news

VIDEO IN PRIMO PIANO : A SULMONA LA NAZIONALE ITALIANA DI BOB E SKELETON

martedì 17 gennaio 2017

ALL’OVINDOLI MOUNTAIN FESTIVAL WINTER EDITION: ROOKIE TOUR E SNOW RUNNING GLI ASSI NELLA MANICA

OVINDOLI - I giorni 20, 21 e 22 gennaio 2017 saranno le nuove coordinate del turismo invernale, nella Marsica. Manca davvero poco al ritorno della festa della montagna Made in Ovindoli. Sulle piste da sci di Monte Magnola Impianti, l’inverno diventerà la stagione più divertente. Fra le sorprese di quest’anno, anche la prima edizione della Snow Running e la tappa italiana del World Rookie Tour. Il sindaco di Ovindoli: «Il Festival ha tutte le carte in regola per consolidarsi come evento di punta dell’Abruzzo montano».
La freschezza degli snowboarder Under 18 più bravi d’Italia, mescolata alla vita montana all’aria aperta tra curiosità, autonomia e senso d’avventura per figli e genitori, il tutto servito, nel menù turistico di Ovindoli, con un pizzico di attualità, grazie a discipline come lo Snowscoot, lo Scialpinismo e il Telemark. Tappeto della prima neve raccolta, temperature fredde al punto giusto, sci ai piedi, bastoncini da trekking alle mani e modalità adventure nella testa: il divertimento in inverno è l’arte ricamata a dovere, oramai da tre anni a questa parte, dall’Ovindoli Mountain Festival Winter Edition. Sull'Appennino abruzzese di Ovindoli, torneranno, per il prossimo weekend, le attività sportive per tutti i gusti. Con gli esperti del settore, tutto il paradiso ovindolese aprirà i cancelli, per tre giorni di fila, 20, 21 e 22 gennaio, dalla mattina sino alla sera, con la montagna vissuta come grande maestra del territorio. I bambini del comprensorio, infatti, andranno a lezione dalla neve venerdì mattina, protetti, a distanza, dal Raduno Skialp del CAI, organizzato da Luca Mazzoleni, storico gestore del Rifugio Franchetti sul Gran Sasso.

Di venerdì pomeriggio, 20 dicembre, alle ore 19 in punto, avverrà l’inaugurazione ufficiale della terza edizione del Festival, la quale si svolgerà ad Ovindoli, presso il tipico locale caratteristico ‘Il Camoscio’. L'occasione sarà utile per accreditarsi alla Festa sportiva della Montagna e prenotarsi alle numerosissime attività previste dal palinsesto ovindolese, come quella relativa all’avventurosa prima edizione de ‘Il Bosco racconta’: un percorso itinerante e creativo dedicato a far riscoprire ai più piccoli cittadini del mondo lo spettacolo che la Natura, teatro eterno ed indissolubile, può offrire. A cura della Cooperativa marsicana AmbeCò, l’ambiente montano tornerà ad essere il centro del benessere umano. Un aperitivo gustato di sera, inoltre, ricaricherà le batterie per l’indomani. Ovindoli sarà meta di ghiaccio per esperienze multicolor.


Si partirà il 21 di gennaio, alle ore 8 e 30 del mattino, sulle piste da sci di Ovindoli con lo Scialpinismo, attività sportiva che richiama l’atmosfera della Scandinavia. Escursioni, muniti di scarponi e piccozze, fra i mille misteri del Parco regionale Sirente-Velino innevato e la vera stoffa dell’alpinismo invernale, praticato attraverso la tecnica del cramponage, saranno uno dei perni dell’edizione di quest’anno. L’affronto alla valanga con il giusto bagaglio conoscitivo delle tecniche di soccorso e l’esercitazione del Campo Artva, invece, saranno abbinati alla magia delle ciaspole, resa nota attraverso una ricerca libresca nel tempo eccezionale, sulle 50 ciaspole più belle d’Abruzzo, a cura di Stefano Ardito e Angelo Monti. A cascata, sabato e domenica, seguiranno il Telemark, lo Snowkite, il Parapendio biposto e il Base Camp Experience. Il Festival «è l’evento clou dell’inverno ovindolese. – afferma il sindaco di Ovindoli, Simone Angelosante – Da parte dell’Amministrazione, c’è tutto il sostegno necessario affinché l’edizione di quest’anno possa riuscire nel migliore dei modi. Ovindoli è presente perché il Festival si consolidi nel tempo nel panorama turistico regionale. Può e deve divenire un fiore all’occhiello di Ovindoli e di tutta la Montagna abruzzese».

A coronare l’Ovindoli Mountain Festival di quest’anno, due prime assolute: la tappa italiana del World Rookie Tour e la gara ‘Monte Magnola Snow Running’, una corsa in montagna, in salita, sulla pista da sci il Canalone. Un duo di assi fenomenale: il Rookie Tour è un circuito di gare di snowboard dedicate agli agonisti rider Under 18, con 12 anni di esperienza alle spalle, mentre la Snow Running è organizzata dal Gruppo Sportivo Celano and Friends. Profumi di sintonia con gli amici a quattro zampe, inoltre, per le attività di ‘Dogmobility sulla neve’ e ‘Comunicare con il guinzaglio’, previste per sabato 21, le quali si daranno il cambio, per domenica 22, con la sfida in montagna, rivolta alla famiglie, dal titolo di ‘Piccoli Sherlock Holmes sulle tracce degli animali’. La meraviglia montana, invece, diverrà Cenerentola per una notte in tutti i locali di Ovindoli che, sabato sera, si vestiranno di mondanità: look anni ’80 e il ‘Montanaro imbruttito Official Party’ chiuderanno il cerchio di un mese di gennaio che vorrebbe durare in eterno.


Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO