news

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREMIO PRATOLA 2017

giovedì 9 marzo 2017

SBIC: PER UN COMUNE APERTO AI CITTADINI

SULMONA - Per i cittadini la casa municipale non è accessibile! Non lo è per vari motivi e l'amministrazione Casini ne è, ad ora, la principale causa. “La colpa è di chi ci ha preceduto”, dicono, nulla di più falso! Questa amministrazione promette da più di un mese di ripristinare gli incarichi alle cooperative e, nell'attesa, i servizi al cittadino come ufficio sisma, tributi, guardiania, bollettazione, front e back office sono in uno stato di semiabbandono. I consigli comunali sono disertati da cittadini e maggioranza.
La formula di convocare i consigli il secondo e il quarto giovedì di ogni mese (formula proposta dal presidente Katia Di Marzio) è stata prontamente “sconfermata” già il primo giovedì disponibile, oggi! Negli uffici, gli orari di accesso al pubblico si riducono sempre di più. Tanto in epoca Ranalli che in epoca Casini gli uffici per il sociale non sono accessibili a disabili ed anziani. Non si dia la colpa agli uffici, che aspettano da questa amministrazione un riordino definitivo ma che, per ora, hanno visto solo un deliberato di linee guida.
Ieri, otto marzo duemiladiciassette, ennesima riprova di quanto questo “palazzo di vetro”, tanto annunciato in campagna elettorale dalla candidata Annamaria, sia poco meno del solito acquario! Guardare ma non toccare!
Un cittadino, per poter accedere agli uffici del sindaco e del segretario generale, è dovuto arrivare all'esasperazione prima di vedersi aprire la porta d'accesso.
Crediamo che il Comune debba essere un luogo aperto ai cittadini e alle loro istanze, trasparente, capace di ascolto e sollecito nelle risposte. Il sindaco Annamaria Casini deve comunicare alla città il proprio fallimento o dichiarare tempi certi e progetti per trasformare le sue promesse in atti e risultati concreti. Ha trasformato una municipalità chiusa e lontana dai propri cittadini in un bunker blindato da dentro… si ha forse paura di confrontarsi quotidianamente con la città?
Questo non è dare ai cittadini “orgoglio e dignità”, no, no di certo.

Sulmona Bene in Comune (SBiC)

VIDEO IN PRIMO PIANO :