ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Governo: M5s e Lega domani al Colle. Conte in pole come premier- Tragedia a Francavilla. Getta bimba dal ponte su A14 e minaccia di suicidarsi- Governo: M5s e Lega domani al Colle Salvini: 'Intesa su premier'- Cannes premia l'Italia Miglior attore Fonte, per la sceneggiatura Rohrwacher-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - BAGNATURO, FIACCOLATA CELESTINO V

martedì 21 febbraio 2017

PROGETTO SPRAR: DI GIANDOMENICO: “LE PRIORITÀ SONO ALTRE, PREFETTO INCONTRI I SINDACI SU ALTRI TEMI”

SULMONA – “Ora il Prefetto dell’Aquila convochi di nuovo i sindaci del Centro Abruzzo ma su altri temi come, ad esempio, i Musp e la sicurezza sismica delle scuole”.Interviene il coordinatore di Sovranità Valle Peligna Alberto Di Giandomenico a proposito del progetto Sprar, riguardante l’accoglienza dei migranti sul territorio della provincia dell’Aquila, presentato stamane agli amministratori del territorio direttamente dal Prefetto. “Per quale motivo il Prefetto
non viene a Sulmona per parlare dei Musp, dal momento che i nostri ragazzi frequentano scuole con un coefficiente sismico poco sicuro”- si chiede Di Giandomenico che non guarda di buon occhio il progetto che migliora la distribuzione dei migranti sul territorio. “Dovremmo pensare, ad esempio, ad abbassare le rette scolastiche o altre iniziative per il sociale?”- continua il coordinatore di Sovranità- sostenendo che il Prefetto debba riunire i sindaci e discutere sui problemi e le priorità del territorio. “Il Consiglio Comunale chieda un incontro ad hoc su questi temi e prenda le distanze dal progetto Sprar, perché abbiamo altre priorità da affrontare”- chiosa il coordinatore di Sovranità.

VIDEO IN PRIMO PIANO :