news

VIDEO IN PRIMO PIANO : CONCORSO DIDATTICO IL NUOVO BORGO, ECCO LA NUOVA MASCOTTE

domenica 30 aprile 2017

ANTONELLA DI NINO: L'11 GIUGNO VINCERANNO I PRATOLANI PER UNA PRATOLA BELLISSIMA

PRATOLA - Teatro comunale stracolmo e grande entusiasmo della gente, con standing ovation finale per il candidato sindaco Antonella Di Nino e la lista “Pratola Bellissima”,  questa mattina hanno caratterizzato la manifestazione di presentazione del programma di mandato. Con la loro presenza massiccia i cittadini pratolani hanno inviato un primo grande segnale di fiducia verso il candidato sindaco e la lista a suo sostegno. La manifestazione si è aperta con la proiezione di un filmato, su commento della stessa Antonella Di Nino, che illustra le ragioni della lista "Pratola Bellissima".
La rinascita di Pratola Peligna, come cittadina nevralgica del comprensorio, per aprire un nuovo capitolo politico-amministrativo, è l'obiettivo principale al quale puntano il candidato sindaco Di Nino e la sua lista.
In poco più di un'ora di discorso, tutto tenuto “a braccio”, davanti ad una platea per intero pratolana, fatta eccezione per ospiti istituzionali, come l'ex presidente della Provincia, Antonio Del Corvo ed i sindaci di Raiano, Marco Moca e di Vittorito, Carmine Presutti, il coordinatore dei Comuni del "cratere", Sandro Ciacchi. Di Nino ha indicato gli obiettivi del programma di mandato, condiviso già da settimane con i cittadini incontrati e ascoltati in più occasioni. “Da sindaco della mia cittadina, che amo e per la quale ho deciso di mettermi in gioco, in totale spirito di servizio, io ed i miei collaboratori punteremo a rivitalizzare il centro storico, recuperandone gli immobili in abbandono e riqualificandolo, daremo nuovo impulso all'imprenditoria locale, valorizzando anche professionalità e talenti cittadini, daremo attenzione e tutela a bambini ed anziani, alle famiglie in disagio, daremo stimoli ai giovani, senza promettere posti di lavoro ma rimboccandoci le maniche e creando anche con la loro iniziativa nuova occupazione attraverso la creazione di cooperative di comunità utilizzando le opportunità offerte da fondi europei, nazionali e regionali, valorizzando il loro entusiasmo, la loro inventiva, le loro idee” ha spiegato il candidato sindaco, suscitando applausi a scena aperta. “Gli amministratori pubblici non sono certo tuttologi – ha poi proseguito – per questo sarà bene avvalerci della competenza di cittadini esperti in diverse materie, dal sociale all'economia, dall'urbanistica alla cultura, perché con l'umiltà ed il coraggio di amministratori saggi ogni decisione sarà presa con equilibrio e ponderatezza, favorendo così gli interessi generali della cittadinanza, non quelli particolari”.



Quindi il candidato sindaco ha insistito sulla necessità di un'amministrazione comunale che non soffra di alcun senso di sudditanza verso nessuno. Infine, facendo cenno alle due giornate storiche del calcio pratolano, che ieri ha conquistato la Promozione con la Virtus ed oggi la serie D, con i Nerostellati, il candidato sindaco ha parlato dell'importanza del fatto che come sono uniti intorno alla loro squadra, i pratolani siano altrettanto uniti intorno a grandi obiettivi, nell'interesse di tutti i cittadini, per la rinascita e lo sviluppo di Pratola Peligna. Gran finale della manifestazione con i dodici candidati consiglieri della lista "Pratola Bellissima" saliti sul palco e strettisi mano nella mano accanto ad Antonella Di Nino. “Il prossimo 11 giugno si decide una partita elettorale che deve far vincere Pratola Peligna e i pratolani, questa vittoria farà Pratola Bellissima” ha concluso Di Nino.








Centroabruzzonews - Web Tv - VIDEO