news

News - Primo Piano

SVALIGIATO NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO IN VIA SAN POLO A SULMONA

Centroabruzzonews - VIDEO IN PRIMOPIANO - FESTA SAN FRANCESCO - CONCERTO DEI COLLAGE

lunedì 13 marzo 2017

PATERNO - NEROSTELLATI. "NEL POST GARA AGGREDITO DI MARZIO". IL PRESIDENTE PACE CONDANNA L’ACCADUTO

PRATOLA - Aggressione verbale al tecnico dei Nerostellati Matteo Di Marzio al termine della gara persa con il Paterno che ha reso necessario l’intervento dei carabinieri. Il presidente Gianluca Pace precisa che a compiere il gesto incivile è stato un gruppo molto ristretto di tifosi pratolani, non nuovo ad episodi di questo tipo. Il massimo esponente dell’Usd Nerostellati condanna fortemente quanto accaduto “soprattutto in considerazione del fatto che sono atti reiterati, commessi sempre dagli stessi, che penalizzano la nostra società sportiva
e ledono l’immagine di tutta la comunità di Pratola Peligna”. Il presidente Pace coglie l’occasione per esprimere solidarietà all’allenatore e alla squadra che godono della massima fiducia: “Di Marzio e tutto il gruppo – dichiara – fin da oggi hanno svolto un lavoro egregio, senza mai risparmiarsi in termini di impegno e professionalità, e siamo sicuri sarà così per tutta la stagione. Accettiamo ogni forma di contestazione critica costruttiva, purché si svolga nei luoghi e nei momenti opportuni e nelle modalità di pubblica decenza. Riteniamo che la nostra squadra, in questo momento topico della stagione, abbia bisogno di incoraggiamento e di stimoli ulteriori. I risultati finora raggiunti non giustificano la contestazione di ieri. Un’aggressione, di qualunque natura, e qualsiasi altro comportamento che leda la rispettabilità di ogni persona non ha nulla a che fare con lo sport. Lo sport che noi vogliamo proporre deve divertire e far divertire, aggregare e soprattutto educare, anche attraverso gli esempi di giusti comportamenti in campo, sugli spalti e durante i viaggi delle trasferte. Abbiamo bisogno del supporto ed anche delle critiche di ciascuno per migliorare ma non abbiamo bisogno di atti violenti o ineducati, siano essi anche solo verbali, ancor peggio se questi atti vengono da persone adulte”.  L’intento è adesso quello di stemperare gli animi perché le polemiche non giovano alla squadra che domenica prossima avrà bisogno del massimo incitamento nello scontro diretto con la capolista Martinsicuro.

VIDEO IN PRIMO PIANO :