-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Ridisegnare il Paese, fisco iniquo, serve riforma'- Premiati gli 'eroi' del Covid:Ecco perché e chi sono- Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'-

news

Post in evidenza

AL VIA I LAVORI PER REALIZZARE ROTATORIE IN TRE INCROCI

SULMONA - "Dal momento del mio insediamento mi sono messo subito al lavoro in sinergia con Anas, che ha appaltato i lavori a una ditt...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 31 ottobre 2016

GIORNATA DI VERIFICHE PER GLI EDIFICI E LE SCUOLE DELLA VALLE PELIGNA

SULMONA – Riparte un’altra giornata di verifiche nelle scuole di Sulmona, della Valle Peligna e della Provincia dell’Aquila, all’indomani della forte scossa di terremoto con epicentro Norcia, avvertita anche nella zona. I controlli nelle scuole si rendono necessari dopo le lievi conseguenze che il sisma del Centro Italia ha portato sul territorio. A Sulmona si è verificato il distacco del concio di gronda nella parte alta del complesso monumentale dell’Annunziata,
transennato dalla Polizia Municipale e dai Vigili del Fuoco. A Pratola Peligna il Santuario della Madonna della Libera è stato chiuso in via precauzionale subito dopo la scossa. Sono in corso le verifiche. Per il sindaco di Sulmona Annamaria Casini e il sindaco di Pratola Peligna nonché Presidente della Provincia dell’Aquila Antonio De Crescentiis è “necessario riavviare i controlli anche nelle scuole per accertare eventuali danni dopo l’ultima forte scossa di Norcia”. Già da calendario scolastico, visto il ponte per le festività di Ognissanti, gli edifici scolastici sono chiusi. Non c’è stato dunque bisogno di emettere alcun provvedimento di sospensione delle attività didattiche.

VIDEO IN PRIMO PIANO :