ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Libia sequestra peschereccio E' di Mazara, a bordo in 7- Johnson nuovo leader Tory: 'Fuori dall'Ue il 31 ottobre'- Salvini a Bibbiano: 'Commissione d'inchiesta sugli affidi entro agosto'- Boris Johnson nuovo leader dei Tory, da domani premier-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 31 gennaio 2016

LA UILPA POLIZIA PENITENZIARIA PLAUDE LA DIREZIONE DELLA C.R. DI SULMONA SENSIBILE AI PROBLEMI DEGLI AGENTI SEPARATI!

SULMONA - "In occasione della Direzione Nazionale, nella quale lo scrivente ha relazionato in qualità di membro   effettivo,si è avuto modo di apprezzare e sottolineare la sensibilità espressa dal Direttore della Casa di Reclusione di Sulmona di riservare parte degli alloggi rimessi a nuovo della locale caserma agenti ai poliziotti penitenziari separati e/o divorziati"si legge in una nota giunta in redazione.
"Dinanzi ad una platea rappresentata dai membri della segreteria Nazionale con a capo il segretario generale UILPA Polizia Penitenziaria Angelo Urso, dal Segretario Nazionale della PA Nicola Turco, dal Segretario Generale della UIL Carmelo Barbagallo, e da rappresentanti provenienti da tutte le regioni d'Italia, La Uil PA Polizia Penitenziaria aquilana  ha voluto rimarcare la necessità di affrontare il tema del rinnovo contrattuale facendo perno su tematiche che nella loro drammaticità rappresentano una triste  realtà nel comparto della Polizia Penitenziaria: le crisi familiari.
 Moltissimi sono i casi, infatti, di poliziotti penitenziari padri separati costretti a tour de force pur di non far mancare nulla a se  e ai loro figli.  Non è un caso, quindi, se si è preso spunto dalla scelta del direttore del carcere peligno di riservare alloggi, che nulla hanno da invidiare alle camere di buoni alberghi, per chiedere di favorire una migliore attenzione del Governo verso quelle difficili situazioni umane e che affliggono in maniera cospicua il Corpo della polizia penitenziaria . Considerata l'enorme e positiva valenza del gesto posto in essere da Sergio Romice si è chiesto  di allargare a tutti gli istituti di Italia quanto di buono fatto dal dirigente della struttura penitenziaria peligna dando, così, un valido significato a quella discutibile politica che vede l'Amministrazione imporre il pagamento delle caserme.
A tal proposito non si può non sottolineare lo stato di abbandono nelle quali versano le caserme riservate ai poliziotti penitenziari e che spesso in materia di sicurezza e salubrità, grazie anche alle foto dimostrative  offerto dalla rubrica “lo scatto dentro” che da anni la UIL porta avanti, hanno mostrato di rasentare l'illegalità più totale.
La UilPA Polizia Penitenziaria nel plaudire l'iniziativa del direttore di Sulmona  auspica che anche gli altri direttori facciano lo stesso trasformando prima, però, quelle che in molti casi sembrano delle autentiche topaie in ambienti quanto meno vivibili".

Il Segretario Provinciale e Vice Regionale
Mauro Nardella



VIDEO IN PRIMO PIANO :