-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - I Gruppi Misti e Leu: 'Governo di legislatura'- Crisi aperta, furia di Conte contro Salvini. Le consultazioni al via al Quirinale dalle 16- Sequestrata la Open Arms, i migranti sbarcati a Lampedusa- Pm: 'Sequestrare la Open Arms ed evacuare i profughi a bordo'- Conte al Senato annuncia le dimissioni. Salvini: 'Rifarei tutto quello che ho fatto'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 28 dicembre 2016

RUGBY, PARTECIPAZIONE NUMEROSA AL CHI C’È C’È. IN CAMPO ANCHE IL GIOCATORE DI SERIE A ALESSANDRO FORCUCCI

SULMONA – Non si smette mai di giocare a rugby, neanche durante la sosta natalizia. Questo lo spirito che anima il Chi c’è c’è, tradizionale evento che caratterizza le festività. Al campo in località Incoronata si sono ritrovati in tanti, tra nuove e vecchie glorie del rugby sulmonese, per sfidarsi nell’edizione del Natale 2016 del Chi c’è c’è. Prima della partita è stato osservato un minuto di raccoglimento per commemorare la scomparsa di Fabrizia Di Lorenzo.
L’evento ha fatto registrare la presenza del giocatore di Serie A Alessandro Forcucci, nativo di Popoli e cresciuto nel Sulmona Rugby, divenuto quest’anno punto di forza dell’Accademia Ivan Francescato di Parma. “Nonostante la mia permanenza breve in questo periodo – ha affermato Forcucci – riesco a partecipare ben volentieri a queste iniziative perché mi piace sempre giocare”. Per Alessandro Forcucci una promettente carriera che lo ha visto indossare la maglia azzurra della nazionale Under 18. Passato dalle Fiamme Oro all’Accademia Federale di Parma, sta vivendo con il club emiliano un momento di gloria nella massima serie: “Ci troviamo primi in classifica ed essendo una squadra giovane siamo la rivelazione del campionato”.

Alessandro è importante la tua presenza oggi a Sulmona per non dimenticare le tue origini.
“Certo, ogni volta che torno – conclude Forcucci – mi piace giocare con la squadra dove sono cresciuto”.


Al Chi c’è c’è sono intervenuti con piacere anche da fuori, come Francesco Morresi che è tornato per l’occasione in considerazione dei suoi trascorsi rugbistici in terra peligna. “Sono arrivato da Ancona per partecipare a quest’evento – ha detto Morresi – che ci impegna in maniera divertente due volte l’anno, nei periodi di Natale e Pasqua. Per me è sempre un piacere tornare dopo aver giocato due campionati con il Sulmona”. Francesco Morresi è attualmente tesserato con il Cus Ancona in C1: “Al momento sono fuori per infortunio. Tornerò a giocare la prossima stagione sperando che negli anni possa capitare qualche partita a Sulmona”. Bilancio positivo dell’edizione natalizia del Chi c’è c’è che ha messo in evidenza anche le leve del futuro che il Sulmona Rugby sta formando attraverso le attività giovanili e del mini-rugby.

Domenico Verlingieri

VIDEO IN PRIMO PIANO :