ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Tria: 'Rispettiamo le regole, ottimista su procedura Ue'- Colpo alla 'ndrangheta: Arresti in Emilia-Romagna- Olimpiadi invernali 2026: Vincono Milano e Cortina. Sogno olimpico per l'Italia- Evaso in Uruguay boss 'ndrangheta Rocco Morabito- Giochi 2026, oggi si decide Conte: 'Il sogno dell'Italia'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 7 marzo 2016

TERZA CATEGORIA, OVIDIANA-PACENTRO 0 - 4. VITTORIA NETTA DELLA CAPOLISTA

SULMONA – Il Pacentro consolida il primato in classifica battendo l’Ovidiana nel derby di giornata del girone B di Terza Categoria. E’ stata una vittoria netta da parte della squadra di Pietro Cardilli che, squalificato per tre turni, segue la gara dagli spalti del Mezzetti. Nei pacentrani assente inoltre per squalifica il difensore Pucci. Nell’Ovidiana c’è il rientro di Daniele Tottone. Gli ospiti, seguiti da una buona rappresentanza di tifosi, fanno capire subito le intenzioni.
Al 1’ si avventa sul pallone Vuolo che si propone con un tiro dal limite dell’area deviato in angolo da Valeri. Alla lunga si noterà la superiorità del Pacentro ma la prima vera palla gol del match capita all’Ovidiana al 9’ in seguito ad un assist dalla destra di Traficante con Kevin Di Giovani che cicca incredibilmente non colpendo la palla che avrebbe potuto rappresentare il vantaggio. Il Pacentro prende il sopravvento creando diverse occasioni. Al 20’ viene fermata un’azione offensiva per un fuorigioco di Santilli, contestato dagli ospiti come altri che verranno fischiati in seguito da Nino Falcone della sezione di Sulmona. Un minuto dopo il Pacentro sfiora il vantaggio con una conclusione di Vuolo che colpisce il palo. Al 22’ un diagonale di Eduardo Cuccurullo termina fuori. Al 24’ la squadra di Cardilli passa in vantaggio con un azione partita da un lancio di Santilli per Eduardo Cuccurullo che entra in area e batte Di Censo. I padroni di casa continuano a soffrire le iniziative della capolista ed al 28’ è provvidenziale la chiusura di Lucci che impedisce a Vuolo di conquistare la palla del possibile raddoppio. Il primo tempo si chiude con una punizione al 38’ dell’Ovidiana di Di Bacco respinta da Epifano. Nella ripresa i sulmonesi provano a reagire con due conclusioni dalla distanza nei primi dieci minuti rispettivamente di Traficante e La Vella. Al 13’ il Pacentro sfiora il terzo gol con Santilli che manda la palla ad infrangersi sulla parte alta vicino all’incrocio dei pali. Tre minuti dopo per le proteste in seguito ad un fuorigioco, viene allontanato dalla panchina il dirigente del Pacentro Luigi Oriola. Così come nel primo tempo anche nella ripresa il gol del Pacentro arriva al 24’, a siglarlo questa volta Giovanni Pacella. Dopo un corner allontana di testa Lucci ma la palla finisce a Pacella che scarica un sinistro imprendibile per Di Censo. Il Pacentro potrebbe triplicare ma al 28’ un diagonale di Eduardo Cuccurullo termina fuori. Al 31’ prova un’iniziativa Gialò ma viene chiuso ottimamente al limite dell’area da Lucci. Al 32’ l’Ovidiana resta in dieci per l’espulsione di Aldo Di Cesare autore di un fallo da ultimo uomo su Vuolo. Gli ospiti in superiorità numerica incrementano il punteggio. Il terzo gol arriva grazie all’abilità di Eduardo Cuccurullo che dopo essersi liberato di più avversari entra in area ed in posizione centrale batte Di Censo. In casa Pacentro si festeggia per il gol ma ci scappa anche qualche lamentela evidentemente per episodi precedenti verso l’arbitro Falcone che espelle dalla panchina Enzo Battaglini. Al 35’ esce tra gli applausi il bomber Cuccurullo che con la doppietta di oggi è arrivato a quota 18 gol, al suo posto entra il giovane Gaetano Caraccia, classe ’98, che dopo sei minuti dall’ingresso in campo si porta al gol in seguito ad una respinta di Di Censo su un tiro di Gialò. L’incontro si chiude con il tiro della disperazione dell’Ovidiana al 43’ da parte di Colantoni con palla che finisce fuori. I sulmonesi perdono l’imbattibilità al Mezzetti ed il Pacentro si riscatta dopo la sconfitta di Luco dei Marsi e, nella classifica aggiornata, è avanti di un punto sulla nuova vice capolista Castronovo. 
OVIDIANA: Di Censo, Valeri (12’ st Napoleoni), La Vella (29’ st Falcione), Lucci, Di Cesare, Di Bacco (Colantonio), Di Giovani, Tottone, Traficante, Susi (5’ st Romanelli), Pagliaroli.
PACENTRO: Epifano (40’ st Gialò A.), Di Roberto, La Lama (35’ st Santini), Zavarella, Ciccone, Spagnoli, Cuccurullo A., Pacella, Vuolo, Cuccurullo E. (38’ st Caraccia), Santilli (17’ st Gialò G.). A disposizione Bosio, Antonucci, Battaglini. Allenatore Pietro Cardilli (squalificato).
Arbitro: Nino Falcone (Sulmona)
Reti: 24’ pt Cuccurullo E., 24’ st Pacella, 34’ st Cuccurullo E., 41’ st Caraccia.
Note: Al 32’ del secondo tempo espulso Di Cesare (O) per fallo da ultimo uomo. Nella ripresa allontanati dalla panchina per proteste il dirigente del Pacentro Luigi Oriola ed Enzo Battaglini.
Domenico Verlingieri



VIDEO IN PRIMO PIANO :