-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Ridisegnare il Paese, fisco iniquo, serve riforma'- Premiati gli 'eroi' del Covid:Ecco perché e chi sono- Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'-

news

Post in evidenza

AL VIA I LAVORI PER REALIZZARE ROTATORIE IN TRE INCROCI

SULMONA - "Dal momento del mio insediamento mi sono messo subito al lavoro in sinergia con Anas, che ha appaltato i lavori a una ditt...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 26 luglio 2016

RINVII VISITE REPARTO DIABETOLOGIA, DEL BOCCIO CHIEDE ALLA ASL LE MOTIVAZIONI

PRATOLA - Salvatore Del Boccio, Presidente dell’Associazione Peligna Diabetici, chiede di conoscere la giusta causa che ha indotto la responsabile del reparto di diabetologia, dell’Ospedale S.S. Annunziata, a rinviare le visite di controllo dei pazienti il giorno 20 ed effettuandone pochissime nella giornata del 22 luglio u.s..Rinvii che l’Associazione ritiene ingiustificabili soprattutto perché non sono più un’eccezione e tendono diventare normalità, creando sempre più disagi, sfiducia ed incertezza
tra i pazienti che, ormai, preferiscono essere curati e seguiti da altre strutture, come già denunciato in precedenza.In aggiunta a questi disagi e disservizi, l’Associazione porta a conoscenza delle SS. LL. il trasferimento, ad altro reparto sia pur temporaneo, dell’infermiera più esperta e preparata, capace di gestire e tranquillizzare i pazienti conoscendo le loro esigenze ed il loro carattere.L’Associazione chiede, pertanto, di conoscere i criteri e le motivazioni di tale trasferimento.L’A.P.D. resta in attesa di incontrare la Direzione Generale ASL 1, come da intesa, presso l’Ospedale di Sulmona.

                          
              Il Presidente
Associazione Peligna Diabetici
        Salvatore Del Boccio

VIDEO IN PRIMO PIANO :