news

News - Primo Piano

AL VIA LA 17^ EDIZIONE DEL FREEDOM TRAIL

VIDEO IN PRIMO PIANO - FESTA DELLA LIBERAZIONE CERIMONIA IN PIAZZA CARLO TRESCA

mercoledì 8 febbraio 2017

“BION, LACAN E L’ISTITUZIONE” PRESENTAZIONE DELLA RIVISTA LA PSICOANALISI EDITO DA ASTROLABIO

SULMONA - Si terrà a Sulmona, Venerdì 17 Febbraio 2017 p.v., alle ore 17:30, presso l’Auditorium “G.Capograssi” dell’Agenzia per la Promozione Culturale in piazza Venezuela 4, la seconda presentazione del n°59 della Rivista Italiana della Scuola Europea di Psicoanalisi, La psicoanalisi, “Bion, Lacan e l’Istituzione” (Astrolabio, pp. 7-300).Il volume rivela come nelle società psicoanalitiche ci siano più lettori di quanto non si pensi curiosamente interessati all’opera di Wilfred R. Bion e Jacques Lacan.Fare i conti con la portata straordinaria del loro insegnamento,
li aggancia e al contempo li tiene a debita distanza, nella possibilità di una pratica clinica che sovverte l’Istituzione e dà un posto nuovo a chi la abita.
L’evento vedrà la partecipazione di SABRINA DI CIOCCIO, curatrice del n.59, psicoterapeuta
dei consultori Ce.cli e Il Cortile di Roma e partecipante della SLP- Scuola Lacaniana di
Psicoanalisi, RAFFAELLA BALASSONE, insegnante dell’Istituto Comprensivo “Lombardo
Radice – Ovidio” di Sulmona, e ALFREDO LE DONNE, psicoterapeuta dell’ASL 1 Avezzano
Sulmona L’Aquila.
L’incontro, moderato da ROBERTA POLCE, avvocato membro della Camera Minorile Distrettuale d’Abruzzo, tenterà di interrogare in che modo la psicoanalisi può porsi al servizio del disagio della civiltà, e domanderà cosa possa voler dire affrontare il lavoro in istituzione secondo la
prospettiva che ha per riferimento il soggetto dell’inconscio, a partire dalla lettura di un volume,
primo tentativo in Italia, che ha chiamato analisti di diversa scuola, a testimoniare della necessità
con cui nella quotidianità della propria pratica clinica si sono scoperti a mettere in tensione due
autori - Bion e Lacan - che con Freud e al di là di Freud hanno spinto, di molto e oltre, la scoperta
del funzionamento inconscio e reso possibile per ciascuno l’invenzione di strumenti nuovi in grado
di installare e mettere in moto l’operatività del discorso psicoanalitico nel funzionamento delle
Istituzioni strutturate sul discorso del padrone.

Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO