news

VIDEO IN PRIMO PIANO - INCENDIO SUL MONTE MORRONE

giovedì 24 novembre 2016

LA CAMERA DI COMMERCIO DELL’AQUILA HA CHIUSO DEFINITIVAMENTE LA SEDE DISTACCATA DI SULMONA

SULMONA - La Confesercenti condanna questo incredibile fatto e protesta vivamente contro i vertici camerali.Inaugurata da poco, aperta pochissimi giorni la settimana, la camera di Commercio dell’Aquila ha chiuso la Sede di Via Mazara. Lo si apprende da un “cartello” affisso sulla porta di quello che doveva essere il filo diretto delle Imprese locali con gli operatori ed i vertici Camerali. Sul cartello è laconicamente riportato quanto segue:
“Si comunica che l’Ufficio resterà chiuso in attesa dell’esito delle verifiche sull’edificio. Per ogni necessità si invita la cortese utenza a rivolgersi agli uffici dell’Aquila e/o allo sportello decentrato di Avezzano”. Il sospetto è quello di una chiusura definitiva della Sede decentrata di Sulmona. Infatti, la Confesercenti ha notato che, nello stesso edificio, proseguono tranquillamente e regolarmente le attività degli uffici comunali. Se ne deduce che l’edificio è sicuro; quindi la chiusura non si giustifica. “Tutto questo sta creando grande disagio e difficoltà alle imprese del territorio – ha dichiarato Pietro Leonarduzzi, Vice presidente della Confesercenti – ma ormai anche la Camera di Commercio ha deciso di abbandonare la Città, aggiungendo chiusura a chiusura di altri presidi vitali per i cittadini”. In sostanza, si sta assistendo ad una morte lenta che sta passando praticamente sotto silenzio perché dopo l’allarme terremoto, lo Sportello non ha più riaperto. “Siamo convinti che la decisione della Camera di Commercio dell’Aquila sia irreversibile – aggiunge Leonarduzzi – La Confesercenti sostiene che la Sede di Sulmona sia di vitale importanza per le imprese, i consulenti del lavoro ed i commercialisti di tutto il territorio della valle peligna, dell’Alto Sangro, della valle del Sagittario e della Valle Subequana. Si tratta di un’area di tutto rispetto che non può essere abbandonata anche dalla Camera di Commercio”.
Appare chiaro che il provvedimento di chiusura non abbia nulla a che fare né con la sicurezza sismica, né con la necessità di risparmiare risorse, né con la volontà di offrire servizi migliori all'utenza. La Confesercenti ritiene che la scelta di chiudere lo Sportello di Sulmona è davvero immotivata, dettata da ragioni che non ci è dato conoscere.
“La Confesercenti, sentiti gli imprenditori associati, d’intesa con l’Officina dei Sapori – conclude Pietro Leonarduzzi – è fin da ora disponibile a mettere a disposizione della Camera di Commercio dell’Aquila un ufficio nella Sede di Via Marcante, affinché si possa mantenere integro un servizio necessario per le Imprese”.
Confesercenti AQ – Sede di Sulmona

VIDEO IN PRIMO PIANO :