ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Von der Leyen eletta d'un soffio alla Commissione- Commissione Europea: Von der Leyen all'esame del voto- Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 26 luglio 2016

MUNDIALITO BEACH SOCCER: BILANCIO POSITIVO, 2500 PRESENZE. LA SECONDA EDIZIONE CON 6 NAZIONALI

 SULMONA - Nelle due giornate si sono avute complessivamente circa 2mila 500 presenze. Soddisfazione viene espressa dal presidente dell’Italian Beach Soccer Maurizio Iorio, ex calciatore di Serie A e B, che ha introdotto anni fa questa disciplina in Italia. L’idea  del beach soccer a Sulmona si è concretizzata grazie ai contatti presi con Maurizio Iorio dal commissario reggente dell’associazione Giostra Cavalleresca Maurizio Antonini.
“Sono fiero di aver conosciuto persone fantastiche – ha affermato Iorio – ed una realtà come Sulmona che mi ha perforato il cuore. Ogni evento il primo giorno è sempre attorniato da scetticismo perché la gente non comprende subito cos’è in realtà il beach soccer che oltre alle partite rappresenta un movimento eccezionale. Sulmona ha invece risposto positivamente mostrando entusiasmo, passione, divertimento e gioia per aver instaurato il contatto con tanti campioni che sono stati gli idoli di molte persone. Complimenti vivissimi all’organizzazione della Giostra ed a tutte le persone che ci hanno fatto vivere momenti esaltanti ed emozionanti”. L’obiettivo del commissario

Antonini è quello di ripetere il Mundialito nel 2017 puntando ad allargarlo da quattro a sei squadre. L’impegno c’è sia da parte della Giostra che da parte di Maurizio Iorio che spera di tornare a Sulmona anche il prossimo anno. “Me lo auguro – dice – perché questi eventi entrano nel cuore e Sulmona ha manifestazioni di straordinaria bellezza. Come dicono gli americani il beach soccer è un virus perché quando ti ci avvicini difficilmente ti allontani. Spero che succeda anche a Sulmona e sono sicuro che se dovessimo ripetere l’iniziativa sarebbe un successo maggiore”. A parlare positivamente sono i numeri. Le presenze aumentate nella giornata conclusiva di domenica fino ad arrivare a 2mila 500 spettatori rappresentano un elemento fondamentale per ripetere l’esperienza. “Di nuovo complimenti a Sulmona – conclude – perché non è facile riempire tribune così grandi. Mi congratulo con tutti ed anche con le scuole di ballo che si sono esibite. Io e la mia organizzazione porteremo questa città sempre nel cuore”.

VIDEO IN PRIMO PIANO :