news

VIDEO IN PRIMO PIANO - gigi d'alessio a sulmona - conferenza stampa

domenica 15 gennaio 2017

I NEROSTELLATI BATTONO L'ALBA ADRIATICA 3 - 1

PRATOLA - “È giunto il momento di alzare l’asticella e di continuare a dimostrare con l’umiltà che ci rappresenta i 37 punti conquistati fino adesso” in sintesi Matteo Di Marzio commenta la sonora vittoria dei suoi ragazzi contro la formazione di Pasquale Di Serafino, terza forza del campionato di Eccellenza. Il big match della quarta giornata offre come menù un play-off anticipato tra la terza e la quinta in classifica generale.
La formazione di casa si presenta al completo alla ripresa del nuovo anno; da rilevare le assenze non preoccupanti di La Gatta e Cicconi. Gli ospiti arrivano a Pratola Peligna forti dell’ottima prestazione disputata in Coppa Italia contro il Paterno e affidandosi ai piedi di Lazzarini (vice cannoniere del campionato), Di Giorgio, Liguori, Florimbj e Adamoli. Assenza pesante dell’ulitmo minuto del loro baluardo difensivo Sacchetti.
In un campo pesante causa neve dei giorni scorsi la signora Del Biondo affida agli ospiti il calcio di inizio. Al 7’ lancio di Vitone per Palombizio che da ottima posizione calibra male e spedisce la sfera debolmente nelle mani del giovane Petrini.  Al 12’  la partita inizia a prendere la direzione nerostellata: il centrale difensivo rossoverde Adamoli atterra in area, a seguito di una mischia, Palombizio;  Del Biondo assegna il calcio di rigore per i locali e l’espulsione diretta ad Adamoli. Sul dischetto Isotti spiazza l’estremo difensore rossoverde e porta in vantaggio la formazione di casa. Doccia fredda per gli ospiti che non riescono a reagire come dovrebbero, ne approfitta il Pratola che al 24’ raddoppia con Pacella, abile a sfruttare uno splendido passaggio di semirovesciata di Moscone, e a depositare la sfera alle spalle di Petrini. L’Alba appare shockata dopo il secondo gol ma tenta una flebile ripresa: al 27’ angolo di Veccia, Florimbj di testa trova un’ottima risposta di Meo, per la regola del gol mangiato e gol subito un minuto dopo, su angolo di Vitone, Palombizio di testa dichiara conclusa la pratica Alba, portando il risultato sul 3-0. I ragazzi di mister Di Serafino non trovano la forza di reagire, persuasi dalle eccellenti prestazioni dei locali, che al 33’ con un ottimo Pacella lanciano Moscone nell’area ospite ma Petrini questa volta non si lascia sorprendere. Il primo tempo si conclude con la punizione di Isotti che non impensierisce un incolpevole Petrini.


la rete dell'1 - 0 su rigore di Isotti

il 2 - 0 di Pacella

il 3 - 0 di Palombizio
La ripresa ha inizio con una doppia sostituzione per ambedue le squadre: fuori nei locali, per risentimento al polpaccio Vitone, al suo posto un sempre pronto Mattia Nanni. Per la formazione ospite fuori il vice capitano Antonacci e dentro il giovane Di Nicola. La ripresa però assume le tinte rossoverdi che, già dal primo quarto d’ora, impensieriscono i ragazzi di mister Di Marzio con una punizione del loro pupillo Lezzerini, ben disinnescata da Meo. Al 16’ occasionissima per l’Alba, frutto di una disattenzione difensiva: Di Giorgio effettua un tiro debole nell’area locale che sorprende Meo ma che, un vigile Giallonardo, salva sulla linea. Il secondo tempo assume sempre più fattezze albesi e, al 20’, dopo una progressione di Di Giorgio sulla fascia che indirizza una palla bassa per Florimbj, abile a sorprendere Meo e ad iscriversi sul tabellino dei marcatori della gara. La mezz’ora della ripresa è segnata dal nervosismo da ambedue le parti: è Ponticelli a pagarne maggiormente le conseguenze dopo un diverbio con Di Nicola, giallo ad entrambi ed espulsione per il difensore peligno che ristabilisce la parità numerica. L’Alba ci prova al 33’ minuto con un tiro di Calvaresi ma Meo è pronto a respingere la sfera e salvare il risultato. Nei minuti finali il ritorno dopo 3 anni di assenza con la casacca nerostellata, del neo-acquisto Massimiliano Di Bacco, che rileva l’omonimo Palombizio. Al triplice fischio i Nerostellati agguantano l’Alba Adriatica, a pari punti in classifica, consapevoli che ormai la tanto attesa salvezza preconizzata ad Agosto è ormai alle porte; e che da adesso in poi si può iniziare ad osare. 


