico consistito in un videoclip che ha visto alcuni pazienti reinterpretare la canzone “II mio canto libero” di Lucio Battisti, con filmati di grande impatto emotivo realizzati a Sulmona.
Considerati i risultati brillanti del lavoro svolto, cogliamo adesso l’occasione per onorare il grande Artista sulmonese di cui intendiamo ricordare le canzoni in un forma tutta nostra con il coinvolgimento non solo delle persone che usufruiscono dei servizi del Centro ma anche della cittadinanza intera. E questo all’insegna della buona musica che unisce tutte le persone sensibili.  
     
FRANCO CASCIANI
La mia assenza da Sulmona in questi giorni per motivi istituzionali non mi consente di essere partecipare alla presentazione dell'opera da te fortemente voluta e realizzata sulla biografia dell'artista Tony Del Monaco.
Uso, tuttavia, questo mezzo per esprimerti i mie personali complimenti, nonche quelli dell'intera assise civica che mi onoro di rappresentare.
Non è necessario augurarti il successo per l'iniziativa da te intrapresa, la stessa è gia un successo, a te va riconosciuto il pieno merito di aver dato dopo troppi anni il giusto riconoscimento al nostro concittadino che ha diffuso nel mondo la sua voce che oggi  grazie alla tua determinazione non è solo "lavoce nel silenzio".
Caro Daniele,
Ho letto la tua mozione in merito alla proposta di intitolare il piccolo teatro di via quatrario al nostro concittadino Tony Del Monaco.
Non posso  non condividere ed apprezzare la tua puntuale segnalazione.
Da diversi mesi, come certamente saprai, mi sono dichiarato a sostegno di ogni iniziativa valida a sostenere la figura del nostro artista.
Ed oggi, grazie all'impegno del dott. Colaprete, anche Sulmona vivrà la presentazione di un pregevole e prezioso testo sulla sua vita.
In merito ho il piacere di comunicarti che la commissione toponomastica, da me presieduta, si è gia espressa favorevolmente nelle sedute dell'8 gennaio 2015 e del 12 marzo 2015 alla proposta di intitolare il piccolo teatro alla persona di Del Monaco. Deve essere espleta la sola delibera di giunta, che auspico sia redatta e pubblicata in tempi brevi.
A tua disposizione

VIDEO IN PRIMO PIANO :