news

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREMIO PRATOLA 2017

venerdì 13 gennaio 2017

PESCASSEROLI, FUGA DI GAS DA UNA BOMBOLA: MUORE NELL'ESPLOSIONE

PESCASSEROLI - Un uomo di 67 anni è rimasto ucciso nella sua abitazione a causa di una fuga di gas che ha incendiato la stanza. Secondo le prime ipotesi sembrerebbe che l’uomo, originario di Roma, avesse più stufe accese nella sua casa di Pescasseroli che si trova vicino agli impianti da sci. I Vigili del Fuoco e i Carabinieri che ancora si trovano sul posto stanno cercando di capire se ad innescare l’esplosione sua stata l’accensione di una lampadina.
Chiaramente gli inquirenti non escludono il suicidio. Il botto dell’esplosione è stato avvertito in tutto il paese.



Barbara Delle Monache

AGGIORNAMENTO
Adriano Incrocci, figlio dello sceneggiatore Agenore Incrocci appartenente al memorabile duo di autori della 'commedia all'italiana', Age&Scarpelli, è stato trovato morto nella sua abitazione di Pescasseroli (L'Aquila) a pochi passi dal centro del paese. Secondo una prima ricostruzione dei Vigili del Fuoco di Avezzano, intorno alle 11 di stamane, sarebbe divampato un incendio nella camera da letto del 67enne. L'uomo sarebbe stato ritrovato senza vita fuori dalla stanza dove i vigili hanno rinvenuto una stufa catalitica. Ad accorgersi del fatto una donna che, giunta nei pressi dell'abitazione, ha notato il fumo fuoriuscire dalle finestre. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri della locale stazione per accertare le reali cause dell'incendio e della morte. Al momento gli investigatori non escludono alcuna ipotesi, neanche il gesto volontario. L'uomo, si è appreso, viveva da anni da solo a Pescasseroli. Sul posto sono intervenuti, oltre alle forze dell'ordine, anche gli operatori del 118.

VIDEO IN PRIMO PIANO :