news

VIDEO IN PRIMO PIANO : I BERSAGLIERI A SULMONA

mercoledì 12 aprile 2017

ALFREDO FEGATELLI FIOM:"VA AVVIATA UN'ANALISI SU COSA STA ACCADENDO ALLA SISTEMI SOSPENSIONI DI SULMONA"

SULMONA - "Da mesi come Fiom denunciamo che non ha senso continuare con queste turnazione visto che nelle giornate di sabato e domenica si lavora sempre in modo ridotto.Una riflessione specifica va fatta sui lavoratori interinali i quali sono sottoposti a ritmi di lavoro pesantissimi e con riposi molto risicati. Bisognerebbe capire come mai tanti di questi lavoratori, dopo aver dato l'anima all'azienda nella speranza di essere assunti, spesso poi non vengono confermati. Alcuni hanno anche la famiglia da mantenere.I turni e i ritmi di lavoro sono elementi su cui intervenire.
Sappiamo che il CCSL stabilisce i tempi e i modi di lavoro. Secondo il CCSL l'unita di misura dei tempi di lavoro si chiama TMU e il suo valore è pari a 0,036 secondi.Ogni azione lavorativa viene misurata in TMU. Nella tabella descritta nel CCSL il valore minimo di un'azione è pari a 5 TMU, cioè 0,18 secondi per compiere un'azione lavorativa.La Fiom ritiene che i tempi di lavoro non possano essere definiti a priori, ma che debbano essere contrattati.A Sulmona c'è la necessità di intervenire, se possibile in modo unitario, per ripristinare una modalità lavorativa che sia a dimensione d'uomo"afferma Fegatelli.

Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO