news

VIDEO IN PRIMO PIANO - TALE E QUALE...A OVIDIO - SPETTACOLO DI GABRIELE CIRILLI

venerdì 10 febbraio 2017

A.T.C. SULMONA: PERCORSO CONDIVISO PER LA CRESCITA DELL' ATTIVITÀ VENATORIA E PER LA TUTELA DEL MONDO AGRICOLO

SULMONA - “Per l’Ambito Territoriale di Caccia di Sulmona si è aperta una stagione nuova segnata dalla chiarezza, dall’unità d’intenti e dalla volontà di costruire un percorso efficace e condiviso per tutelare le esigenze dei cacciatori, ma anche per recepire e difendere le ragioni degli agricoltori. Entrambi i punti rappresentano due obiettivi da raggiungere". A spiegarlo è stato il presidente dell’A.T.C. di Sulmona Marco Del Castello, che guiderà fino al 2020 l’organizzazione e
che, insieme al Comitato di gestione, ha impostato un’azione profonda di sostegno alla crescita dell’attività venatoria ed alla tutela ed al rispetto del  mondo agricolo.

“Con i membri del Co.Ges stiamo lavorando con serietà e grande dedizione, rispettando in pieno il mandato ricevuto e con l’ obiettivo esclusivo di tutelare gli interessi dei cacciatori e degli agricoltori- ha aggiunto Del Castello -Purtroppo, negli ultimi tempi, l’attività e l’operato del presidente, del Comitato di gestione e dei tecnici faunistici dell’A.T.C., sono stati al centro di una campagna diffamatoria davanti alla quale abbiamo deciso di non restare più in silenzio”.

 Per questo, nel corso della riunione del 14 dicembre scorso, con la delibera 103, l’Ente ha deciso che sul sito internet ufficiale dell’A.T.C. sarà pubblicato un avviso per diffidare formalmente i protagonisti di questa campagna. La decisione è stata comunicata con una lettera anche alla Regione Abruzzo, alla Provincia dell’Aquila, al Corpo Forestale e all’I.S.P.R.A.

“Siamo convinti infatti che il confronto, anche quello critico e vivace, sia utile per la crescita e per la qualità della nostra organizzazione. Non siamo, invece, più disposti a tollerare posizioni critiche che sono figlie di pregiudizi personali e che non sono accompagnate da riscontri certi e ufficiali” ha concluso il Presidente dell’A.T.C. Sulmona che ha anche invitato tutte le persone richiedenti delle spiegazioni a rivolgersi alla segreteria dello stesso A.T.C.  dalla quale riceveranno le necessarie risposte e chiarimenti.


VIDEO IN PRIMO PIANO :