ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Decreto Dignità, è scontro Di Maio-Confindustria - Legittima difesa: Bonafede, no alla liberalizzazione delle armi- Decreto dignita': Di Maio: 'Da Confindustria terrorismo psicologico'- Toninelli, Alitalia tornerà di bandiera con il 51% all'Italia-

news

News - Primo Piano

NOTTE DI AUTO CHE PRENDONO FUOCO, TORNA L’OMBRA DEL PIROMANE

VIDEO IN PRIMO PIANO -

mercoledì 16 novembre 2016

MANCA IL NUMERO LEGALE, IL CONSORZIO DI BONIFICA RISCHIA LA PARALISI

PRATOLA - E' saltata la seduta consiliare, prevista per oggi, del Consorzio di Bonifica Interno Aterno-Sagittario con sede a Pratola Peligna. I sei consiglieri che nelle scorse settimane hanno presentato una mozione di sfiducia per mandare a casa il Presidente Fiorenzo Schiavitti non si sono presentati, facendo venir meno in questo modo il numero legale. Si apre ufficialmente la paralisi dell’ente a fronte della situazione di stallo che va avanti da qualche mese. “Non ci siamo presentati perché il Presidente continua a non inserire
nell’ordine del giorno la mozione di sfiducia, nonostante la Regione ha sollecitato per ben tre volte il Consorzio a convocare il consiglio sull’argomento”- fa notare Marco Iacobucci, uno dei sei consiglieri dissidenti. “Di fatto è il Presidente in persona che sta portando avanti questa situazione di stallo che produrrà probabilmente un commissariamento”- aggiunge Iacobucci. Schiavitti, dal canto suo, parla di “mancanza di interesse e responsabilità nei confronti del Consorzio da parte di coloro che dovrebbero svolgere un’opera di controllo”. “Questa è un’iniziativa presa da chi non investe nemmeno un centesimo per l’ente”- ribatte il Presidente- che ha già contattato il legale di fiducia. Schiavitti sta cercando di individuare una strada per indire le elezioni senza passare per il Consiglio, un tentativo vano per i sei consiglieri che hanno depositato la mozione di sfiducia.

VIDEO IN PRIMO PIANO :