news

VIDEO IN PRIMO PIANO - TALE E QUALE...A OVIDIO - SPETTACOLO DI GABRIELE CIRILLI

martedì 25 aprile 2017

AL VIA LA 7^ EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE “PREMIO LETTERARIO G. CAPOGRASSI”

SULMONA - "Il  Lions Club Sulmona e l'Istituto Comprensivo n° 1 - Mazzini Capograssi  nel  quadro di un Protocollo di Intesa, oramai consolidato,  organizzano il Concorso Nazionale “Premio Letterario G. Capograssi”  quest’anno giunto alla  settima edizione, con lo scopo di  avvicinare la figura di Giuseppe Capograssi alle nuove generazioni: passaggio non semplice ma non per questo impossibile.Con sempre maggiore successo di partecipazione e di contenuti, il concorso mira, centrando sempre meglio l’obbiettivo, a favorire le esperienze dirette di lettura
ed interpretazione degli stimoli offerti della riflessione capograssiana (con produzione di testi  elaborati grafico-pittorici per la Scuola dell’Infanzia) per la conoscenza e l’innamoramento unitamente alla riscoperta e valutazione dei valori offerti  pensiero di Giuseppe Capograssi.
Lo spirito che anche quest’anno anima il premio –già bandito e con premiazione fissata in Sulmona il 27 Maggio- raccoglie consensi ampi nella cultura locale e nazionale con la partecipazione e patrocinio ed il sostegno dell’Università, della Fondazione Capograssi e della Fondazionale CARISPAQ.
Il tema sottoposto all’interesse dei partecipanti -ma evidentemente anche al corpo insegnante pienamente e graditamente coinvolto-  è  tratto dall’opera "Analisi  dell'esperienza comune" e riguarda una riflessione sulla definizione di Stato:
“Lo Stato “è attività azione comune lavoro comune: il lavoro di ognuno e di tutti, la creazione di un’esperienza il cui fine è essenzialmente comune a tutte le vite ed in cui tutte le vite debbono egualmente partecipare al lavoro di creazione. E in questa formazione di volontà comune e di una comune esperienza entra anche quello che è naturalmente comune tra tutte le vite. Quella fitta trama di bisogni e di scambi che costituiscono la società civile, quella comunanza di condizioni fisiche, di territorio e di stirpe, di lingua e memorie, di fede e storia da cui risulta la personalità storica di una gente, tutto questo insieme di condizioni interesse e fine dell'azione quando entra nella formulazione della volontà comune e del comune lavoro dello Stato.”
Gli organizzatori, pur consci della diversità con il  Premio di Filosofia, sono onorati, di contenere la damnazio a cui qualcuno ha condannato Capograssi, tenendo vivo un lume nazionale che, aspettando tempi migliori, possa riaccendere l’accecante bagliore della riflessione del sulmonese riportandola al bagliore riflesso in ogni dove generato da un altro Giuseppe, il prof. Papponetti, di cui speriamo la rapida  reincarnazione".

Carlo Maria  Speranza
Lions Club Sulmona




.


VIDEO IN PRIMO PIANO :