ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Guai per Trump, spunta audio su soldi a playmate - Germania:Accoltella sul bus passeggeri, 14 i feriti - Salvini querela Saviano per post su Facebook- Boeri all'attacco: 'Di Maio ha perso il contatto con la crosta terrestre'. Brexit. Ue: pronti anche a nessun accordo - Migranti:Conte scrive all'Ue, creare una 'cellula di crisi'-

news

News - Primo Piano

IL GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE TORNA A ROCCARASO

VIDEO IN PRIMO PIANO -

lunedì 6 marzo 2017

OVIDIO 2017. RINSALDATA L'AMICIZIA TRA SULMONA E COSTANZA

SULMONA - Rinsaldata l'amicizia con il Comune di Costanza, con cui Sulmona è gemellata da quasi cinquant'anni. La delegazione sulmonese è stata ricevuta lo scorso weekend nel municipio dal sindaco Decebal Fagadau (anch'egli insediatosi da circa sette mesi) in un incontro istituzionale che si è rivelato emozionante, accompagnati dal sindaco di Ovidiu."Abbiamo accettato due proposte del sindaco: incontro tra le due cittadinanze una volta l'anno e portare insieme la mostra "Metamorphosis. Beyond the shape"
di Sulmona al parlamento a Bruxelles,
dopo averla esposta a Costanza a Settembre"ha affermato il sindaco Annamaria Casini."Abbiamo invitato la delegazione di Costanza a venire a Sulmona in occasione della cerimonia di apertura del bimillenario.

Il sindaco di Costanza, che si è complimentato per le iniziative e il marchio Ovidio 2017 che adotteranno anche loro come farà il Comune di Ovidio, che sta ospitando la delegazione sulmonese in questo entusiasmante e proficuo viaggio istituzionale, ha annunciato che sarà presente nella nostra città, proponendo ulteriormente di svolgere iniziative insieme. Abbiamo.concordato che per il cinquantenario del gemellaggio saranno realizzate due cerimonia sia in terra peligna che romena. Lo scambio dei doni e la visita alla statua "gemella" ha concluso la bella giornata odierna, organizzata dall'associazione Ecsia fautrice dell'intero viaggio istituzionale, caratterizzata da visite ai monasteri principali e alla regione di Costanza".





VIDEO IN PRIMO PIANO :