news

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREPARAZIONE NEROSTELLATI A CAMPO DI GIOVE

lunedì 24 aprile 2017

FESTA DEI FUOCHI, VINCE IL BORGO SAN PANFILO. LA GIOSTRA SI AGGIUDICA IL PALIO DEGLI ASINI

SULMONA - Nel suggestivo scenario  e quasi apocalittico di piazza Garibaldi con i falò accesi dai sette borghi e sestieri intorno al fontanone si è conclusa ieri  la Festa dei Fuochi con una grande affluenza di pubblico.La manifestazione organizzata dall'Associazione Giostra Cavalleresca di Sulmona ha visto i borghi e i sestieri cimentarsi in gare e giochi popolari. Ad avere la meglio nelle competizioni è stato il Borgo San Panfilo.Per quanto riguarda l'Edizione del Palio degli Asini è stata vinta dalla Giostra( terza vittoria) con l'asino condotto da Maurizio Antonini.
Al termine in piazza Garibaldi sono stati accesi i fuochi alla presenza di un numeroso pubblico. Grande soddisfazione per la riuscita della manifestazione è stata espressa dall'Associazione Giostra Cavalleresca e dal commissario Maurizio Antolini e dal presidente onorario Domenico Taglieri.I vari stand  gastronomici allestisti in piazza maggiore hanno chiuso la serata, registrando il tutto esaurito con lunghe file.


La festa che è il primo momento nell'itinerario annuale verso la Giostra Cavalleresca di fine luglio è stata caratterizzata da una grande partecipazione di pubblico nelle due giornate di giochi in piazza, sabato e domenica, e nella spettacolare accensione dei fuochi preparati da Borghi e Sestieri. Il Borgo San Panfilo è stato il vincitore delle due giornate di giochi popolani in piazza Garibaldi. Mentre Maurizio Antonini, commissario della Giostra Cavalleresca, in gara per l'associazione, ha conquistato il primo posto nella Corsa degli Asini. “Nonostante il tempo passato la festa dei fuochi continua ad avere grande presa sul pubblico – ha dichiarato Domenico Taglieri, presidente onorario dell'associazione Giostra cavalleresca – intanto la macchina organizzativa della Giostra Cavalleresca di Sulmona e della Giostra europea è già in movimento. Con il fuoco bruciamo simbolicamente tutto quanto ha segnato in negativo l'anno trascorso, per cominciare a costruire il futuro in modo del tutto positivo”. Quindi il presidente onorario Taglieri guardando alla Giostra d'Europa ha annunciato che proprio la settimana scorsa il Consiglio d'amministrazione, da lui presieduto, della società di scopo della Fondazione Carispaq, ha approvato un progetto che unisce le tradizioni dell'Aquila, di Avezzano e di Sulmona, collegandole insieme intorno alla Giostra Cavalleresca d'Europa e con i paesi europei che partecipano alla Giostra Europea, unico torneo nel suo genere. “La Festa dei fuochi è stato segnato da un grosso successo di partecipazione di pubblico che ci proietta con grande entusiasmo verso i prossimi appuntamenti estivi della Giostra cavalleresca – ha sottolineato Maurizio Antonini – gli stand gastronomici, con prodotti tipici del nostro territorio, preparati dai cuochi di borghi e sestieri, sono stati presi letteralmente d'assalto da tantissima gente che non ha mancato all'appuntamento con questa festa popolare, sempre molto partecipata e di questo siamo tutti soddisfatti, per il lavoro fatto in queste settimane di preparazione”. 














VIDEO IN PRIMO PIANO :