news

News - Primo Piano

TAGLIO DEL NASTRO AL NUOVO BORGO PER LA TERZA FIERA "ARTE-CASA"

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREMIO PRATOLA 2017

lunedì 31 ottobre 2016

QUALE COSTITUZIONE PER UN'ITALIA MODERNA E DEMOCRATICA, INCONTRO DIBATTITO

SULMONA - Quale Costituzione per un’Italia Moderna e Democratica.Questo il tema dell'incontro dibattito che si svolgerà venerdì 4 novembre 2016 ore 16,30 in Vico Del Vecchio 5 Palazzo Corvi sala riunioni CGIL.L’evento è promosso dal Centro di Documentazione CGIL, congiuntamente con il Sindacato pensionati CGIL e la CGIL della provincia dell’Aquila.
Nel merito delle modifiche costituzionali, approvate dal Parlamento e soggette il 4 dicembre a Referendum popolare confermativo, l’Assemblea nazionale della CGIL, lo scorso 8 settembre, ha approvato un ordine del giorno in cui «ferma restando la libertà di posizioni individuali diverse di iscritti e dirigenti, l'Assemblea generale della Cgil invita a votare No», anche se «la Cgil e le sue Strutture, nel preservare la propria autonomia, non aderiscono ad alcun Comitato». .
"La riforma - si legge nell'ordine del giorno approvato - introduce «un'eccessiva centralizzazione dei poteri allo Stato e al Governo» e «attribuisce al governo un eccesso di potere in materia legislativa». Inoltre «il nuovo Senato avrà difficoltà a svolgere l'auspicato e necessario ruolo di luogo istituzionale di coordinamento fra Regioni e Stato», «la semplificazione del procedimento legislativo che si voleva ottenere, con il superamento del bicameralismo perfetto, è vanificata dalla moltiplicazione dei procedimenti previsti a seconda della natura del provvedimento in esame», mentre «i nuovi criteri per l'elezione degli organi di garanzia rischiano di essere subordinati alla legge elettorale, facendo così venir meno la certezza del bilanciamento dei poteri».
L'incontro é finalizzato a diffondere queste valutazioni e a promuovere la partecipazione al voto.
Per favorire la conoscenza dei contenuti della riforma e un dibattito nel merito, è stato invitato il prof. Claudio De Fiores, Prof. Ordinario in Diritto costituzionale alla Seconda Università di Napoli.
Il prof. De Fiores, a seguito del suo percorso formativo e di ricerca, ha svolto e svolge attività didattiche nel campo del Diritto pubblico e Costituzionale, con collaborazioni anche in altre prestigiose sedi universitarie italiane ed all’estero (Berlino, Cambridge, Londra, Barcellona…)
Ha preso parte a commissioni di studio, partecipato ad audizioni parlamentari e svolto attività di consulenza presso la Commissione “Affari costituzionali” della Camera dei Deputati e presso l’Ufficio di Presidenza del Senato della Repubblica.
Attualmente, è componente della direzione delle riviste “Costituzionalismo.it” e “Democrazia e Diritto”.
Introduce: Loretta Del Papa, Segretaria generale SPI CGIL L’Aquila
Discutono nel merito della Riforma: Claudio De Fiores, Prof. Ordinario in Diritto costituzionale alla Seconda Università di Napoli; Umberto Trasatti, Segretario generale Cgil L’Aquila; Carmine Ranieri, Segretario Cgil Abruzzo.
Coordina: Paolo Perna, Centro Documentazione Cgil L’Aquila




VIDEO IN PRIMO PIANO :