 U.S.D NEROSTELLATI 1910: Meo 7, Giallonardo 7, Ponticelli 6, Valente 7.5, Del Gizzi 7.5, Pacella 7.5, Moscone 7, Vitone 7 (dal 6’ s.t. Nanni 6), Palombizio 7(dal 42’ s.t. Di Bacco s.v.), Isotti 7.5, Rossi 6,5(dal 20’ s.t. Antonucci 6). A disposizione: Marulli, Safon Cavedo, Verrocchi, Iacobucci. Allenatore Matteo Di Marzio 7.5

        ALBA ADRIATICA: Petrini 5.5, Tarquini 6, Calvaresi 5, Veccia 6, Fabrizi 5, Adamoli 4, Di Giorgio 5.5, Ianni 5, Lazzarini 5, Florimbj 6(dal 28 s.t. Liguori 5), Antonacci 5.5(dal 6’ s.t. Di Nicola 5). A disposizione: Spinelli, Esposito, Capocasa, De Dominicis, Passamonti. Allenatore: Pasquale Di Serafino 5

       Marcatori: 14’ p.t. Isotti(R), 24’ p.t. Pacella, 28’ p.t. Palombizio (Nerostellati) 20’ s.t. Florimbj (Alba Adriatica).

    Ammoniti: Pacella, Vitone (Nerostellati) Tarquini, Di Nicola (Alba Adriatica)

       Espulsi: Ponticelli (Nerostellati) Adamoli (Alba Adriatica)

       Arbitro: Francesca Del Biondo (Pescara) 6

                  Francesco De Sanctis (Avezzano) 6

                  Stefano Bruni (Pescara) 6

    







ECCELLENZA: I RISULTATI DELLA QUARTA GIORNATA DI RITORNO
 
ACQUA E SAPONE – R.C. ANGOLANA:  2-3   1’pt Marrone (Acqua e Sapone), 10’pt autogol di Marrone (Angolana), 15’pt Marrone (Acqua e Sapone), 31’pt Orta (Angolana), 46’st Ruggieri (Angolana)

CUPELLO – PENNE: 2-1   8’pt Berardi (Cupello), 16’pt Ndiaye (Penne), 13’st Marinelli (Cupello)

FRANCAVILLA – MONTORIO 88: 2-2   8’pt Di Gennaro (Francavilla), 40’pt Facecchia (Montorio), 23’st Ridolfi (Montorio), 44’st Di Giovanni (Francavilla)

MARTINSICURO – SAN SALVO:  5-1   4’pt Maio (Martinsicuro), 7’pt Molino (San Salvo), 37’pt Maio (Martinsicuro), 6’st e 15’st Ruzzier (Martinsicuro), 34’st Picciola (Martinsicuro)

MORRO D’ORO – CAPISTRELLO: 1-0   48’st Arciprete

NEROSTELLATI – ALBA ADRIATICA: 3-1   10’pt Isotti (Nerostellati), 20’pt Palombizio (Nerostellati), 35’pt Pacella (Nerostellati), 30’st Florimbi (Alba)

PATERNO – VIRTUS TERAMO: 5-2   5’pt Aquino (Paterno), 20’pt Di Ruocco (Paterno), 17’st Cini su rigore (Virtus Teramo), 21’st Puglia (Paterno), 26’st di Egidio (Virtus Teramo), 30’st Kras (Paterno), 37’st Leccese (Paterno)

RIVER CHIETI 65 – MIGLIANICO: 1-1   17’st Damiano (Miglianico), 44’st Antignani su rigore (River)

SAMBUCETO – AMITERNINA: 0-0

CLASSIFICA
 
FRANCAVILLA     42
MARTINSICURO     42
R.C. ANGOLANA     38
ALBA ADRIATICA     37
NEROSTELLATI 1910     37
PATERNO     36
SAN SALVO     30
CAPISTRELLO     29
SAMBUCETO     27
CUPELLO     25
ACQUA E SAPONE     23
RIVER CHIETI 65     23
MORRO D’ORO     21
AMITERNINA     19
MIGLIANICO     18
MONTORIO 88     17
VIRTUS TERAMO     17
PENNE*     11

VIDEO IN PRIMO PIANO :