news

VIDEO IN PRIMO PIANO -34^EDIZIONE CONCORSO MARIA CANIGLIA

venerdì 18 novembre 2016

100.000,00 EURO DALLA REGIONE ABRUZZO PER OVIDIO 2017, GEROSOLIMO"ORA DIVENTI UN GRANDE EVENTO"

SULMONA - "Su mia iniziativa, il Consiglio Regionale, nella giornata odierna,  ha stanziato la somma di € 100.000,00 per le celebrazioni relative alla ricorrenza del bimillenario della morte del poeta Publio Ovidio Nasone.Con questo atto, cui faranno seguito ulteriori provvedimenti concessori di risorse finanziarie,  la Regione Abruzzo sancisce in modo inequivocabile l’estremo interesse riservato alla ricorrenza del bimillenario ovidiano che, per la sua unicità, costituisce momento emblematico delle iniziative adottate dall’Ente Regione in materia di politiche culturali.
I duemila anni dalla morte  dell’eccelso poeta latino devono rappresentare una concreta opportunità  di elevazione  culturale per la Città di Sulmona e per l’intero  Paese.
Auspico vivamente che l’evento del bimillenario costituisca una felice occasione di aggregazione delle importanti risorse culturali della nostra Città e una reale opportunità di sviluppo del turismo per il nostro territorio. Attorno a questa iniziativa si sta coagulando un forte interesse delle istituzioni in generale che sarà alla base della costituzione di un esecutivo, sulle celebrazioni, di alto profilo istituzionale a cui sarà demandato il compito di gestire le risorse finanziarie.
Nella medesima seduta il Consiglio Regionale ha stanziato € 50.000 per la Giostra Cavalleresca di Sulmona, nell’ambito del rifinanziamento della legge di promozione e valorizzazione delle manifestazioni di interesse storicodi rilevanza regionale.
Questi due atti confermano l’attenzione della Regione per le inestimabili risorse immateriali che rendono Sulmona sempre più al centro della valorizzazione culturale d’Abruzzo".


                                                                                                    L’ASSESSORE REGIONALE
                                                                                                         Andrea Gerosolimo

VIDEO IN PRIMO PIANO :