news

VIDEO IN PRIMO PIANO - ARRIVO A SULMONA DELLA STATUA DI SANTA MARIA DI LORETO

mercoledì 26 ottobre 2016

ENNIO ORSINI "PIONIERE DELLA DERMOPIGMENTAZIONE"

SULMONA - Il professionista peligno ha ottenuto il riconoscimento a Milano in occasione della 37esima edizione del Congresso Italiano di Estetica Applicata. Orsini: "Un risultato che mi riempie di soddisfazione".Ennio Orsini (nella foto) "pioniere della dermopigmentazione". Il professionista peligno ha ottenuto il riconoscimento nei giorni scorsi a Milano, in occasione del 37° Congresso Italiano di Estetica Applicata, in quanto "inventore della Tricopigmentazione
e come innovatore nell'ambito della dermopigmentazione sopraccigliare, ideando il protocollo di realizzazione del sopracciglio ultrarealistico". Il congresso si è svolto nell'ambito delle iniziative promosse dal Cosmoprof, l'evento fieristico più importante al mondo nel settore estetico. Ne è realizzato uno per ogni continente, quello europeo si svolge a Bologna."Si tratta di un riconoscimento che mi riempie di soddisfazione" afferma Ennio Orsini "in quanto arriva da uno degli più autorevoli del settore a livello mondiale e mi spinge a continuare su questa strada". Al congresso era presente l'ATEC (Associazione Tatuaggio Estetico Correttivo) con la presidente Maria Rosa Suarez, la CNA settore Estetica, con Brigida Stomaci e truccatori molto noti quali Rossano De Cesaris e Stefano Anselmo.

Per dermopigmentazione si intende la tecnica di tatuaggio applicata in campo estetico che consente di abbellire i lineamenti del viso esaltando o correggendo sopracciglia, bocca ed eye liner,  camuffare con il colore alcuni inestetismi dovuti ad una alterata pigmentazione, occultare cicatrici e ricostruire cromaticamente l'areola mammaria.Si distingue dalle tecniche di tatuaggio tradizionali perché utilizza macchine più delicate e leggere.

Il professionista peligno ha ottenuto il riconoscimento a Milano in occasione della 37esima edizione del Congresso Italiano di Estetica Applicata. Orsini: "Un risultato che mi riempie di soddisfazione".


Ennio Orsini (nella foto) "pioniere della dermopigmentazione". Il professionista peligno ha ottenuto il riconoscimento nei giorni scorsi a Milano, in occasione del 37° Congresso Italiano di Estetica Applicata, in quanto "inventore della Tricopigmentazione e come innovatore nell'ambito della dermopigmentazione sopraccigliare, ideando il protocollo di realizzazione del sopracciglio ultrarealistico". Il congresso si è svolto nell'ambito delle iniziative promosse dal Cosmoprof, l'evento fieristico più importante al mondo nel settore estetico. Ne è realizzato uno per ogni continente, quello europeo si svolge a Bologna."Si tratta di un riconoscimento che mi riempie di soddisfazione" afferma Ennio Orsini "in quanto arriva da uno degli più autorevoli del settore a livello mondiale e mi spinge a continuare su questa strada". Al congresso era presente l'ATEC (Associazione Tatuaggio Estetico Correttivo) con la presidente Maria Rosa Suarez, la CNA settore Estetica, con Brigida Stomaci e truccatori molto noti quali Rossano De Cesaris e Stefano Anselmo.

Per dermopigmentazione si intende la tecnica di tatuaggio applicata in campo estetico che consente di abbellire i lineamenti del viso esaltando o correggendo sopracciglia, bocca ed eye liner,  camuffare con il colore alcuni inestetismi dovuti ad una alterata pigmentazione, occultare cicatrici e ricostruire cromaticamente l'areola mammaria.Si distingue dalle tecniche di tatuaggio tradizionali perché utilizza macchine più delicate e leggere.

VIDEO IN PRIMO PIANO :