news

VIDEO IN PRIMO PIANO : 2° TROFEO CITTA' DI SULMONA - CORTEO DI INAUGURAZIONE

venerdì 27 gennaio 2017

"LECTURA OVIDII" TORNA IL 31 GENNAIO

SULMONA - La Lectura Ovidii, dopo due interruzioni dovute al maltempo e ai tragici eventi che hanno coinvolto la nostra Regione, riprende il 31 gennaio, alle ore 18, nel Teatro Comunale Maria Caniglia di Sulmona con la lettura dei peregrini libelli, le opere della relegatio: Epistulae ex Ponto e Tristia.La traduzione e l’introduzione è del Prof. Emerito Domenico Silvestri, dell’Università di Napoli L’Orientale, presidente del comitato scientifico del Certamen.La lectura è affidata a Lino Guanciale, uno degli attori più amati dal pubblico televisivo, versatile e talentuoso anche nei suoi impegni teatrali e cinematografici.
E’ stato protagonista in numerose fiction di Rai Uno, di recente ha conseguito importanti successi al teatro Argentina di Roma per uno spettacolo su Pierpaolo Pasolini che ha registrato il tutto esaurito. La regia è curata da Davide Cavuti, autore e compositore per il cinema e per il teatro, ha lavorato con Michele Placido, Pasquale Squitieri, Giorgio Albertazzi e Ugo Pagliai. Alla mostra del Cinema di Venezia ha presentato un’opera che lo vede impegnato per la prima volta come regista: il film documentario “Una romantica avventura” sulla vita del compositore abruzzese Alessandro Cicognini Lino Guanciale e Davide Cavuti hanno già collaborato in teatro nei “Fatti di Fontamara” con la regia di Michele Placido e nel film “Vallanzasca, gli angeli del male”.
 Il recital poetico su Ovidio è arricchito dai contributi musicali della prof.ssa Sabrina Cardone e dal canto lirico di Bianca D’Amore.Agli studenti è affidato il compito più delicato: la lettura in metrica latina.La Lectura Ovidii è patrocinata dalla Città di Sulmona, che mette a disposizione della cittadinanza il bellissimo teatro Maria Caniglia, si realizza grazie al contributo generoso degli artisti (tutti abruzzesi, non percepiranno alcun compenso) e all’impegno dell’Istituto di Istruzione Superiore Ovidio.L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti; durante la serata, ci sarà una raccolta fondi da destinare alle popolazioni colpite dal terremoto.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Caterina Fantauzzi

Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO